Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 25/05/2019
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
 
 
 
 
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Una città rinata grazie ad un unico edificio, il Guggenheim una terra fiera con paesaggi infiniti e una natura forte e vera. Ma anche una tradizione gastronomica d'eccellenza. Sette giorni di scoperte inaspettate tra il mare e i Pirenei per salutare insieme il Nuovo Anno...
 
 
Viaggio di Capodanno. Bilbao, i Paesi Baschi, la Navarra e la Cantabria
Regalati un viaggio di piacere, inizia il nuovo anno tra l'infinita bellezza della mite costa di Biscaglia / Vizcaya alla scoperta della Spagna che non conosci.
 
 
Viaggio su Misura
Sabato 28 Dicembre 2019 / Sabato 4 Gennaio 2020
 
 

   
itinerario culturale di qualità

Bilbao ha rinnovato il proprio aspetto con interventi di recupero che pongono al centro di quest'operazione il famosissimo Guggenheim. Il viaggio offrirà l'occasione di ammirare i Paesi Baschi, la Navarra e la Cantabria, regioni ubicate tra le coste del Golfo di Guascogna / Biscaglia e le forti montagne dei Pirenei. Dall'elegante San Sebastiàn alla storica Pamplona, dalle gole di Roncisvalle nei Pirenei alla cittadina di Loyola patria di Sant'Ignazio, dalla Neo-cuevas de Altamira alla meravigliosa Santillana del Mar, dalla famosa Guernica alla scenografia indimenticabile di Gaztelugatxe. Un viaggio unico che ci aprirà le porte del terzo decennio del XXI secolo in compagnia di Gaudì, Frank Gehry, Renzo Piano, Calatrava, Philippe Starck...

   
   
 
Il Programma di Viaggio
   

 

programma

 

Sabato 28 Dicembre 2019

Appuntamento alle ore 13:15 all'aeroporto int.le Leonardo da Vinci di Roma Fco, terminal 1, partenze, banco della compagnia Vueling e procedura di imbarco sul volo di linea Vueling diretto per Bilbao, con partenza alle ore 15:30 ed arrivo previsto alle ore 17:55 ca.

All'arrivo trasferimento in pullman privato in centro storico di  Bilbao  e inizio delle visite panoramiche della città dal pullman, che si presenterà con la suggestiva illuminazione notturna.

Al termine delle nostre visite trasferimento in pullman privato in albergo (cat. 4*) nel centro della città di Bilbao.

Cena in ristorante e pernottamento.

 

Domenica 29 Dicembre 2019

Prima colazione a buffet in albergo.

Prima parte della visita di Bilbao dedicata al centro storico cittadino. Premiata con gli Urbanism Awards 2018 per le sue innovative politiche economiche, le riqualificazioni urbane e gli investimenti in cultura, grazie al Guggenheim, vera icona e volano del cambiamento dal 1997, Bilbao continua a stupire.

Bilbao è un importante porto marittimo e sorge sul fiume Nervión, con i sobborghi che si estendono fin sulla costa del Golfo di Biscaglia. L'itinerario condurrà alla scoperta del centro storico della città, conoscendone le arterie storiche e monumentali quali il viale Arenal, la via Fueros, la piazza Unamuno, la zona delle 7 strade, la via Bidebarrieta e la bella Plaza Nueva. Salendo in pullman dall'alto delle colline ammireremo il vasto panorama di questa città tra monti, anse e colline.

Proseguiremo in visita alla Cattedrale, intitolata a Santiago. Prende il nome dalla più famosa Cattedrale a Santiago de Compostela e sorge su un tratto del percorso che conduce alla meta di pellegrinaggio. Con la sua architettura gotica tradisce il periodo di costruzione del XV secolo Continueremo con la visita della Basilica de Nuestra Señora de Begoña, dedicata alla patrona di Vizcaya.

Ammireremo poi la splendida Plaza Nueva, uno dei simboli della città, la cui realizzazione seguì la visita di Re Ferdinando VII. Nel percorso incontreremo altri importanti edifici quali il Palazzo Chávarri e il Teatro Arriaga.

Pausa pranzo libero in cento città.

Il pomeriggio sarà dedicato ad uno tra gli edifici più importanti del XX secolo, simbolo della rinascita urbana e culturale di Bilbao, il museo Guggenheim, disegnato dall'architetto canadese Frank Gehry ed inaugurato da Re Juan Carlos nel 1997, la cui scelta architettonica  fu quella di assemblare differenti spazi per ottenere un volume articolato rivestito di titanio. Ha una forma varia, scolpita seguendo contorni quasi organici. Visto dal fiume l'edificio sembra avere la forma di una nave, rendendo omaggio alla città portuale nella quale si trova. I pannelli brillanti assomigliano alle squame di un pesce e ricordano le influenze delle forme organiche presenti in molte opere di Gehry. La sua costruizione ha riqualificato non solo l'ansa lungo cui venne costruito ma fu da volano per l'intera rivincita urbana.

La visita ci condurrà lungo il perimetro dell'intero edificio sul fiume Nerviòn e poi all'interno, ammirandone gli spazi e le forme che compongono le sale dove sono allestite esposizioni d'arte.

Al termine rientro in pullman in albergo a Bilbao.

Cena nel ristorante del museo (da confermare) e pernottamento in albergo.

 

Lunedì 30 Dicembre 2019

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata dedicata alla visita dell'antica capitale di Navarra, Pamplona e delle gole di Roncisvalle.

Ci trasferiremo tra i Pirenei, dove, tra le nebbie, giungeremo fino alla Collegiata di Santa María de  Roncesvalles, uno dei migliori esempi del gotico francese nella Penisola Iberica e che rappresenta una pietra miliare del Cammino di Santiago. Nell'anno 778 la gola fu testimone della battaglia di Roncisvalle, in cui la retroguardia dell'esercito di Carlo Magno, capeggiata da Rolando e dai più coraggiosi paladini franchi, fu sconfitta dai baschi. La notizia di questa battaglia si diffuse in tutta Europa grazie alla "Chanson de Roland", poema épico del XII secolo. Visiteremo la splendida chiesa che conserva le tombe dei re di Navarra e nel vicino palazzo ecclesiastico ammireremo una bellissima e rara collezione di oggetti artistici legati al sito.

Pausa per il pranzo che effettueremo in gruppo nel vicino antico e tipico ostello.

Al termine giungeremo a  Pamplona, antica capitale prima del Regno di Pamplona e poi del Regno della Navarra. Ma la città ha una memoria più antica. L'impronta di Roma risale al 75 a.C. quando il generale romano Pompeo allestì il proprio accampamento su un'altura - sulla quale oggi sorge la cattedrale - in cui c'era già un antico villaggio di baschi. Fondò la città e le diede il nome di Pompaelo.

Visiteremo la Cattedrale di Santa María che conserva le tombe del re Carlo III e i tre Borghi con le cosiddette chiese-fortezze di Navarrería, San Cernin e San Nicolás. Passeremo in rassegna altri edifici di grande rilievo tra i quali il palazzo del Comune di Pamplona, voluto nel 1423 da re Carlo III il Nobile nel punto in cui confluivano i tre borghi medievali, quale simbolo del consolidamento di una città unita. Dal balcone il 6 luglio di ogni anno, viene lanciato il razzo che dà il via alla festa di San Fermín, una tra le corse più singolari del mondo dove per diversi giorni i tori corrono liberi lungo le strade della città per terminare la propria corsa all'interno della grande Plaza de Toros. L'unicità della corsa è data dal fatto che i tori sono inseguiti e preceduti da una enorme folla di persone con enormi rischi per la propria incolumità. Per partecipare a questo singolare evento giungono giovani da tutto il mondo.

Al termine delle visite rientro in pullman privato in albergo a Bilbao.

Cena in ristorante e pernottamento.

 

Martedì 31 Dicembre 2019

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata dedicata alla visita della splendida città di San Sebastiàn e del monastero di Loyola che raggiungeremo in pullman privato.

Inizieremo proprio da  Loyola, dove visiteremo sia il palazzetto nobiliare della famiglia di Loyola che la famosa e grande basilica. Incontreremo la superba basilica di Sant'Ignazio di Loyola, opera dell'architetto italiano Carlo Fontana, che la completò nel 1738. Costruita in stile barocco, la basilica ha pianta circolare e una grande cupola alta 65 metri. Questo fastoso edificio fu realizzato proprio accanto alla Casa-Torre dei Loyola dove, nel 1491, nacque Sant'Ignazio. L'interno del palazzetto affascinerà grazie agli arredi, dipinti e testimonianze della nobile famiglia da cui discendeva il santo basco.

A seguire percorreremo la strada costiera arrivando ad ammirare il panorama di una tra le più famose spiagge dei Paesi baschi, quella sabbiosa di Zarautz, una sorta di anfiteatro tra due costoni che la marea, quotidianamente, si diverte a modificare.

Al termine ci trasferiremo nella vicina San Sebastián, città che si estende su una baia di sabbia bianca, tra i monti Urgull, Igeldo e la Baia della Concha. Un nucleo marinaro, una zona signorile e i quartieri moderni rendono questa città una delle più belle della costa del Nord. Passeggeremo nella parte vecchia di San Sebastián, dove si trovano le chiese di San Vicente e di Santa María del Coro, gotica la prima e rinascimentale-barocca la seconda. Pittoresche viuzze ci condurranno alla piazza porticata della Constitución dove, tra i caratteristici balconcini pitturati di bianco, si erge il vecchio municipio. Poi la Alameda del Boulevard, che dà accesso alla città romantica, nata quando furono abbattute le mura di cinta, la piazza di Guipúzcoa, il Centro Culturale Koldo Mitxelena, il palazzo delle Poste e Telegrafi e la Cattedrale di San Sebastián.

Ammireremo l'elegante riviera, dove si allineano palazzi dei primi del '900 e dove, poco oltre, si trova il monumentale ponte di María Cristina. Sulla spiaggia Gros si affaccia la moderna struttura del Kursaal, ideata dall'architetto Rafael Moneo, secondo capolavoro dell'architettura del viaggio che, grazie alla sua retroilluminazione, apparirà ancora più affascinante.

Al termine delle nostre visite rientro in pullman privato in albergo a Bilbao.

Possibilità di prenotare il Cenone di Capodanno (facoltativo). Pernottamento in albergo.

 

Mercoledì 1° Gennaio 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata libera.

Cena libera e pernottamento in albergo.

 

Giovedì 2 Gennaio 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Dopo la prima colazione partenza per la Cantabria e trasferimento in pullman GT per la visita di Santillana de Mar, uno dei borghi più belli e graziosi di Spagna che a dispetto del nome, si trova nell'entroterra. Patrimonio UNESCO è la Collegiata di Santa Juliana, risalente al XII e XIII secolo, splendido esemplare di romanico, con il chiostro con colonne binate e capitelli istoriati a decorazione vegetale. L'interno della chiesa conserva, tra l'altro, un curioso paliotto proveniente dal Messico, in argento lavorato a sbalzo, e un magnifico retablo ispano-fiammingo del XVI secolo. Il borgo è davvero incantevole, perfettamente conservato con i suoi palazzetti, stradine, piazzette, tutte di pietra decorata. Sarà una sorpresa indimenticabile.

A seguire visita della neo-cueva de Altamira, che riproduce la grotta originale e la Sala de los Policromos, la "Cappella Sistina dell'arte quaternaria". La cueva, scoperta nel 1879, si compone di diverse gallerie sulle cui pareti si conservano pitture e incisioni risalenti a 18.500 a.C. Il sito è stato riprodotto in maniera così efficace e perfetta che è quasi impossibile riconoscere e distinguere l'originale dal moderno. E' l'unico modo per vederla perchè è pressochè impossibile visitare l'originale.

Proseguimento lungo il percorso con sosta per la visita di Comillas. Comillas, borgo signorile, è noto per gli insoliti edifici catalani modernisti. Antonio Lopez y Lopez, primo marchese di Comillas, commissionò nel 1881 a Joan Martorell il progetto del Palacio Sobrellano, un enorme edificio neogotico, mentre la costruzione più famosa è El Capricho di Gaudì, un edificio progettato dal grande maestro catalano ispirato all'arte Mudejar e progettato per un ricco uomo d'affari. E' l'unico edificio di Gaudì fuori dalla Catalogna. Si visiterà inoltre l'Università Pontificia, un incredibile edificio situato in una suggestiva posizione al di sopra di una collina che domina il mare, progettata da Martorell su disegni di Domenech i Montaner.

Infine toccheremo brevemente anche Santander, capitale della Cantabria, ricostruita dopo l'incendio del 1941. Passeggiata lungo l'elegante Paseo marittimo de Pereda, dove si trovano l'imponente edificio del Banco di Santander e il piccolo Palacete del Embarcadero. Proseguiremo poi per ammirare alcune spiagge e i verdissimi campi di golf fino al Faro di Cabo Mayor. Avremo modo di ammirare la piccola penisola della Maddalena, completamente avvolta in una bella vegetazione. Infine avremo occasione di osservare un modernissimo edificio, il Centro Botìn, opera discussa di Renzo Piano, edificio moderno e stridente ubicato proprio sul lungomare della città.

Al termine rientro in pullman privato a Bilbao. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

 

Venerdì 3 Gennaio 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata dedicata alla scoperta della costa basca. Inizieremo la giornata costeggiando il fiume Nervión fino al mare. Prima di sfociare sul Golfo di Biscaglia ci fermeremo ad ammirare una meraviglia - inserita nel 2006 nelle liste dei Patrimoni dell'Umanità dell'Unesco - e costituito dal Ponte di Vizcaya che, scavalcando il fiume, collega le città di  Portugalete  e  Las Arenas. Definito Puente Colgante - ponte sospeso - è il più antico ponte trasportatore del mondo, costruito nel  1893 da  Alberto Palacio, allevo di  Gustave Eiffel. La costruzione del ponte fu la soluzione proposta dall'ingegnere al problema della connessione delle due città senza bloccare il traffico navale del  Porto di Bilbao. Salendo sugli ascensori, attraverseremo sospesi sull'acqua il ponte, ammirando il panorama.

Proseguendo verso la costa ammireremo una bella infilata di eleganti residenze ottocentesche e di inizi Novecento, dimore del mondo imprenditoriale, non solo di Bilbao, che godono del mite clima del Golfo.

Se possibile ci fermeremo un istante ad ammirare il fantastico Castello di Butròn, messo all'asta da BNP Paribas pochi anni fa. La casa torre primitiva fu costruita nella metà del XIII secolo per poi essere trasformata dal V Signore de Butrón a metà del secolo successivo. L'aspetto attuale, romantico ed avvincente, risale alla fine del XIX secolo, esattamente al 1878, quando il nobile Francisco de Cubas y Gonzalo-Montes, marchese di Cubas, uomo politico spagnolo ma anche architetto, lo ricostruì secondo il suo personale gusto.

Si arriverà dunque a Gaztelugatxe, un'isola lungo le coste della  Biscaglia  nei pressi di Bermeo collegata alla terraferma da un antico ponte del  XIV secolo. Sulla parte più alta dell'isola sorge un  eremo, denominato Gaztelugatxeko Doniene, risalente al  IX-X secolo edificato su un'antica costruzione castellare. Nel 1593 Francis Drake cannoneggiò la struttura rendendola, se possibile, ancora più affascinante. La sua visione sarà una tra le più indimenticabili cartoline del nostro viaggio. Sempre seguendo la linea di costa si giunge al Faro De Matxi txako sull'estremità del Capo di Machi chago, sul mare aperto del Golfo di Biscaglia.

Poco lontano, verso oriente, si giunge ad un magnifico scenario naturalistico, quello dell'Estuario Urdaibai, posto non lontano da  capo Ogoño. Vi si estendono 12 km di spiaggia dichiarati dall'UNESCO, insieme ad altri ecosistemi, "Riserva Mondiale della Biosfera" già dal 1984. I boschi di querce che sorgono a pochi metri dalla vegetazione acquatica, danno un'idea della ricchezza dell'ambiente di questa  ría che rappresenta uno dei paesaggi naturali più ricchi dei Paesi Baschi. Montagne non troppo alte, ma con forti pendenze, lasciano spazio ad una valle che termina nel mar Cantabrico, dando vita ad un ampio estuario. La pianura si trasforma in palude e modella scogliere e spiagge.

Nel pomeriggio escursione in pullman a Guernica, una città santa per i Baschi. Sin dal Medioevo vi avevano luogo i consigli baschi. I re castigliani, seguiti più tardi dai re spagnoli, giuravano sotto la quercia di Guernica di rispettare e conservare le leggi autonomistiche della Biscaglia.

La cittadina è resa celebre dal drammatico dipinto di Picasso che trasse ispirazione dai bombardamenti degli aerei tedeschi durante la Guerra Civile Spagnola nel 1937. Quando la notizia di un tale efferato crimine contro l'umanità si diffuse tra l'opinione pubblica, Picasso era impegnato alla realizzazione di un'opera che rappresentasse la Spagna all'Esposizione Universale di Parigi del 1937. Decise così di realizzare questo pannello che denunciasse l'atrocità del bombardamento su Guernica. L'opera di notevoli dimensioni (metri 3,5 x 8) fu realizzata in appena due mesi, ma fu preceduta da un'intensa fase di studio, testimoniata da ben 45 schizzi preparatori che Picasso ci ha lasciato. La visita della cittadina ci farà conoscere l'aspetto di un borgo di provincia. Diversi pannelli didattici oltre a riproduzioni dell'opera ci daranno modo di comprendere la reale ambientazione del dipinto, entrando così "dentro l'opera".

Al termine rientro in pullman privato a Bilbao. Cena in ristorante e pernottamento in albergo.

 

Sabato 4 Gennaio 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Ultima giornata dedicata alle visite di Bilbao. Daremo attenzione alla stazione ferroviaria progettata da Eiffel. Visiteremo il Mercato della Ribera, costruito nel 1929 e che, con i suoi 10.000 mq di estensione, è tra i più grandi mercati coperti d'Europa. Questo singolare mercato si trova in pieno centro storico e fu edificato in stile eclettico e decorato in Art Decò. Continueremo il nostro itinerario in visita alle tante architetture futuristiche e alle sculture contemporanee che hanno cambiato il volto della città. Conosceremo il progetto del nuovo stadio calcistico, davvero avvincente, il San Mamès; poi la metropolitana con i simbolici e riconoscibili ingressi disegnati da Sir Norman Foster che utilizza vetro e acciaio plasmati in forme mistilinee. Dunque l'arco di Daniel Buren e le due  torri di Arata Isozaki. Lungo il Nerviòn incontreremo l'affascinante ponte pedonale chiamato Zubizuri disegnato da Santiago Calatrava.

Più in centro si ammira una struttura piacevole ed intelligente, l'Azkuna Zentroa. Era un vecchio deposito di vino e convertito a partire dal 2001 in un centro ricreativo e culturale. L'edificio originario era stato costruito tra il  1905  e il  1909 ma, a seguito della rivoluzione del Guggenheim che ha trainato per anni la rinascita della città, l'edificio è stato completamente rinnovato con l'intervento del designer  Philippe Starck  che lo inaugura nel  2010. Veramente geniale.

Pausa pranzo libero in centro città.

Nel pomeriggio partenza dal centro della città e trasferimento in pullman privato all'aeroporto intl.le di Bilbao e partenza con volo di linea della compagnia Vueling diretto delle ore 18:40 con arrivo all'aeroporto int.le di Roma Fco alle ore 20:55.

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Clima
Dicembre è tutto sommato un buon periodo per fare un viaggio nel Nord della Spagna, tra Bilbao, San Sebastian e Santander. Le ore di luce sono circa 9, la temperatura media oscilla tra 6-7° minima e 12/14° di massima. La possibilità di pioggia è del 51% a dicembre (ad agosto il 38%).
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Le informazioni sul viaggio
 
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2019 [scopri di più]
 
Quota Euro 1585.00 in camera doppia (supplemento camera singola Euro 280.00 - camere limitate)*. Prezzo soggetto a verifica e conferma al momento della prenotazione. Prezzo valido con saldo entro il 10/11/2019
 
 

La quota comprende:

viaggio con volo di linea in aereo diretto Vueling, A/R Roma / Bilbao (tasse aeroportuali escluse e quantificabili al momento in 60/70 Euro ca. totali), 1 bagaglio da stiva di 23 kg incluso, tutti i trasferimenti in pullman GT privato per le escursioni/aeroporti/trasferimenti ove indicato, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, spese di prenotazione, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali e degli esperti di Turismo Culturale italiano, accompagnamento da Roma, pernottamenti in hotel centrale cat. 4* a Bilbao, prime colazioni a buffet, tutte le cene con menu tipico (cena di Fine Anno e del 1° Gennaio escluse), un pranzo in ristorante, sistemi audio-riceventi, tassa di soggiorno (ove prevista), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., kit di viaggio su richiesta, spese parcheggio pullman, iva, imposte e tasse.

 
Quota valida con minimo 15 partecipanti.
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
 
Prenotazione con pagamento alla prenotazione fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% dell'importo all'acconto, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostradali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nell'assoluto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Voli Aerei
 
volo di andata Sabato 28 Dicembre 2019  
Roma Fco / Bilbao - Partenza ore 15:30 / 17:55  
 
volo di ritorno / Sabato 4 Gennaio 2020
Bilbao / Roma Fco - Partenza ore 18:40 / 20:55

 

---------------------------------------------------------------------------------------------------
Preparazione del Bagaglio e Norme di Sicurezza
   
Clicca qui per conoscere la normativa e le precauzioni per la preparazione del bagaglio aereo
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
   
Kit di viaggio
Scopri il Kit di Viaggio omaggio per i viaggiatori di Turismo Culturale Italiano
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla Partenza
   
Appuntamento alle ore 13:15 all'aeroporto int.le Leonardo da Vinci di Roma Fco, terminal 1, partenze, banco Vueling.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Formalità d'Ingresso - Passaporto, Carta d'Identità, Visto e Valuta
   

Passaporto: necessario con validità residua di almeno sei mesi al momento dell'arrivo nel Paese. Si consigia di verificare con attenzione la data di scadenza del proprio documento.

Carta d'identità: è consentito l'ingresso anche con la sola carta di identità valida per l'espatrio, cartacea o elettronica, in condizioni di perfetta integrità e con una validità residua di almeno 5 mesi. Ai titolari di documenti che non presentino le sopra citate caratteristiche non sarà consentito l'ingresso nel Paese.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
 
su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazioni
   
INCLUSA. scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
Turismo Culturale Italiano include sempre nei propri pacchetti di viaggio questa copertura.
FACOLTATIVA SU RICHIESTA. Scopri l'assicurazione Europ Assistance Annullamento Viaggio
N.B. La Polizza deve essere richiesta e sottoscritta al più tardi entro le ore 24 del giorno successivo al giorno di iscrizione / prenotazione al viaggio.
FONDO DI GARANZIA.
A seguito della soppressione del Fondo Nazionale di Garanzia Pubblico con decorrenza 30/06/2016, informiamo che, nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa e in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni (Codice del Turismo), Turismo Culturale Italiano ha aderito al Consorzio FOGAR-FIAVET, Compagnia "Filo Diretto Assicurazioni Spa" (Polizza numero  5002002211/L), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Pagamenti
 
per confermare la tua prenotazione e procedere con il pagamento clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________
s a