Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

pagina aggiornata al 25/2/2019

_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
 
 
   
   
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
 
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
  Campania Felix
 
 

Ercolano, la Villa di Poppea ad Oplontis e la Villa di Stabia

  La Grande Archeologia in Italia
   
  Domenica 5 Maggio 2019
 
 
 

Tre gioielli dell'architettura romana affacciate sul Golfo di Napoli. Seppellite da lava, cenere, lapilli e fango si conservano perfettamente intatte. Visiteremo le ville di Sanmarco nell'antica Stabia, oggi Castellammare di Stabia per proseguire poi per la celebre villa di Poppea ad Oplontis, tra le più importanti testimonianze del vivere in villa dell'antica Roma e che custodisce affreschi di assoluto valore. Termineremo dunque a Ercolano visitando la città romana con le sue Domus ed il recente allestimento della barca romana rinvenuta nel 1982...

 
 
 

 

programma

 

 

Domenica 5 Maggio 2019

Appuntamento con i partecipanti all'escursione in piazzale Ostiense, mura aureliane e partenza in pullman GT per la Campania. Durante il percorso sarà effettuata una sosta per il caffè in autostrada.

Questa giornata ci condurrà in visita a tre straordinari siti archeologici ubicati sul Golfo di Napoli e legati all'eruzione devastante del Vesuvio avvenuta nell'estate del 79 d.C. e documentata da Plinio.

In mattinata inizieremo le visite con la villa di Castellammare di Stabia ove inizieremo con la Villa di San Marco, già scavata fra il 1749 ed il 1754.

Il nucleo più antico risale all'età augustea, ma il complesso fu notevolmente ampliato in età claudia. I bolli sulle tegole potrebbero essere indizio che l'edificio fu in possesso di un Narcissus, schiavo dell'imperatore Claudio. Il grandioso edificio era concepito come una villa di “otium”. L'atrio era dotato di impluvio e di un monumentale altare domestico; attorno ad esso si disponevano gli ambienti di servizio. La zona termale fu costruita in uno spazio triangolare di risulta disposto fra il ciglio della collina e la zona di ingresso; essa era munita di un piccolo atrio con una piscina per le abluzioni di acqua fredda.

La grande piscina nel “caldarium” era riscaldata al centro con una caldaia di bronzo, sottratta da Lord Hamilton e caricata sulla nave “Colossus” che nel 1798 doveva trasportare a Londra parte della sua collezione ma che poi naufragò sulle coste inglesi.

La villa era dotata di un giardino ombreggiato da due filari di platani a lato di una lunga piscina, chiusa verso la collina da un ninfeo decorato con stucchi raffiguranti Nettuno, Venere ed atleti. Una serie di sale si aprivano panoramicamente sul giardino.

Un secondo peristilio era circondato da portici con da colonne, abbattute da terremoto del 1980. Il soffitto del portico era decorato con dipinti raffiguranti il “Planisferio delle Stagioni”, l“Apoteosi di Atena”, la musa “Melpomene”, “Ermes Psicopompo” e la “Quadriga del Sole con Fetonte”.

Al termine trasferimento in pullman con l'itinerario che proseguirà alla volta della Villa di Oplontis a Torre Annunziata. Il nome Oplontis è attestato unicamente nella Tabula Peutingeriana, copia medioevale di un'antica mappa relativa alle strade esistenti in Italia all'epoca dell'Impero Romano. In questa carta il toponimo Oplontis indica alcune strutture posizionate tra Pompei ed Ercolano.

Pertanto è stata attribuita ad Oplontis una serie di rinvenimenti archeologici, che in realtà sono relativi ad una zona suburbana di Pompei: una villa residenziale, la villa 'di Poppea'; una 'villa rustica' attribuita a L. Crassius Tertius, nella quale, accanto a numerosi corpi di vittime dell'eruzione, è stata rinvenuta una notevole quantità di monete in oro e argento, assieme a numerosi pezzi di oreficeria; una struttura termale, presso l'Oncino, sotto le attuali Terme Nunziante, attribuito da Amedeo Maiuri al console M. Crassus Frugi. Il monumento principale è la villa 'di Poppea' inserita tra i beni dei Patrimoni dell'Umanità dell'UNESCO.

Grandiosa costruzione residenziale della metà del I secolo a.C., ampliata in età imperiale, era in corso di avanzato restauro al momento dell'eruzione. È attribuita a Poppaea Sabina, seconda moglie dell'imperatore Nerone, ma in ogni caso rientrante nel patrimonio della famiglia imperiale romana.

Al termine delle nostre visite mattutine trasferimento in pullman GT a Ercolano dove svolgeremo una breve pausa pranzo libero.

Proseguiremo poi in visita al sito archeologico di Ercolano. Il nome dell'antica Herculaneum deriva dalla leggendaria fondazione della città da parte di Ercole. Probabilmente, in realtà la città è stata fondata dagli Oschi nell'VIII secolo aC per passare successivamente sotto la dominazione etrusca, greca, sannita ed infine romana (307 a.C). La città venne distrutta dall'eruzione del Vesuvio nel 79 d.C., che la coprì con una massa di fango, cenere ed altri materiali eruttivi sotto oltre 20 metri di detriti.

Grazie all'amenità del luogo e del clima, la città è stata una delle più splendide località residenziali del patriziato romano che qui ha costruito grandiose dimore tra cui la Villa dei Papiri, una delle più grandi dell'antichità, cenacolo di filosofi e letterati europei.

L'identificazione ufficiale dell'antica città romana di Ercolano risale al lontano 1709 e spetta ad Emanuele d'Elboeuf di Lorena. Questo principe, giunto a Napoli, fissa la sua residenza a Portici, nella celebre villa al mare e andando in cerca di marmo per la costruzione del suo palazzo viene a conoscenza che nel borgo denominato Resina erano stati rinvenuti marmo, statue ed altri monumenti classici romani provenienti da pozzi scavati nel terreno. Gli scavi iniziali (e non legali) iniziano a portare lentamente alla luce la città, ma alle prime scoperte seguono da subito le prime razzie ai danni di Ercolano.

Da alcuni anni, in un nuovo interessante allestimento, è esposta una barca romana rinvenuta nel 1982 che, dopo lunghe analisi e restauri, è tornata finalmente visibile al pubblico.

Le visite condurranno alla Casa del Salone Nero, alla Casa dell'erma di Bronzo, alla Casa dell'Albergo, alla Casa del Tramezzo di legno, alla casa di nettuno ed Anfitrite, alla Casa dell'Alcova, alla Casa di Galba, alla casa del Rilievo di Telefo, alle Terme Suburbane ed altro ancora.

Al termine delle nostre visite partenza in pullman GT per Roma con sosta lungo il percorso con arrivo previsto in serata.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Le informazioni sull'escursione
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Quota Euro 66.00 p.p. * Biglietti d'ingresso gratuiti

La quota comprende:

viaggio in pullman GT A/R, visite guidate, sistemi audio riceventi, spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse. Biglietti d'ingresso o spese di apertura etc. sono esclusi. Eventuali gratuità/riduzioni saranno considerate al momento dell'acquisto in situ dei biglietti.

Quota valida con minimo 25 partecipanti.
Prenotazione con pagamento anticipato e fino a esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento. Al momento della prenotazione è preciso dovere del partecipante chiedere l'eventuale presenza di biglietti d'ingesso e/o spese di ingresso ai siti oggetto delle visite non indicate alla voce "la quota comprende". Tali eventali importi saranno nel caso raccolti brevi manu nel corso del viaggio.
 
Pausa pranzo libero
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Rientro a Roma in serata (pl.le Ostiense unica fermata)
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% delimpoto dell'escursione/viaggio), variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli i incontri etc.), saranno trattati nall'assolto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla partenza
   
App.to ore 7.00 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Viaggio in pullman
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire
   
cosa sapere prima di prenotare escursioni di un giorno (informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. ) clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica il programma di Turismo Culturale Italiano
 
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
 
Normativa
 
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
 
 
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________