Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 13/12/2017
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
 
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 
  Gioielli ritrovati
 
 

Pompei mai vista. Le nuove riaperture delle Domus

  Un itinerario a Pompei tra le nuove riaperture degli ultimi mesi.
   
  Domenica 28 Gennaio 2018
 
 
 
Dopo le precedenti escursioni pompeiane un nuovissimo itinerario in nuove e diverse strutture appena riaperte. Il percorso ci condurrà alla casa di Championnet 1 e 2, alla casa del Marinaio, a quella di Marco Lucrezio Frontone e a quella di Obellio Firmo, alla Casa dei Vettii, alla splendida Casa del Criptoportico, alla bella Casa dei Mosaici Geometrici con la possibilità di ammirare anche il nuovo Antiquarium riaperto dopo 40 anni con parte della Villa Imperiale...
 
 
 

programma

 

Domenica 28 Gennaio 2018

Appuntamento alle ore 7:30 con i partecipanti al viaggio in piazzale Ostiense e partenza per la Campania in pullman GT. Lungo il percorso sarà effettuata una sosta caffè in autostrada.

La giornata è dedicata alla visita delle nuove domus riaperte dopo lunghi periodi di chiusura durati anche anni, e che oggi tornano a splendere dopo i lavori della Soprintendenza e del Ministero.

Questo nostro itinerario offrirà l'occasione di entrare in tutte quelle domus selezionate, accompagnati e guidati dagli archeologi del posto, in un crescendo unico di sorprese.

Durante l'arco dell'intera giornata si ammireranno la casa di Championnet n. 1, una casa piena di pavimenti a mosaico che sono stati mirabilmente restaurati. Si può accedere ai piani inferiori, in quanto queste case sono costruita sulla parte più alta di Pompei e si sono sviluppate in più piani sotterranei con ambienti scavati nella base lavica e che si aprivano con terrazze sospese sul panorama del golfo. Poi passeremo alla casa di Championnet 2, meno ben conservata ma dove apre una splendida terrazza sul mare. Nel peristilio è stato attrezzato un piccolo museo degli oggetti ritrovati nella casa.

La casa dei Mosaici Geometrici è una singolare casa che si estendeva su cinque piani, tre inferiori, uno a livello strada ed uno superiore. Questa grande domus fu semidistrutta dal terremoto del 62 d.C. e ricostruita quasi completamente dal nuovo proprietario che conservò i pavimenti originali da cui prende il nome. Nell'ultimo periodo della città questa casa fu adibita dal novo proprietario ad un negozio di merce preziosa, per i nuovi ricchi della società post terremoto. L'abitazione del proprietario era nella stessa casa fra i piani superiori e il peristilio nel quale c'era anche un vivaio di pesci pregiati.

La casa del Marinaio è una casa che si trova nel vicolo del gallo, stradina così chiamata per la bella fontana con un gallo scolpito. Anche questa casa dopo il terremoto del 62 d.C. subì molte modifiche con l'accorpamento di ambienti di case vicine. Ha un grande giardino sottoposto al livello della casa dove furono ritrovate alcune centinaia di anfore che furono distrutte durante il bombardamento del 1943 che colpì pesantemente l'area archeologica.

La casa di Sirico è una casa doppia, in quanto è la fusione di due case aprentesi su due strade. Sono evidenti le manifestazioni di lusso del proprietario, un nuovo ricco dell'ultima fase della città, il quale aveva impiantato al centro della lussuosa abitazione un panificio al quale il materiale veniva trasportato da un vicoletto nascosto.

La casa di Marco Lucrezio è ubicata quasi di fronte alla casa di Sirico ed è costruita su più livelli per vincere le irregolarità del suolo. Questa particolarità fu trasformata in una piacevole scenografia del giardino e della fontana a mosaico in asse con l'ingresso della casa. Le fontane a mosaico, infatti furono oggetti di lusso che caratterizzavano le case ricche dell'ultima fase della città

Dietro una semplice facciata, lungo il vicolo perpendicolare a Via di Nola, si apre una delle più raffinate case ad atrio di Pompei, la casa di Frontone, il cui impianto originario risale al II sec. a.C., ma che a partire dall'età augustea (fine I sec. a.C. - inizi I sec. d.C.) fu abitata da una delle famiglie più importanti della città. Le iscrizioni elettorali rinvenute sul prospetto durante gli scavi suggeriscono il nome del proprietario: Marcus Lucretius Fronto che aveva intrapreso una brillante carriera politica, candidandosi alle principali cariche pubbliche. Sebbene di modeste dimensioni (circa 460 m²) la domus vanta un apparato decorativo di notevole qualità, attribuibile per la maggior parte al III stile finale e ricco di rimandi intellettuali degni dello status sociale del proprietario. Fulcro planimetrico e settore che meglio rappresenta la luxuria del proprietario è quello costituito dal tablino (7) e dall'atrio (2) con la vasca in marmo dell'impluvio bordata da mosaico e pavimento in lavapesta con scaglie di marmi colorati.

La casa di Obellio Firmo è una delle più grandi e complesse abitazioni di Pompei, che con la sua facciata occupa tutto il lato corto dell'isolato. La casa è articolata su due atri e un peristilio.

Pausa pranzo libero nell'area archeologica. Chi desidera durante la pausa può visitare individualmente l' Antiquarium, riaperto dopo circa 40 anni. Sono esposti reperti di antichi santuari extraurbani che ci permettono di conoscere le origini di Pompei dal VI secolo a.C. Sotto l'Antiquarium è visibile anche la Villa Imperiale, nella quale sono stati ricostruiti due ambienti con oggetti d'epoca.

Dopo la pausa pranzo passeremo dunque ad ammirare alla Casa dei Mosaici Geometrici, aperta due mesi fa. Questa grande residenza, composta da oltre 60 ambienti, alcuni dei quali risalenti a preesistenti strutture databili alla fine III-II sec. a.C., reca nella sua articolazione un vastissimo atrio, con impluvium quadrato, un tablino con accesso diretto al portico e al vasto peristilio. La casa è nota per i suoi pavimenti realizzati con la tecnica in cocciopesto e del mosaico bianconero a motivi geometrici.

Attraversando il Foro Triangolare, il Teatro Grande e il Tempio d'Iside giungeremo ad un'altra importantissima domus, anch'essa riaperta da pochissimo tempo, la cosiddetta Casa del Criptoportico, uno degli ambienti più suggestivi dell'intero nostro percorso di visita. Posta lungo l'importante asse stradale di via dell'Abbondanza, la casa deve la sua denominazione alla di un lussuoso criptoportico con grandi finestre le cui lunghe pareti recano con un ciclo pittorico ispirato a episodi dell'Iliade. Lungo il corridoio si aprivano una stanza di soggiorno e diversi ambienti termali.

Parzialmente riaperta dopo 12 anni di chiusura per importanti restauri e consolidamenti, si potrà nuovamente entrare in una delle case più famose di Pompei, la Casa dei Vettii. Il percorso ci offrirà la possibilità di ammirare l'atrio con i cubicula circostanti e il triclinio con la splendida serie di affreschi mitologici.

Al termine delle visite partenza in pullman GT per Roma con sosta lungo il percorso con arrivo previsto in serata.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
le informazioni sul viaggio
 
Nel rispetto del patrimonio nazionale e per evitare grandi masse di visitatori, abbiamo deciso di non programmare visite in occasione delle "domeniche gratuite" nei musei e nei siti statali. Crediamo in questo modo di favorire una migliore fruizione dei siti oggetto delle visite da parte dei nostri viaggiatori.
 
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Quota Euro 62.00 p.p. (biglietti d'ingresso e spese di apertura esclusi)*

La quota comprende:

viaggio in pullman, visite guidate, sistemi di microfonaggio audio, spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 20 partecipanti.
Prenotazione con pagamento anticipato entro il 24/01/2018. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento.
Pausa pranzo libero.
App.to ore 7.30 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Rientro a Roma ore 20.00 ca.
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
appuntamento alla partenza
   
App.to ore 7.30 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
viaggio in pullman
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
meteo
 
Per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
cosa sapere prima di prenotare e di partire
   
cosa sapere prima di prenotare escursioni di un giorno (informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. ) clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
scarica il programma di Turismo Culturale Italiano
 
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
 
 
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________