Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 17/10/2015
_________________________________
   
 
_________________________________
 
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
la risposta alle tue domande ... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
 
 
 
 
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 
     
 
  Palazzo Capranica
 
   
 

La storia

Acquistati alcuni edifici sulla piazza, il Card. Domenico Capranica, illuminato esponente di questa nobile famiglia originaria dal paese che porta il loro nome Capranica Prenestina, iniziò la costruzione del palazzo, che le date storiche vogliono iniziato intorno al 1430 e terminato nel 1450. Nel 1456 Domenico fondò il Collegio che ancora porta il suo nome allo scopo di educare i giovani avviati alla carriera ecclesiastica, ospitandoli nel proprio palazzo, e poco dopo il fratello Angelo decise di realizzare una sede apposita per il Collegio. Nella seconda metà del XVII secolo, Pompeo e Federico Capranica decisero di costruire nel palazzo un teatro, ora trasformato in cinema. L'edificio è tuttora sede dell'Almo Collegio Capranica.

La costruzione

Questo antichissimo palazzo è tra le costruzioni civili più importanti del XV secolo a Roma, tra gli ultimi edifici a risentire ancora di un'impostazione medievale. In origine si componeva di un solo piano con una torre posta d'angolo (che inizialmente doveva essere più alta), come per palazzo Della Rovere in Borgo e palazzo Barbo in piazza Venezia. La facciata, successivamente sopraelevata, presenta ora due portali d'ingresso compiuti intorno al 1451 con stemmi ed iscrizioni. Il primo piano è scandito da una serie di finestre bifore trilobate e alcune crociate guelfe. Sul lato sinistro si erge la torre angolare - dove al livello terreno era la celebre cappella di S. Agnese, poi spostata al piano nobile -, e terminata con una loggia sommitale ad archi. Tanto sulla torre che sulla facciata vi doveva essere una decorazione realizzata a graffito, in buona parte scomparsa. La sopraelevazione è successiva. Nel 1678 trasformando alcune sale si creò una piccolo teatro che venne ricostruito da Carlo Buratti nel 1695 con la pianta a ferro di cavallo; negli anni successivi la sala subì numerose modifiche e migliorie, fino a diventare dal 1922 una sala cinematografica. All'interno del palazzo, oltre al grazioso cortile-chiostro porticato, interessanti sono le sale dell'antico refettorio, con i due committenti, Angelo e Domenico, affrescati nelle lunette. Al piano nobile si trova la bella Cappella di S. Agnese, che conserva una pregevole tavola di Antoniozzo Romano.

Le curiosità

Il teatro Capranica è tra i più antichi di Roma. Nella seconda metà del XVIII secolo, il marchese Bernardino Del Grillo, celebre personaggio della nobiltà romana, famoso per i suoi esilaranti scherzi e per le burla che sapeva mettere in opera, per uno scherzo mal riuscito provocò un incendio che stava per distruggere il teatro.

Gli ospiti

Il teatro ospitò illustri personaggi legati al mondo della cultura e dello spettacolo, quali Goldoni, Montesquieu e Verdi.

     
  indietro  
     
  Martedì 6 Novembre 2018 ore 15.45  
 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata e spese apertura straordinaria Euro 16.50. Visita svolta con l'ausilio di sistemi audio-riceventi
App.to ore 15.45 in piazza Capranica, al palazzo l Individua sulla Mappa l Più info sul palazzo
l
 
     
     
   

 

 

 

 
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________