Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

pagina aggiornata al 25/09/2018

_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
 
 
   
   
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
 
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
  Escursione in Toscana
 
 
Una Domenica in Val di Chiana: Cortona e l'Abbazia di Farneta
  Una domenica in visita alla Val di Chiana aretina per ammirare uno tra i più bei borghi toscani più affascinanti e meglio conservati, Cortona.
   
  Domenica 28 Ottobre 2018
 
 
 
Patria dei grandi pittori Luca Signorelli e Pietro Berrettini, detto appunto il Cortona, la cittadina toscana conserva intatto il suo caratteristico centro antico composto da antichi palazzi, chiese, pievi, archi e la celebre Santa Maria delle Grazie al Calcinaio e l'Abbazia di Farneta...
 
 
 

programma

 

 

Domenica 28 Ottobre 2018

Appuntamento con i partecipanti in p.le Ostiense, mura aureliane e partenza in pullman GT. Lungo il percorso sarà effettuata una sosta caffè in autogrill.

Antica lucumonia facente parte delle dodecapoli etrusca, Cortona è situata a sud della Val di Chiana aretina. Il fascino delle mura e delle strade fiancheggiate da antichi edifici consente di tornare indietro nel tempo. Un percorso studiato per portarci ad ammirare tutte le tracce del passato.

L'itinerario ci condurrà a Palazzo Casali dove si conserva la Tabula Cortonensis, manufatto in bronzo ritenuto dell'inizio del II secolo a.C. e ritrovato a Cortona in località Le Piagge nel 1992. Vi è incisa un'iscrizione in lingua etrusca, la terza più lunga conosciuta dopo quella della Mummia di Zagabria e quella della Tavola capuana.

La tavola sembra facesse parte di un archivio notarile privato, forse il tabularium posto nella parte più sacra della casa. Ammireremo il Palazzo Comunale costruito nel XII secolo sul foro romano. Passeggeremo lungo le caratteristiche Via Guelfa e Ghibellina ed entreremo nel Teatro Signorelli realizzato nel 1854 da Carlo Gatteschi. Di proprietà dell'Accademia degli Arditi, ubicato in piazza Signorelli proprio dove si trovava l'antica chiesa di Sant'Andrea, fu progettato in perfetto stile neoclassico. La sua loggia ha sette arcate ed internamente due file di otto pilastri con copertura a volte lunettate.

Visiteremo poi il Duomo, Concattedrale di Santa Maria Assunta, edificata sui resti di un tempio pagano e documentata come pieve nel secolo XI, non fu scelta come cattedrale quando nel 1325 venne istituita la diocesi cortonese, ma i locali annessi furono usati come residenza vescovile. Nel 1507 papa Giulio II pose fine a questa anomalia trasferendovi il titolo di cattedrale dalla chiesa suburbana di San Vincenzo. Quasi in previsione del nuovo ruolo che avrebbe svolto, nella seconda metà del Quattrocento si decise il rifacimento interno. Essa custodisce una piccola e preziosa pinacoteca ricca di riferimenti.

Giungeremo poi nella chiesa sconsacrata del Gesù, che raccoglie oggetti ed opere d'arte provenienti dalle chiese del territorio e dalle proprietà della diocesi di Cortona. Uno dei tanti piccoli musei italiani che ospita vere gemme d'arte.

Pausa pranzo libero.

Nel pomeriggio proseguiremo con una piacevole passeggiata che ci condurrà ad ammirare il palazzo Comunale, costruito nel XII secolo sulle rovine dell'antico Foro romano, posto all'incrocio tra il Cardo e il Decumano. A breve distanza si ammira anche il gradevole teatro neoclassico progettato dal Gatteschi nel 1854, intitolato a Luca Signorelli ed oggi di proprietà dell'Accademia degli Arditi.

A beve distanza incontreremo poi il palazzo Vagnotti, opera del 1754 progettato su disegno dell'architetto granducale Romualdo Cilli e l'antica facciata del palazzo Vescovile, sorto sulle rovine di antichi edifici vescovili posti accanto la Pieve di Santa Maria, originaria residenza cortonese di Frate Elia. Divenne Palazzo Vescovile nel 1521 con l'elezione a cardinale e vescovo di Cortona di Silvio Passerini. Infine ammireremo la poderosa mole del palazzo dei Capitani del Popolo, realizzato nel XIII secolo. Mantenne tale funzione fino al 1411 quando entrò nell'orbita di Firenze, perdendo tale funzione. Un secolo dopo fu la residenza cortonese di papa Leone X de' Medici.

Proseguiremo fino alla suggestiva chiesa di San Francesco, voluta da frate Elia nel 1247 ed edificata su resti di terme romane. La chiesa conserva la tonaca, l'evangelario e il cuscino di San Francesco. Da ammirare un capolavoro di Pietro Berrettini, gli altari barocchi e il monumentale altare di marmo che custodisce resti della Santa Croce. Sono stati qui sepolti il pittore Luca Signorelli e Frate Elia, successore di San Francesco alla guida dell'Ordine.

Termineremo la giornata di visite, con la chiesa di Santa Maria delle Grazie al Calcinaio, edificio isolato nella campagna toscana, ai piedi del colle di Cortona, in una posizione paesaggistica davvero unica. Capolavoro del pensiero del Rinascimento, questo grandioso edificio venne progettato nel 1485 da Francesco di Giorgio Martini che utilizzò canini architettonici fiorentini quali il grigio della pietra serena per la grafia delle partiture strutturali e il candore del bianco intonaco sulle pareti. All'interno la chiesa, oltra ad un'elegante cupola, custodisce le belle vetrate eseguite all'artista francese Guillaume de Marcillat nel XVI secolo e dipinti di Jacone.

In questo santo luogo, nella lontana domenica di Pasqua del 1484, un'immagine della Madonna col Bambino, dipinta sulla parete di una vasca adibita alla concia del cuoio e detta calcinaio per la calce viva usata a questo scopo, iniziò ad operare miracoli. Quell'immagine sacra, caa ai cortonesi ed ai pellegrini, è oggi visibile nell'altare maggiore, posizionato molto probabilmente sul luogo dell'antico tabernacolo.

Continuando il percorso per la strada del ritorno faremo una breve sosta all'Abbazia di Farneta, costruita dai monaci benedettini tra l'VIII e il IX secolo raggiungendo l'apice della potenza e del massimo splendore tra il IX e il XIV secolo. Notevole è la cripta, sostenuta da antiche colonne e capitelli di epoca romana variamente scolpite e decorate, una delle quali è in granito rosso proveniente certamente dall'Egitto.

Al termine delle visite partenza in pullman per Roma con arrivo in serata.

Lungo il percorso effettueremo una sosta in autogrill in autostrada.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Le informazioni sull'escursione
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Quota Euro 68.50 p.p. *

La quota comprende:

viaggio in pullman GT A/R, visite guidate, sistemi audio riceventi, spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 25 partecipanti.
Prenotazione con pagamento anticipato entro il 22/10/2018 e fino a esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento. Al momento della prenotazione è preciso dovere del partecipante chiedere l'eventuale presenza di biglietti d'ingesso e/o spese di ingresso ai siti oggetto delle visite non indicate alla voce "la quota comprende". Tali eventali importi saranno nel caso raccolti brevi manu nel corso del viaggio.
Pausa pranzo libero a Cortona
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Rientro a Roma in serata (pl.le Ostiense unica fermata)
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% delimpoto dell'escursione/viaggio), variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli i incontri etc.), saranno trattati nall'assolto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla partenza
   
App.to ore 7.00 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Viaggio in pullman
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire
   
cosa sapere prima di prenotare escursioni di un giorno (informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. ) clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica il programma di Turismo Culturale Italiano
 
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
 
Normativa
 
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
 
 
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________