Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 13/08/2019
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
 
 
 
 
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Gianni Brera, Luigi Veronelli e Mario Soldati  scrissero di questa terra "di un vero che tocca l'anima"...

 
 
La Bella provincia italiana. Castelli, borghi e vigneti dell'Oltrepo' Pavese
Viaggio in una antica terra ricca di tradizione, immersa nel fascino del paesaggio autunnale, tra le dolci colline che si presenteranno ricoperte di vigneti e puntellati di castelli ed eremi. Luoghi famosi anche per le grandi tradizioni eno-gastronomiche che avranno una parte molto importante del nostro itinerario e che saranno oggetto di piacevoli degustazioni in tenute, cantine, dimore e castelli privati.
itinerario culturale di qualità
 
  Giovedì 31 Ottobre / Domenica 3 Novembre 2019
 
 

 
Un raffinato itinerario in uno scenario ammantato dai caldi colori dell'Autunno. L'Oltrepò Pavese ci delizierà con le sue bellezze. Cantine, castelli, ville, villaggi, vallate, chiese romaniche e paesaggi romantici tutti da scoprire. Facendo base al Castello Visconti della Cervesina di Pavia, scopriremo ogni giorno una pagina nuova della "bella provincia italiana"...
   
 
 

Il viaggio, i luoghi, la storia ...

Viaggio nella Bella Provincia Italiana alla scoperta di luoghi fuori dai grandi percorsi di massa. L'Oltrepò Pavese ci stupirà con la bellezza dei paesaggi dell'Appennino settentrionale. Incuneato tra Emilia Romagna e Piemonte e delimitato a Nord dallo scorrere del fiume Po, l'Oltrepò Pavese ha una curiosa forma a grappolo d'uva, attaccato al tralcio rappresentato dal Grande Fiume.

Questo itinerario ci porterà in visita a numerosi luoghi privati aperti in esclusiva per le nostre visite quali castelli, ville e palazzi. Visiteremo alcune Tenute dove avremo occasione di degustare i preziosi vini e riserve. Entreremo nell'atelier del pittore Giuseppe Pellizza a Volpedo. Ammireremo anche l'eremo di Sant'Alberto di Butrio e la splendida pieve romanica di Santa Maria e San Siro a Sale. Per questo viaggio abbiamo selezionato per il nostro soggiorno un'antica e raffinata struttura, il Castello Visconti nelle campagne di san Gaudenzio a Cervesina di Pavia, una splendida struttura a 4 stelle con rinomato ristorante con specialità del territorio.

L'Oltrepò Pavese nacque nel 1164, quando l'Imperatore Federico I concesse alla città di Pavia il diritto di nominare i consoli nelle località limitrofe. nacque così un territorio denominato anche "terra di castelli", i quali ne riflettono la complessa ed articolata storia feudale e le lotte tra i potentati guelfi e la Pavia ghibellina.

Le famiglie che nei secoli hanno calcato il territorio pavese, dai Malaspina ai dal Verme, hanno lasciato un enorme patrimonio culturale ed artistico in grado di connotare l'intera area con rocche, castelli, palazzi e ville. Ma anche l'esperienza agricola e vitivinicolo che, da almeno duemila anni è tradizione del territorio. Tra dolci e aspre colline dell'Appennino da secoli l'uomo si cimenta con successo con l'uva e con il vino. Sono oltre 13.500 gli ettari coltivati a vite - Croatina, Barbera, Riesling, Moscato e Pinot nero, che pongono l'Oltrepò Pavese tra le più importanti aree vitivinicole italiane. Così ne parla la Storia: nel 40 a.C. Strabone, descrive l'Oltrepo' pavese come "Vino buono, popolo ospitale e botti in legno molto grandi" mentre Plinio il Vecchio racconta di una viticoltura florida...

 

 
 

programma

 

Giovedì 31/10/2019

Appuntamento con i partecipanti al viaggio alle ore 7:30 alla Stazione FS di Roma Termini e partenza in treno Italo Alta Velocità per Milano Rogoredo alle ore 8:10 in classe smart con arrivo alle ore 10:57 ca.

All'arrivo partenza con pullman GT ed inizio del nostro itinerario recandoci a Torre d'Isola dove visiteremo la Villa Bottai. Costruita nel secolo XVIII dai marchesi Botta Adorno, in seguito passò ai Cusani Visconti, ai Litta Modignan, sino ai Morelli di Popolo. Interamente affrescata ed arredata con mobili d'epoca è ancora abitata dagli eredi degli originari proprietari. La villa è circondata da un parco di 35.000 mq con piante secolari.

Dopo la pausa pranzo proseguiremo le visite con il Castello Sant'Alessio sul Vialone, sorto intorno all'anno mille, sul luogo di un insediamento bizantino-longobardo. La cinta muraria e la torre riecheggiano l'architettura dei castra romani e le misure corrispondono a unità di superficie romano-longobarde. Nel 1413 il condottiero Franceschino Beccaria acquista la fortezza e nel 1481 Girolamo Beccaria, figlio di Franceschino, trasforma la fortezza in castello per usarlo come casa di caccia, data la vicinanza del Parco Visconteo. Nel 1525 Giovanni delle Bande Nere assedia le forze dell'Imperatore Carlo V, acquartierate nel castello di Sant'Alessio che lo lasciano per recarsi sul campo della Battaglia di Pavia.  Il castello è inserito in una magnifica oasi naturalistica protetta.

Al termine delle visite ci trasferiremo a Cervesina di Pavia, nell'albergo del Castello Visconti di San Gaudenzo, un'antica struttura militare trasformata nel tempo in elegante dimora gentilizia che da diversi anni ospita un rinomato e caratteristico albergo a 4 stelle.

Aperitivo in una delle sale del castello e cena con menu del territorio ed abbinamento dei vini dell'Oltrepò Pavese.

Al termine pernottamento.

 

Venerdì 1° Novembre 2019

Prima colazione a buffet.

In mattinata, dopo la prima colazione, ci trasferiremo a Mairano per visitare la Villa Bussolera Branca, che l'avvocato Fernando Bussolera e la moglie Lina hanno donato all'omonima fondazione che ha tra i propri scopi la conservazione della residenza storica di Mairano, del parco e della collezione di automobili e di carrozze.

Al termine della visita, a breve distanza, avremo occasione di conoscere l'Azienda Agricola della Tenuta le Fracce a Mairano di Casteggio, dove avremo occasione di iniziare le nostre degustazioni.

Ci trasferiremo a Voghera per la pausa per il pranzo. Al termine ci trasferiremo in pullman nella provincia di Alessandria, a Sale, dove troviamo due gioielli culturali ed artistici della zona. Inizieremo con la piccola ma splendida Pieve Santa Maria e San Siro. La Chiesa di Santa Maria e Siro è un significativo esempio di architettura gotica databile al XV secolo, al suo interno è visibile un importante apparato decorativo ad affresco riconducibile alla metà del Quattrocento. Nella chiesa di Santa Maria il 24 giugno 1165 fu stipulato il trattato di pace fra Pavia e Tortona, a seguito della distruzione delle mura della città da parte dell'imperatore Federico Barbarossa, a dimostrazione che quest'ultima aveva già acquistato una certa importanza. All'interno numerosi frammenti di affresco, soprattutto tardo quattrocenteschi, testimoniano l'antica decorazione

A metà pomeriggio giungeremo infine alla scoperta di uno tra i più bei castelli del nostro itinerario, il Castello del Conte Nicolò Calvi di Bergolo di Piovera. L'edificio si impone come un edificio estremamente scenografico e imponente. Circondato da un vasto parco con annessa tenuta agricola è tuttora difeso da una cinta muraria e da un fossato risalenti al XIV sec. Il castello, sorto su accampamenti romano e carolingio nasce come fortezza con i Visconti di Milano per poi passare, nel tempo, ai Mandelli, ai Gallarati, agli Omodei, agli Sforza ed ai Savoia che insignirono del feudo di Piovera Francesco Maria Balbi, ultimo feudatario. Nel XIX sec. venne trasformato in dimora signorile dall'attuale aspetto romantico, senza però intaccare l'originale struttura a "U". Il castello porta ancora tracce di intonaco nero, forse a lutto per la morte di Napoleone Bonaparte.

Al termine delle nostre visite ci trasferiremo in pullman a Cervesina di Pavia, nell'albergo del Castello Visconti di San Gaudenzo.

Cena con menu del territorio ed abbinamento dei vini dell'Oltrepò Pavese. Al termine pernottamento.

 

Sabato 2 Novembre 2019

Prima colazione a buffet.

In mattinata, dopo la prima colazione, ci trasferiremo a Volpedo per visitare l'Atelier/Studio del pittore Giuseppe Pellizza, costruito dal pittore nel 1888 e successivamente ampliato fino ad assumere, nel 1896, l'attuale veste con l'ampio lucernario zenitale. Visiteremo brevemente anche il piccolo borgo arrivando fino alla piazzetta dove venne ambientata ed ideata la scenografia del celeberimo dipinto del Maestro, il "Quarto Stato", che il locale municipio ha celebrato con installazioni didattiche.

Proseguiremo con la visita del bel Castello di Montesegale, che si erge splendido e possente sull'alto dell'abitato posto in cima ad una collina a dominare la Valle Ardivestra. Per la sua posizione strategica tra Piacenza e Tortona fu epicentro di numerosi eventi bellici, tra le quali si ricorda quella del 1415 relativa all'insurrezione dei Gambarana contro i Visconti che provocò la discesa in campo del Conte di Carmagnola. Circondato da fossato, con vastissima cinta muraria merlata a racchiudere parte dell'abitato, è una delle più belle scenografie dell'intera area dell'Oltrepò Pavese.

La giornata proseguirà con una degustazione di vini ed un lunch nell'Azienda Baruffaldi nel Castello di Stefanago, risalente nella sua struttura ai secoli XI-XIV. Dall'alto delle sue mura si apre il panorama di un bellissimo scenario naturale a 360° sull'Oltrepò Pavese e sulla Pianura Padana. Nelle giornate serene si vedono le Alpi con il massiccio del Monte Rosa

Al termine ci trasferiremo a Torre Degli Alberi dove proseguiremo le degustazioni all'interno del Castello Dal Verme. Torre degli Alberi è un piccolo borgo raccolto intorno a una torre trecentesca, da sempre proprietà dei Dal Verme, antica famiglia nobiliare. Originari di Verona, dove si distinsero come condottieri, i Dal Verme si trasferiscono nella seconda metà del Trecento in Lombardia al servizio dei Visconti, che premiano la loro fedeltà con il feudo dell'Oltrepò Pavese, un tempo esteso tra Voghera, Bobbio e la val Tidone.

Nel tardo pomeriggio giungeremo all'eremo di Sant'Alberto di Butrio che sorge fra primi rilievi dell'Appennino ligure, nella Valle Staffora dell'Oltrepò Pavese, isolato in una chiostra di monti, tra verdi pascoli, castagni, querce e abeti. La costruzione dell'eremo venne iniziata dallo stesso sant'Alberto, forse del casato dei Malaspina, che nel 1030 andò ad abitare in solitudine nella vicina valletta del Borrione, ove tuttora vi è una piccola cappelletta a lui dedicata. Conserva le antiche strutture in pietra ed alcuni lacerti di antichi affreschi.

Al termine delle nostre visite ci trasferiremo in pullman a Cervesina di Pavia, nell'albergo del Castello Visconti di San Gaudenzo.

Cena con menu del territorio ed abbinamento dei vini dell'Oltrepò Pavese. Al termine pernottamento.

 

Domenica 3 Novembre 2019

Prima colazione a buffet.

In mattinata, dopo la prima colazione, partenza dall'albergo del Castello Visconti e trasferimento a Vistarino per visitare la Villa Fornace a cui seguirà una degustazione di vini - che si articola sia nelle splendide sale che direttamente tra i vigneti - nella Tenuta della Azienda Agricola Conte Carlo Giorgi di Vistarino. La Villa Fornace, perfettamente conservata, è un esempio architettonico unico sul territorio per la ricchezza dei suoi interni e il magnifico giardino all'inglese che la circonda. L'impianto originario del 1700 venne realizzato sulle fondamenta di un'antica fornace di mattoni. La facciata è scandita da alte lesene in pietra e dal timpano di copertura e affaccia verso l'ampio parco disegnato da Achille Majnoni (1855-1935) architetto personale del Re d'Italia Umberto I e noto per il suo intervento alla Villa Reale di Monza così come per il progetto di Villa Monastero a Varenna, sul lago di Como.

Pausa pranzo in ristorante a menu tipico.

Al termine visiteremo il Castello di Belgioioso. Fu probabilmente fondato da Galeazzo II nella seconda metà del secolo XIV in un'estesa proprietà dei Visconti nel territorio ove in seguito sorse il paese di Belgioioso. Il nome “Zoioso” fu forse attribuito al castello per l'amenità del luogo e per la felicità che un tempo doveva recare il soggiorno in quella terra. Da splendida residenza di campagna del Principe di Belgioioso, a luogo d'incontro di scrittori, filosofi, musicisti e artisti, sede di esposizioni che fanno tendenza e raccontano la storia del costume del nostro paese.

Alla fine delle visite trasferimento in pullman GT alla Stazione di Milano Rogoredo e partenza con treno Italo alle ore 18:24 con arrivo alla Stazione di Roma Termini previsto alle ore 21:22.

N.B. Il programma può subire delle modifiche

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
L'Oltrepò e i suoi Vini
 
Viaggio adatto anche ai non "bevitori"! In ogni caso i vini si degustano, anche solo olfattivamente e la visita tra i vigneti, le cantine e le tenute rappresentano sempre un'esperienza unica e piacevole. Per gli amici astemi invece è possibile degustare salumi, formaggi ed altro. Per gli amici astemi e vegetariani è possible degustare delle squisite verdure sott'olio o del miele.
 
  • L'Oltrepò, a forma di grappolo d'uva, è patria della vitivinicoltura italiana con 13.500 ettari di vigneti.
  • In Oltrepò operano 1700 aziende vitivinicole, perlopiù medio-piccole a conduzione familiare.
  • Sulle colline d'Oltrepò si produce il 62% del vino della Lombardia.
  • L'Oltrepò sorge lungo l'asse del 45° parallelo che accomuna le grandi zone vinicole mondiali.
  • L'Oltrepò è la capitale italiana del Pinot nero, del Riesling e della Croatina.
  • La produzione enologica dell'Oltrepò Pavese a indicazione geografica è suddivisa in: 1 DOCG (Oltrepò Pavese Metodo Classico); 7 DOC (Bonarda dell'Oltrepò Pavese, Buttafuoco dell'Oltrepò Pavese, Casteggio, Oltrepò Pavese, Oltrepò Pavese Pinot grigio, Pinot nero dell'Oltrepò Pavese e Sangue di Giuda dell'Oltrepò Pavese); 1 IGT (Provincia di Pavia).
  • Sulle colline oltrepadane i vitigni più rappresentativi sono: Croatina, Barbera, Pinot nero, Riesling e Moscato.
  • Strabone  nel 40 a.C., passando in Oltrepò con una legione romana, annotò: «Vino buono, popolo ospitale e botti in legno molto grandi».
  • In Oltrepò si produce Metodo Classico fin dal seconda metà del 1700; nel 1865 si spumantizzò per la prima volta partendo da barbatelle di Pinot nero selezionate in Francia.
  • In Oltrepò il vino della tradizione è il Bonarda , un evergreen dalla beva molto trasversale, la cui produzione tocca i 20 milioni di bottiglie. Il bianco più caratteristico è il Riesling.   Il rosso più internazionale è il Pinot nero. Il rosso dolce del territorio è il Sangue di Giuda.
  • La missione del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese è tutelare e promuovere una delle prime cinque storiche Denominazioni d'Italia per numero di ettari vitati.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Le informazioni sul viaggio
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2019 [scopri di più]
 
Quota Euro 788.00 (supplemento in camera singola Euro 120.00 per l'intero periodo, singole limitate) * Prezzo soggetto a verifica e conferma al momento della prenotazione.
 

La quota comprende:

viaggio in treno Italo NTV Roma / Milano Rogoredo A/R in classe Smart, tutti i trasferimenti in pullman privato, tutti i pernottamenti in hotel Castello Visconti di San Gaudenzio (dimora d'epoca a 4*), trattamento di prima colazione a buffet, tre cene a quattro portate con abbinamento di vini inclusi, tutti i biglietti d'ingresso ai siti oggetto delle visite, tutte le degustazioni previste, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali e a cura dei proprietari, accompagnamento culturale da Roma, kit da viaggio, tassa di soggiorno (ove prevista), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

 
Quota valida con minimo 16 partecipanti
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
 
Prenotazione con pagamento alla prenotazione preferibilmente entro il 7/10/2019 e fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% dell'importo all'acconto, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostradali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nell'assoluto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
---------------------------------------------------------------------------------------------------
   
Kit di viaggio
Scopri il Kit di Viaggio omaggio per i viaggiatori di Turismo Culturale Italiano
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla Partenza
   
Appuntamento alle ore 7:30 Stazione Roma Termini
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Viaggio in Treno
 
 
 
treno di andata  
31/10/2019 - Italo Alta Velocità - Roma Termini ore 08:10 / Milano Rogoredo ore 10:57

 

 
treno di ritorno  
3/11/2019 - Italo Alta Velocità - Milano Rogoredo / Roma Termini ore 18:24 / ore 21:22
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
L'Albergo del viaggio
 
Hotel Castello San Gaudenzio Dimora Storica (4*)

La storia del Castello di San Gaudenzio è legata ai Visconti e ai destini di Pavia. Il complesso originario del 1400 appartenne alle famiglie dei Beccaria, dei Taverna e dei Trotti. All'interno del Castello si ritrovano i camini di marmo rosso, mobili, ritratti e decorazioni che richiamano al periodo tra il 1550 ed il 1700. Affianca il Castello l'antica pieve dedicata a San Gaudenzio. Il giardino presenta caratteri di moda seicentesca. Le camere, arredate con gusto, rivelano come l'antico conviva perfettamente con il nuovo, il passato col presente, il gusto con la funzionalità. Il ristorante che un tempo era luogo di delizie per pochi privilegiati è diventato un luogo di ritrovo per chiunque voglia godere il fascino della campagna dell'Oltrepò Pavese.

Hotel Castello di San Gaudenzio 27050 Cervesina Italia
www.castellosangaudenzio.com

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
 
su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazioni
   
INCLUSA. scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
Turismo Culturale Italiano include sempre nei propri pacchetti di viaggio questa copertura.
FACOLTATIVA SU RICHIESTA. Scopri l'assicurazione Europ Assistance Annullamento Viaggio
N.B. La Polizza deve essere richiesta e sottoscritta al più tardi entro le ore 24 del giorno successivo al giorno di iscrizione / prenotazione al viaggio.
FONDO DI GARANZIA.
A seguito della soppressione del Fondo Nazionale di Garanzia Pubblico con decorrenza 30/06/2016, informiamo che, nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa e in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni (Codice del Turismo), Turismo Culturale Italiano ha aderito al Consorzio FOGAR-FIAVET, Compagnia "Filo Diretto Assicurazioni Spa" (Polizza numero  5002002211/L), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Pagamenti
 
per confermare la tua prenotazione e procedere con il pagamento clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________
s