Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 26/02/2019
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
 
 
 
 
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Itinerario d'autore del 2 Giugno
 
Le Ville della Lucchesia
 
Itinerario tra l'arte del vivere in villa, propria della cultura toscana ed italiana nelle campagne di una delle città più belle d'Italia
   
 
Viaggio su Misura
Venerdì 31 Maggio / Domenica 2 Giugno 2019
 
 

 
itinerario culturale di qualità

Il Tradizionale Tour del 2 Giugno nelle Ville Italiane, quest'anno ci condurrà in Toscana, a Lucca e nella lucchesia. A partire dal XVI secolo le famiglie dei ricchi mercanti di seta, seguendo la moda dei Medici di Firenze e della nobiltà romana, iniziarono ad investire i loro capitali in belle dimore di campagna. Fu l'inizio della vicenda artistica delle Ville della Lucchesia, magnifiche dimore fuori le mura di Lucca. In questo itinerario ammireremo anche la splendida città di Lucca con le sue belle chiese romaniche, le sue eleganti piazze e i suoi celebri monumenti tra i quali quello di Ilaria del Carretto

   
 
 
 
 

programma

 

 

Venerdì 31 Maggio 2019

Appuntamento con i partecipanti al viaggio in piazzale Ostiense, mura aureliane e partenza in pullman privato GT per la Toscana con arrivo previsto a Lucca in tarda mattinata. Lungo il percorso in autostrada sarà effettuata almeno una pausa caffè.

Arrivo a Lucca, una delle città d'arte più importanti della Toscana.

All'arrivo inizio delle visite lucchesi con Villa Mansi, una tra le più famose per la grazia dei suoi giardini e l'eleganza delle linee architettoniche tipicamente manieriste. L'antica villa era un edificio a pianta rettangolare molto semplice, con un salone centrale sul quale si affacciavano le altre stanze, mentre attorno all'edificio si stendevano terreni agricoli, orti e semplici giardini. Dal 1634 l'architetto urbinate Muzio Oddi ristrutturò la villa e il parco in stile barocco francese, su richiesta dell'abate Paolo Cenami che viveva a Parigi.

L'edificio principale venne ingrandito verso valle e fu costruita una facciata monumentale, con un portico rialzato al quale si accede da due rampe di scale, sopra il quale è presente un'altana. Ai lati due ali più basse sottolineano lo slancio della parte centrale. Notevole è l'effetto bicromatico tra il grigio della pietra nelle parti strutturali e l'intonaco bianco-ocra, il tutto decorato da numerose statue, stemmi e cornici. All'interno le sale rispecchiano il gusto barocco dei decoratori, con una ricca profusione di dorature e grottesche. Il salone centrale fu decorato dal lucchese Stefano Tofanelli, che dipinse grandi tele con soggetti mitologici.

Pausa pranzo.

Nel pomeriggio trasferimento in pullman privato per la visita della Villa Torrigiani, il miglior esempio di architettura barocca in Toscana, una delle più scenografiche della lucchesia. La prima menzione della villa risale al 1593, come appartenente alla famiglia Buonvisi; fu poi acquistata da Nicolao Santini che sul finire del Seicento ricostruì la facciata sud in stile barocco, probabilmente attratto dall'immagine a stampa dell'architettura della reggia fuoi Parigi di Versailles dove egli era ambasciatore per la Repubblica lucchese.

La villa si distingue dalle altre ville lucchesi e più in generale toscane per la vivace policromia della facciata principale ottenuta sfruttando materiali diversi: pietra grigia e tufo giallo alternati nei pilastri e negli archi, marmo bianco delle statue, intonaco ocra nella parte inferiore e bianco in quella superiore. Anche l'uso dei parapetti a balaustra alle finestre o delle aperture serliane sone elementi piuttosto originali, che si riscontrano solo a Villa Mansi. L'architetto responsabile di questa decorazione fu Alfonso Torregiani. La facciata sul retro, di stile tardo rinascimentale, è caratterizzata da un grande portico di ordine tuscanico, tipica rielaborazione di temi quattrocentreschi di tipo rurale.

Proseguiremo poi per la visita della Villa Garzoni, un complesso imponente e di grande fascino. Oltre a conservare l'ultimo labirinto seicentesco rimasto in quello che era un tempo lo stato di Lucca, vanta, infatti, un parterre de broderie settecentesco di gusto squisitamente francese. Nella seconda metà del Settecento, Romano Garzoni cròa una suggestiva catena d'acqua con statue e incrostazioni, trasformando la grotta seicentesca in cisterna di acqua per i giochi delle fontane.

Al termine delle visite trasferimento in pullman privato a Lucca in albergo, assegnazione e sistemazione nelle camere riservate.

Cena con menù del territorio e pernottamento.

 

Sabato 1° Giugno 2019

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata visita del giardino del Palazzo Pfanner, con lo scalone, la loggia e il bel parco con fontane e sculture. Monicelli vi ambientò il film “Il Marchese del Grillo”. Il palazzo, risalente alla seconda metà del XVII secolo, appartenne alla famiglia Moriconi per passare verso la fine del secolo alla famiglia Controni. Nel 1860 la proprietà fu acquistata da Felice Pfanner per costruire una fabbrica di birra, che rimase aperta fino al 1929. Il giardino si sviluppa tra l'attuale palazzo a sud e le mura urbane a nord, come già si può vedere nella carta del Sinibaldi del 1843.

All'interno delle aree erbose, sono presenti oltre a fioriture stagionali piante di tasso, pini, alberi da frutto e magnolie. Dalla parte opposta dell'ingresso, addossato al muro di cinta, si trova la limonaia, sormontata da una balaustra sulla quale si ergono i leoni ed al centro un basilisco, emblema dei Controni. Ai lati del portale in legno ci sono due nicchie contenenti a destra la statua di Ercole e a sinistra quella di Cibele. I due viali principali che definiscono gli spazi erbosi sono delimitati da numerosi vasi contenenti piante di limoni e di rose.

La visita ci condurrà anche all'interno delle bellissime sale del palazzo, ancora pivato ed abitato, cosa che conferisce fascino e prestigio all'intera dimora.

Proseguiremo trasferendoci fuori città in pullman privato con la visita della Villa Grabau. La villa è situata sulle pendici delle Colline Lucchesi ed è circondata da un parco ricco di alberi secolari e di rarità botaniche, con la maestosa Limonaia del ‘600 e il Teatro di Verzura.

Le sale sono arredate con mobili e dipinti d'epoca. La villa, risalente al XVI secolo, dal 1610 fu di proprietà dei Diodati ed in seguito appartenne ai Gualanducci, agli Orsetti, fino a quando nell'Ottocento fu acquistata da Carlo Ludovico Schwartze, che la lasciò in eredità alla moglie Carolina von Grabau prozia degli attuali proprietari.

Al termine delle visite pausa pranzo.

Termineremo il nostro itinerario con la celebre Villa Reale di Marlia. La Villa Reale di Marlia si trova nell'omonima frazione del comune di Capannori, ed è una delle ville più famose nei dintorni di Lucca. La villa fu chiamata "Marly" rifacendosi ad un'altra con lo stesso nome presso Parigi al tempo di Luigi XIV. Voluta da Elisa Baciocchi, sovrana di Lucca e Toscana, la villa è oggi dei conti Pecci-Blunt; conserva gli splendidi giardini, autentica meraviglia in fiore, con il teatro d'acqua, il cosiddetto teatro di verzure, la peschiera, la Grotta di Pan.

Il progetto della sorella di Napoleone prevedeva l'ampliamento del parco con l'acquisto di numerose proprietà circostanti, ma non venne realizzato se non in parte; fu creato in quel periodo un nuovo ingresso imponente con un cortile semicircolare e due palazzine di guardia in stile palladiano, una delle due è adibita ad abitazione del custode.

Al termine delle visite trasferimento in pullman privato a Lucca in albergo, assegnazione e sistemazione nelle camere riservate.

Cena con menù del territorio e pernottamento.

 

Domenica 2 Giugno 2019

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata dedicata alla visita della città di Lucca, denominata la città delle 100 chiese. La città è intatta grazie anche alla protezione offertale dal circuito di mura bastionate medicee, perfettamente percorribili, tra le mura urbane meglio conservate d'Italia, raro esempio di mura difensive dell'età moderna arrivate intatte fino ai nostri giorni. Furono costruite tra il 1504 e il 1645 su un progetto di Alessandro Farnese e nel Seicento vennero rinforzate, seondo i dettami dell'ingegneria militare del tempo, prolungandole fino a quasi 4 km. Oggi gli spalti, i fossati e la lizza sono stati trasformati in unìelegante e riposante giardino dove poter passeggiare e da dove ammirare delle vedute e degli scorsi panoramici su Lucca.

Ammireremo la Cattedrale di San Martino nell'omonima piazza, capolavoro del Romanico lucchese, dove sono conservate alcune splendide opere d'arte come il monumento funebre di Ilaria del Carretto, moglie del signore di Lucca Paolo Guinigi e opera sapiente di Jacopo della Quercia. Si ammira anche il Crocifisso Ligneo del Volto Santo, che rappresenterebbe il vero volto di Cristo, scolpito secondo leggenda da Nicodemo, aiutato dalla grazia di Dio, per tramandare le vere sembianze di Cristo. Dopo aver navigato alla deriva per tutto il Mediterraneo, si fermò nel porto di Luni e fu portato a Lucca da vescovo Giovanni nel 782. Notevoli anche la Madonna con il Bambino tra i SS. Pietro, Clemente, Paolo e Sebastiano del Ghirlandaio e l'Ultima cena del Tintoretto.

Poco lontano ammireremo la bella facciata e l'interno della Chiesa di San Michele, detta anche del Foro, che sorge proprio nell'antico centro urbano lucchese e contraddistinta come le chiese lucchesi e in parte pisane, da una facciata marmorea a loggette con arcate sovrapposte. Al centro di questa troviamo la statua di San Michele Arcangelo nell'atto di uccidere il Drago.

Il percorso condurrà nella curiosa, armoniosa e compatta piazza dell'Anfiteatro, un autentico gioiello di impianto romano perfettamente percepibile grazie alla continuità della sulla struttura originaria di forma ellittic asopra la quale, a partire dall'Alto Medioevo, la cavea venne trasfomata nell'attuale piazza dove, al posto delle gradinate, vennero realizzati edifici che presero così la forma ellittica delle strutture. Nel 1830 l'Architetto Nottolini, riprese l'antico tracciato dell'anfiteatro romano unificandone la forma.

Giungeremo ad ammirare la curiosa e possente sagoma della famosa Torre Guinigi, che unitamente alla Torre delle Ore, svetta sui tetti di Lucca dall'alto dei suoi quasi 50 metri e perfettamente riconoscibile grazie alla presenza di un giardino pensile, il più curioso giardino di questa tipologia al mondo. Venne realizzata dalla potente famiglia lucchese dei Guinigi.

Pausa pranzo libero in centro storico.

Il percorso in città si concluderà nel primo pomeriggio con la visita dei sontuosi interni dell'elegante Palazzo Mansi. In questo bel palazzo del 1600 appartenuto alla ricca famiglia Mansi è ospitata la più importante quadreria lucchese allestita in ambienti, sale e saloni, alcuni dei quali costituivano gli appartamenti di famiglia riccamente affrescati e decorati con stucchi, sete ed arazzi.

Il palazzo è un vero gioiello del tempo, perfettamente arredato con parati e tessuti, mobilio e pavimenti, stucchi e marmi. Sono esposti in un autentio crescendo di emozione e bellezza, opere del Beccafumi, di Luca Giordano, del Pontormo, del Bronzino. del Tintoretto, di Andrea del Sarto e una Sacra Famiglia di Van Dick.

Al termine delle nostre visite partenza in pullman GT per Roma con arrivo previsto in serata. Lungo il percorso sarà effettuata una sosta in autostrada.

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Le informazioni sul viaggio
 
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2019 [scopri di più]
 
Quota Euro 520.00 p.p. in camera doppia (supplemento camera doppia uso singola Euro 48.00 - camere limitate)*. Quotazione soggetta a modifica. Verifica il costo al momento della prenotazione.
 
 

La quota comprende:

viaggio in pullman GT A/R, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura straordinaria con permesso speciale dei siti indicati, spese di prenotazione, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali e degli esperti di Turismo Culturale italiano, sistemi audio-riceventi per le visite - accompagnamento culturale da Roma, pernottamento in hotel cat. 4*, prima colazione a buffet, cene con menu del territorio e abbinamento di bevande incluse, tassa di soggiorno (ove prevista), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 20 partecipanti.
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
 
Prenotazione con pagamento alla prenotazione fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% dell'importo all'acconto, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nell'assoluto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
   
Kit di viaggio
Scopri il Kit di Viaggio omaggio per i viaggiatori di Turismo Culturale Italiano
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Viaggio in pullman
   
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla Partenza
   
App.to ore 7.00 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
 
su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________
s