pagina aggiornata al 16/09/2021
INIZIO                
                 
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
 
 
 
___________________________________________________________
 
Escursione in Italia
 

E' richiesto il "Green Pass". A bordo del bus avrai sempre un posto vuoto accanto (leggi sotto tutte le informazioni utili per la tua sicurezza)

___________________________________________________________
 

AVVISO DEL 16/09. APPUNTAMENTO ALLA PARTENZA IN VIA MAGNAGRECIA LATO OPPOSTO COIN

(Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa )

Le nuove riaperture delle domus di Ercolano e della Villa Regina di Boscoreale

 
 
Domenica 19 Settembre 2021
 
 
 
Come Pompei, anche Ercolano e Boscoreale hanno goduto della nuova stagione di restauri e riaperture al pubblico. Tornano così finalmente visitabili alcune straordinarie testimonianze degli ultimi giorni prima dell'eruzione del Vesuvio dell'Agosto del 79 d.C.
 
 
 
 

Domenica 19 Settembre 2021

Appuntamento con i partecipanti al viaggio in via Magnagrecia altezza magazzini Coin e partenza alle ore 7:00 per la Campania in pullman GT. Lungo il percorso sarà effettuata una sosta caffè in autostrada in autogrill.

Le nostre visite avranno inizio da Ercolano. Già dal belvedere dell'ingresso dell'area archeologica si percepisce l'enorme catastrofe subita dalla cittadina di Ercolano, sepolta da 30 metri di materiale piroclastico che la fece sparire fino a quando, nel 1738, fu scoperta per caso e iniziarono così gli scavi. Degli abitanti di Ercolano restano numerosi corpi concentrati sulla marina da dove tentarono di allontanarsi con barche. Una di queste barche fu ritrovata capovolta ed è esposta in un padiglione appositamente costruito.

Il percorso inizia scendendo attraverso un tunnel scavato nel materiale vulcanico fino all'antica spiaggia dove sono gli scheletri, per poi risalire nella città per visitare ville sfarzose costruite con terrazzi sul mare e case borghesi con architetture una diversa dall'altra, che le differenziano dalle case di Pompei molto più tradizionali.

Si visita la splendida villa nota come la Casa dei Cervi, riaperta da poco, il cui appellativo deriva dalle statuine di marmo che decoravano il giardino; nel suo insieme rappresenta un esempio di lussuosa domus con meravigliosa vista sul golfo.Seguirà la Casa del Rilievo di Telefo, che prende nome dai rilievi che raffigurano un brano poco noto dell'Iliade. Si sale per uno dei cardini della città fino alla grande Palestra, un edificio non scavato del tutto ma molto suggestivo in quanto si entra nella grande vasca a forma di croce che si trovava al centro della palestra, che è coperta ancora dal materiale eruttivo. In questo scavo sotterraneo è possibile vedere i cunicoli borbonici scavati nel ‘700 dai carcerati, che scendevano nei pozzi con le catene ai piedi.

A ritroso si percorre dunque il decumano inferiore per visitare la casa del Tramezzo di Legno, di recente apertura, l'unica casa che ha conservato l'impianto della vecchia casa sannita e prende nome dalla porta scorrevole di legno carbonizzato che chiudeva l'area del tablinum. In questa casa si conserva anche un letto carbonizzato, in quanto la caratteristica di Ercolano è quella di aver conservato tutti i legni sotto forma di carbone. Riprendendo la strada si vede la Casa a Graticcio, un singolare esempio di condominio con più abitazioni. Dunque si giunge alla Casa Sannitica che conserva uno scenografico peristilio aereo e una ricca decorazione. Si visiteranno poi le Terme Femminili e le Terme Maschili. Attraversando la strada si incontra un termopolio che ha conservato intatto tutto l'apparato ligneo carbonizzato e la casa di Nettuno e Anfitrite annessa al termopolio , con gli splendidi mosaici parietali raffiguranti appunto Nettuno e Anfitrite.

Si continua verso la Casa del Bel Cortile, una particolarissima casa ricostruita dopo il terremoto del 62 d.C. con criteri innovativi, che la rendono più simile ad una casa medioevale che a una casa romana. Si sale verso il Foro della città dove si trova la Casa del Bicentenario, riaperta dopo circa 30 anni, restaurata e con bellissimi pavimenti a mosaico. In questa casa fu rinvenuto il segno di una croce che ha suscitato numerose dispute sulla possibilità di un segno del cristianesimo ad Ercolano. Si attraversa il Foro passando davanti alla Basilica, ancora sepolta ma esplorata nel 1741 e dalla quale furono asportate pitture e statue che si trovano ora al MANN. Si visita ancora il Sacello degli Augustali, edificio dedicato al culto imperiale, non ancora terminato quando la città fu distrutta. Scendendo per il cardo si passa per la Casa a Doppio Atrio, frutto della speculazione edilizia del dopo terremoto (62 d.C.), quando si compravano case disastrate a basso costo per trasformarle in grandi abitazioni signorili. Per ultimo si visita la Casa dello Scheletro, una singolare casa con due ninfei a mosaico di grande effetto in quanto molto ben conservati.

Ritornando sul viale moderno dell'area archeologica si visita una mostra permanente sugli ori di Ercolano dove sono esposti oggetti preziosi che i fuggiaschi portavano con se, e ori rinvenuti nelle case della città, ma anche altri oggetti di arredamento. Infine avremo occasione di visitare anche il padiglione della barca che espone i cospicui resti di un relitto capovolto di una barca rinvenuta nel 1982.

Al termine delle visite mattutine breve sosta per il pranzo libero.

Nel pomeriggio ci trasferiremo nella vicina Boscoreale dove visiteremo, riaperta nel Settembre 2019 dopo lavori di restauro, un rarissimo esempio di villa fattoria, la Villa Regina.

Essa rappresenta l'unica villa completa in grado di raccontare il funzionamento agricolo dell'area vesuviana e del mondo romano del I sec. d.C., Si conserva la cella vinaria con i grandi dolia che contenevano il vino interrati secondo il sistema di conservazione romano, il torchio bloccato dall'eruzione mentre si stava pigiando l'uva, il granaio e l'aia. La villa era circondata dal vigneto e da alberi da frutta dei quali si vedono i calchi dei tronchi. Alcuni preziosi documenti sono esposti in un edificio appositamente realizzato nel quale sono esposti gli oggetti dell'ambiente pompeiano: attrezzi agricoli, cibi fossili, oggetti da toeletta femminile, tessuti, ferri chirurgici.

Al termine delle nostre visite partenza in pullman GT per Roma con arrivo previsto in serata.

 

 

----------------------------------------------------------------------------------
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
         
 
 
Mappa
 
 
Distanza da Roma: km max 229 km
Tempo Massimo di Percorrenza indicativo: 3 ore ca.
 
 
----------------------------------------------------------------------------------
 
 
 
INFORMAZIONI SULL'ESCURSIONE
 
Alla data del 9/06/2021 il programma di viaggio è confermato come sopra pubblicato. Si informa che il programma di viaggio potrebbe subire delle modifiche legate alla variazione delle condizioni sanitarie legate al contenimento dell'emergenza Covid-19. Qualsiasi modifica sarà comunicata in anticipo.
 
 
- Quota Euro 68.00 p.p. * Nessuna spesa di iscrizione al viaggio! Prenotazioni solo in lista di attesa.
La quota comprende: "viaggio in pullman GT da 52/58 posti A/R, visite guidate, accompagnatore in viaggio, sistemi audio, parcheggi pullman e ztl, iva e tasse". Eventuali biglietti d'ingresso sono esclusi. Eventuali gratuità/riduzioni saranno considerate al momento dell'acquisto in situ dei biglietti.

 

Prenotazione riservata ai possessori del Voucher/Buono Corrispettivo. E' preciso dovere del partecipante verificare se la quota indicata include eventuali biglietti d'ingresso, chiedere dell'eventuale presenza di biglietti d'ingesso e/o spese di ingresso ai siti oggetto delle visite non indicate alla voce "la quota comprende"; tali eventuali importi saranno nel caso raccolti brevi manu nel corso del viaggio. Il cliente dovrà anticipatamente informarsi sulla presenza di eventuali difficoltà di percorso e comunicare eventuali intolleranze alimentari in caso di pranzo organizzato.

- La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
- Rientro a Roma in serata (pl.le Ostiense unica fermata)
- N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà
* La quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato per: variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostradali; variazioni di costi di biglietti d'ingresso/prenotazioni se inclusi; costi organizzativi vari; variazione dei tassi di cambio; mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti indicato (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% dell'importo dell'escursione/viaggio); variazione di costo oltre il termine di scadenza della prenotazione indicata. Le variazioni saranno preventivamente comunicate.
AVVISO Per il protrarsi del lavoro agile a distanza (Smart Working), gli uffici rimangono chiusi al ricevimento del pubblico ma la segreteria organizzativa è pienamente operativa UNICAMENTE tramite e-mail informazioni@turismoculturale.org e prenotazioni@turismoculturale.org e gestirà, come sempre, tutte le richieste (NO telefono).
 
 
 
ANTI COVID-19

La partecipazione è riservata ai soli possessori del Green Pass.

Avviso del 6/08/2021. Informiamo che, in ottemperanza alle disposizioni governative in vigore dal 6/08 per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da Covid 19,  la partecipazione alle visite guidate all'interno di musei, gallerie, complessi monumentali, siti archeologici (anche all'aperto) sarà subordinata al possesso del Green pass. Le disposizioni non si applicano ai bambini di età inferiore ai 12 anni e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica. La certificazione, sia in formato cartaceo che digitale, unitamente a un valido documento d'identità, dovrà essere esibita al personale di custodia del complesso archeologico / museale, il giorno della visita.

  • Gli autisti del pullman e il personale accompagnatore di Turismo Culturale Italiano sono vaccinati ed in grado, su richiesta, di mostrare idonea certificazione. Le precauzioni richieste saranno aggiornate ed adeguate alla modifica della normativa in vigore alla data di partenza del viaggio / escursione.
 
VIAGGIO IN PULLMAN. I viaggiatori singoli avranno sempre due posti a disposizione (un posto vuoto accanto) mentre ai componenti conviventi dello stesso nucleo familiare sarà consentita la seduta attigua
Durante il viaggio in pullman o con altro mezzo di trasporto sarà misurata la temperatura prima della salita a bordo che dovrà essere inferiore a 37,5°, sarà obbligatorio indossare la mascherina, fare frequente ricorso all'igiene delle mani e distanziarsi nelle operazioni di salita e discesa di almeno 1 mt.
 
 
 
 
 
 
VIAGGIO IN PULLMAN
Rispettare l'ambiente è una delle nostre priorità. Per questo motivo utilizziamo automezzi a norma Euro 6 nel pieno rispetto degli standard europei sulle emissioni inquinanti.  
 
 
 
 
 
 
NUOVO APPUNTAMENTO ALLA PARTENZA
App.to in via Magnagrecia lato opposto magazzini Coin. Partenza ore 7:00
 
 
 
 
METEO
 
 
 
----------------------------------------------------------------------------------
 
 
 
COSA SAPERE PRIMA DI PRENOTARE
 
 
 
 
PRENOTA IN 4 PASSI

1) Invia un'email di richiesta a prenotazioni@turismoculturale.org con nome, cognome, tel. mobile ed email di ciascun partecipante che intendi prenotare specificando l'escursione richiesta. Indica il Codice Fiscale della persona che eseguirà il pagamento, che sarà necessario per l'emissione della Fattura Elettronica Semplificata

2) Attendi la nostra conferma della tua richiesta via email (normalmente entro 24 ore)

3) Dopo aver ricevuto la nostra conferma puoi procedere con il pagamento. Ti ricordiamo che la prenotazione è ritenuta valida e confermata solo dopo aver eseguito il pagamento

4) Dopo l'avvenuto pagamento la prenotazione è ritenuta confermata e riceverai una nostra email della conferma della prenotazione con la fattura elettronica semplificata. Poco prima della partenza riceverai un promemoria via email ed SMS

 
 
 
 
PRENOTA
 
 
 
 
PAGAMENTI

Per confermare la tua prenotazione e procedere con il pagamento puoi eseguire un bonifico alle seguenti coordinate: Banca Intesa - Filiale di Roma Corso Vittorio Emanuele II, Intestato a Turismo Culturale Italiano srl, Iban IT 70 Q 03069 05057 1000 0000 6620 intestato a Turismo Culturale Italiano srl indicando nominativo del cliente e destinazione del viaggio/escursione. E' indispensabile inviare la copia della contabile del pagamento via email a prenotazioni@turismoculturale.org.

Nel rispetto della normativa la Fattura Elettronica sarà inviata allo SdI mentre una copia di cortesia sarà inviata al cliente per posta elettronica e sarà consultabile all'interno del proprio Cassetto Fiscale dell'AdE.

 
 
 
----------------------------------------------------------------------------------
 
 
Tutela e trattamento dei dati personali (Privacy)
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nel rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
 
 
 
 
Assicurazioni
Assicurazione R.C. Professionale
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Amissima Assicurazioni n° 801156528
Assicurazione Fondo di Garanzia
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con TUA Assicurazioni n° 40321512000513 (Consorzio FOGAR- FIAVET) in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”
 
 
 
 
Normativa
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011
Autorizzazione Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013
 
 
 
Statistiche

 

 
 
Turismo Culturale Italiano è associato Fiavet
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________