Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 02/11/2018
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
 
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 
  Italia da Scoprire
 
 

Caserta Vecchia, San Leucio e Sant'Angelo in Formis

  Tre gioielli della provincia di Caserta che stupiranno per il senso di assoluta bellezza
   
  Domenica 4 Novembre 2018
 
 
 
Chiese ed affreschi del periodo bizantino e romanico tra i più interessanti e ben conservati dell'Italia meridionale unitamente al l'antica manifattura delle sete borboniche di San Leucio, saranno oggetto di questa nostra visita nella provincia di Caserta
 
 
 

programma

 

 

Domenica 4 Novembre 2018

Appuntamento alle ore 7:30 con i partecipanti in p.le Ostiense, alle mura aureliane e partenza in pullman GT per la Campania. Lungo il percorso in autostrada sarà effettuata una sosta caffè in autogrill.

L'itinerario ci condurrà nella provincia di Caserta per scoprire tre assoluti gioielli dell'arte e del genio dell'uomo: una chiesa di stile bizantino-romanica, un'industria ideale con antico opificio per la manifattura delle sete, un antico borgo medievale con splendido duomo romanico e un tessuto edilizio intatto nei propri scorci.

Inizieremo le nostre visite a metà mattinata con l'ammirare la chiesa di Sant'Angelo in Formis, posta alle falde del monte Tifata e famosa per l'omonima basilica benedettina di stile bizantino. La prima costruzione della basilica si può far risalire all'epoca bizantino-longobarda ma nel 1072 l'allora abate Desiderio di Montecassino (poi divenuto papa con il nome di Vittore III) decise di ricostruire l'antica basilica.

A lui si devono i superbi affreschi di scuola bizantino-campana che decorano l'interno e che costituiscono uno tra i più importanti e meglio conservati cicli pittorici dell'epoca nel sud Italia. Le colonne, i capitelli, la facciata porticata, i materiali da costruzione e l'arredo liturgico, unitamente alla posizione panoramica sulla valle, fanno di questo edificio sacro una straordinaria tappa di visita culturale.

A breve distanza giungeremo in visita all'antico centro di Caserta Vecchia.

Secondo uno scritto del monaco Erchemperto, Ystoriola Langobardorum Beneventi degentium, già nell'anno 861 d.C. sembra esistesse un nucleo urbano denominato Casam Irtam.

Originariamente appartenente ai Longobardi, il borgo di Caserta Vecchia, fu a partire dall'879 sede di una importante contea. Con le incursioni dei saraceni e le devastazioni delle città della pianura, gli abitanti e il clero delle zone circostanti trovarono in Caserta vecchia un rifugio sicuro. In questo periodo la popolazione aumentò in modo così considerevole da determinare il trasferimento della sede vescovile dall'antica città di Calatia all'interno del borgo.

Nel 1062 arrivarono i Normanni e si costruì la bella cattedrale di San Michele Arcangelo, ultimata nel 1153. Nell'edificazione della chiesa e del campanile si prese spunto da diversi stili (arabo-siculi, benedettini, romanici, provenzali, lombardi ecc.) e quindi l'insieme è del tutto particolare, frutto di numerose influenze non autoctone ma italiane ed europee.

Secondo alcuni storici dell'arte, la pianta del Duomo di Caserta Vecchia, similmente a quanto avvenne alla Sant'Angelo in Formis e come avvenuto anche a Sessa Aurunca, la pianta del Duomi sarebbe stata costruita ad imitazione della Badia di Monte Cassino che andò distrutta nel 1349.

L'intero complesso è tra i più rimarchevoli dell'intero Mezzogiorno italiano. L'itinerario ci condurrà in visita alla Cattedrale, alle rovine dell'antico Castello baronale, notevole per le strutture esterne e per il Salone dei Cavalieri e ad ammirare il borgo antico e gli angoli di questo vero gioiello del Medioevo italiano, restaurato e ricco di scorci pittoreschi.

All'interno del caratteristico borgo di Caserta Vecchia svolgeremo una pausa pranzo.

Infine, nel primo pomeriggio, giungeremo al Reale Sito delle Seterie di San Leucio, patrimonio dell'UNESCO, conosciuta in tutto il mondo per l'antica manifattura specializzata nella produzione di tessuti pregiati.

Il complesso è costituito da un borgo racchiuso ai piedi dell'opificio e realizzato appositamente per gli operai e le loro famiglie, concepito con la volontà di gratificare ed aiutare il lavoratore-operaio, migliorandone le condizioni di vita e conseguentemente anche di lavoro, quasi a riprendere l'idea dell'organizzazione “colbertina” francese.

Siamo nel 1778 e autori di questo straordinario ed innovativo progetto - il primo del genere in Italia - furono il re Carlo III di Borbone, il famoso ministro Bernardo Tanucci e l'architetto Francesco Collecini. L'idea del ministro Bernardo Tannucci ebbe una vastissima eco in Italia ed all'estero dove, soprattutto in Inghilterra e Scozia, questo processo aveva avuto inizio.

La visita alla manifattura dei setifici con i macchinari originari e il processo produttivo ed alla palazzina del Belvedere è una esperienza da non perdere per comprendere la grandezza del sogno borbonico a San Leucio..

Al termine delle visite partenza in pullman per Roma con arrivo in serata. Lungo il percorso effettueremo una sosta in autogrill in autostrada.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Le informazioni sull'escursione
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Quota Euro 66.00 p.p. *

La quota comprende:

viaggio in pullman GT A/R, visite guidate, sistemi audio riceventi, spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 25 partecipanti.
Prenotazione con pagamento anticipato entro il 10/10/2018 e fino a esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento. Al momento della prenotazione è preciso dovere del partecipante verificare se la quota di vendita include eventuali biglietti d'ingresso, chiedere dell'eventuale presenza di biglietti d'ingesso e/o spese di ingresso ai siti oggetto delle visite non indicate alla voce "la quota comprende". Tali eventali importi saranno nel caso raccolti brevi manu nel corso del viaggio.
 
Possibilità di prenotare il pranzo di gruppo in ristorante. La prenotazione del pranzo deve essere comunicata al momento della prenotazione del viaggio stesso. Non è possibile aggiungersi sul posto all'ultimo momento. Si informa che i menù sono necessariamente fissi pertanto qualsiasi forma di intolleranza, allergia, dieta e regime alimentare particolare deve obbligatoriamente essere comunicato al momento della prenotazione del pranzo. Il pagamento del pranzo potrà avvenire brevi manu il giorno stesso del viaggio. La prenotazione del pranzo non è obbligatoria ma consigliata. In alternativa è certamente possibile organizzare un pranzo al sacco da casa o cercare per proprio conto in situ la migliore soluzione. Quando è offerta la possibilità del pranzo in gruppo è necessario considerare che probabilmente il luogo che ci ospita potrebbe essere non attrezzato al ricevimento di gruppi numerosi di persone, o non avere un numero di ristoranti, di punti di ristoro o bar adeguati e suffucienti, o potrebbero essere al completo oppure chiusi. Ciò vale soprattutto in piccoli centri di provincia, luoghi isolati quali castelli e abbazie etc. e quando si viaggia fuori stagione. Si ricorda che la prenotazione del pranzo è un servizio di cortesia offerto ai partecipanti al viaggio.
 
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
Rientro a Roma in serata (pl.le Ostiense unica fermata)
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% delimpoto dell'escursione/viaggio), variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nall'assolto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla partenza
   
App.to ore 7:30 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Viaggio in pullman
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire
   
cosa sapere prima di prenotare escursioni di un giorno (informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. ) clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica il programma di Turismo Culturale Italiano
 
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
 
Normativa
 
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________