Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

pagina aggiornata al 25/09/2018

_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
 
 
   
   
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
 
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
  Viaggio nel Rinascimento toscano
 
 
Pienza e Montepulciano
 
Dal Rossellino al Sangallo il Vecchio viaggio nelle bellezze della val d'Orcia
   
  Domenica 16 Dicembre 2018
 
 
 
Escursione nella val d’Orcia senese, nelle nobili terre dove nacque il Rinascimento tra eleganti e raffinate piazze dalla matrice geometrica, città ideali, maestosi palazzi, preziosi dipinti e cicli affrescati, chiese dalla perfetta armonia. Tutto è inserito in uno dei paesaggi più celebrati al mondo che diede il via all'opera del Rossellino, Sangallo il Vecchio, Angelo Poliziano...
 
 
 

programma

 

Domenica 16 Dicembre 2018

Appuntamento con i partecipanti in p.le Ostiense, alle mura aureliane e partenza in pullman GT per la Toscana. Lungo il percorso in autostrada sarà effettuata una sosta caffè in autogrill.

L'itinerario condurrà lungo la Val d'Orcia, patrimonio dell'Umanità dell'Unesco per l'integrità e l'autenticità del paesaggio, visitando prima Pienza e poi il borgo di Montepulciano.

Tema di questa giornata è costituito dalla conoscenza del Rinascimento sviluppatosi in terra di Siena, in Val d'Orcia, tra la Repubblica di Siena e la potente signoria fiorentina, con potenti famiglie, tra questi i Piccolomini, capaci di far di un borgo rurale una "piccola Atene" del Rinascimento italiano.

Il Rinascimento nacque principalmente a corte di nobili famiglie dove illuminati uomini - ricchi mercanti e finanzieri, principi, cardinali, papi - commissionarono ad artisti ed architetti opere che capaci di connotare la loro epoca, prendendo spunto da un passato glorioso a cui attingere: l'era dell'antica Roma. E' in Toscana dunque che nascono, si sviluppano e trovano molte di queste opere, non solo nella grande Firenze ma anche nelle campagne, nel contado, in provincia ed in altre città, da Arezzo a Pistoia, da Prato a Siena.

Pienza, fino al 1462 altro non era che un piccolo borgo di campagna di nome Corsignano, formato da poche case sparute ed una pieve di campagna. L'evento che ne cambiò le sorti fu la nascita nel 1405 di Enea Silvio Piccolomini che 53 anni dopo venne nominato ed eletto dal conclave romano, Papa Pio II. Proprio un viaggio del pontefice verso Mantova lo portò ad attraversare il luogo di nascita e il degrado che trovò lo portò a decidere la costruzione sopra l'antico borgo, affidandone il progetto all'architetto Bernardo Rossellino: costruzione che durò circa quattro anni e portò alla luce una cittadina armoniosa, basata su un impianto urbano incentrato sulla famosa piazza dove prospettano il palazzo pubblico, il palazzo Ammanati, l'elegante facciata simmetrica del palazzo Vescovile, il bel palazzo Piccolomini e soprattutto la facciata della Collegiata o Duomo. Quest'ultimo è ricchissimo di opere d'arte, splendide pale d'altare in fondo oro dipinte da illustri artisti del Rinascimento. La struttura interna ad Hallenkirche stupirà per armonia, eleganza e luminosità mentre la facciata esterna in travertino locale ricalca con le lesene verticali l'impiantito grafico della piazza, la cosiddetta "scatola tridimensionale".

L'architetto Rossellino, vi progettò la sua “urbe novissima”, il cui centro, la piazza, è tra i più celebrati spazi urbani del Rinascimento. Visiteremo il borgo, la magnifica collegiata e il palazzo Piccolomini. Questo palazzo, fu progettato nella seconda metà del XV secolo e per la sua realizzazione il Rossellino si ispirò al Palazzo Rucellai di Firenze, opera del suo maestro Leon Battista Alberti.

Il palazzo è uno dei primissimi esempi di architettura rinascimentale. Il giardino, che occupa lo spazio nel lato sud dell'edificio, è piccolo, ma rappresenta una parte integrante del progetto. La piccola area terrazzata domina l'intera Val d'Orcia, mantenendo, nonostante recenti elaborazioni, le caratteristiche proprie dei giardini del Rinascimento. L'interno del palazzo conserva le camere da letto perfettamente arredate con gli arredi dell'epoca, il grande salone delle armi, un magnifico giardino porticato su eleganti arcate ed il prima descritto giardino pensile con belvedere sulla Val d'Orcia da due livelli, quello dal giardino e quello dalla loggia del piano nobile del palazzo.

Al termine delle nostre visite mattutine effettueremo una pausa pranzo libero a Pienza con la possibilità di acquistare o degustare il famoso pecorino di Pienza.

Dopo pranzo ci sposteremo nella vicina città di Montepulciano, famosa per il vino a cui dà il nome, il Nobile di Montepulciano.

Di antica e lunga storia, Montepulciano ha origini dal popolo degli Etruschi a partire dal IV secolo a.C. Nel Medioevo fiorentini e senesi furono a lungo in guerra per il controllo del contado di Montepulciano. Nel 1232 senesi riuscirono ad acquisire la città dopo aver raso al suolo le mura e da quel momento cominciano ad alternarsi l'autorità senese e fiorentina sulla città, mentre al suo interno inizia a consolidarsi la presenza di un'alta borghesia mercantile, agricola e manifatturiera, che basa la sua ricchezza sugli scambi commerciali. Patria di Angelo Poliziano, conserva altri incantevoli scenari rinascimentali. Il palazzo Nobili-Tarugi, il bellissimo Duomo, il palazzo del Comune, in piazza Michelozzo la Torre di Pulcinella con la tipica maschera che batte le ore, l'elegante Corso su cui prospettano case, palazzetti e palazzi nobiliari.

Fulcro della città, vera agorà della Montepulciano Medievale e Rinascimentale, è la Piazza Grande, resa armoniosa nel ‘400 da Michelozzo, con diversi edifici prestigiosi come il trecentesco Palazzo comunale, che ricorda nella torre e nel coronamento merlato il Palazzo della Signoria di Firenze, il palazzo Contucci, cominciato nel 1519 da Antonio da Sangallo il Vecchio e concluso da Baldassarre Peruzzi, e il palazzo Nobili-Tarugi, rivestito in travertino.

Ma soprattutto la chiesa di San Biagio, progettata nel 1518 da Antonio da Sangallo il Vecchio. A pianta centrale, con enorme cupola, essa sorge isolata al termine di un pittoresco viale di cipressi. E' tra le opere più compiute del Rinascimento, isolata, iconica, luminosa, maestosa. L'interno stupirà per vastità, eleganza e ricchezza di elementi classici rivisitati. E' uno degli scenari più celebri della Toscana.

Al termine delle visite partenza in pullman per Roma con arrivo in serata. Lungo il percorso effettueremo una sosta in autogrill in autostrada.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Le informazioni sull'escursione
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Quota Euro 68.00 p.p. *

La quota comprende:

viaggio in pullman GT A/R, visite guidate, sistemi audio riceventi, spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse. Biglietti d'ingresso o spese di apertura etc. sono esclusi. Eventuali gratuità/riduzioni saranno considerate al momento dell'acquisto in situ dei biglietti. .

Quota valida con minimo 25 partecipanti.
Prenotazione con pagamento anticipato entro il 9/12/2018 e fino a esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento. Al momento della prenotazione è preciso dovere del partecipante verificare se la quota di vendita include eventuali biglietti d'ingresso, chiedere dell'eventuale presenza di biglietti d'ingesso e/o spese di ingresso ai siti oggetto delle visite non indicate alla voce "la quota comprende". Tali eventali importi saranno nel caso raccolti brevi manu nel corso del viaggio.
 
Pausa pranzo libero.
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Rientro a Roma in serata (pl.le Ostiense unica fermata)
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% delimpoto dell'escursione/viaggio), variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nall'assolto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla partenza
   
App.to ore 7.00 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Viaggio in pullman
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire
   
cosa sapere prima di prenotare escursioni di un giorno (informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. ) clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica il programma di Turismo Culturale Italiano
 
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
 
Normativa
 
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
 
 
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________