Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 3/06/2018
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
 
 
 
I Gran Tour Europei
La grande architettura gotica, le tombe dei re, i più nobili vigneti, castelli privati e fortezze, eleganti degustazioni, paesaggi incantati, passeggiate tra i campi, cantine, abbazie...
   
   
Viaggio nella Champagne
Un viaggio che tutti vorrebbero fare...
 

 

   
 
 
 
 
 
itinerario culturale di qualità
Un magnifico e raffinato itinerario nella Francia normalmente poco battuta dal grande turismo di massa, in un'area celebre nel mondo intero per i suoi vigneti. In un percorso appositamente studiato avremo occasione di ammirare castelli privati, antiche abbazie benedettine e cisterciensi, graziosi borghi e villaggi di vignaioli, alcune splendide degustazioni in cantina e delle visite tra i vigneti...
   
 
 

 

 
Il Programma di Viaggio
 

Martedì 25 Settembre 2018

Appuntamento in mattinata all'aeroporto int.le L. da Vinci di Roma Fco. Partenza per Parigi con volo di linea con arrivo previsto alle 09:20.

Trasferimento in pullman verso la regione della Champagne in direzione est con arrivo previsto a Reims nella seconda mattinata. Arrivo e pausa pranzo libero in centro città.

Le nostre visite avranno inizio dal monumento più insigne e prestigioso della città e tra i luoghi più carichi di simbolismo e importanza d'intera Francia: la Cattedrale di Reims. Dedicata a Notre Dame, è un monumento di straordinaria unità, armonia stilistica e strutturale ed uno tra gli esempi più compiuti e organici di architettura gotica in Europa. L'edificio è il risultato di diverse fasi di ricostruzioni e restauri, iniziato nel 1211 mentre le alte e belle torri campanarie vennero ultimate nel 1480. A partire dal 987 vi vennero incoronati i re di Francia, iniziando dalla prima incoronazione del conte di Parigi Ugo Capeto, iniziatore della dinastia dei Capetingi e concludendosi nel 1825, quando vi si celebrò l'incoronazione di Carlo X. La struttura è un autentico gioiello dell'architettura gotica, alta ispirazione simbolica, capolavoro strutturale: la navata, i portali, il Giudizio, gli arazzi, i dipinti del Tintoretto e Poussin. Tutto fa di questa cattedrale un vero museo.

Le visite proseguiranno con l'incantevole Palazzo di Tau. Il palazzo sorge sull'area di un antico palazzo carolingio e deve il nome alla sua forma, appunto una Tau dell'alfabeto greco. L'edificio che si ammira risale, nelle sue fasi architettoniche e decorative al 1498 anche se la cappella è più antica, datata al 1207. In età barocca il palazzo fu oggetto di nuove modifiche, eseguite fra il 1671 ed il 1710 da Jules Hardouin-Mansart e Robert de Cotte, per assumere l'aspetto barocco che mostra oggi. Il palazzo di Tau era la residenza dei re di Francia prima di essere incoronati nella vicina cattedrale. All'interno delle sue mura il futuro sovrano veniva vestito e da qui iniziava poi la sacra processione che lo avrebbe portato alla cattedrale, per poi ritornarvi, dopo la cerimonia, per il banchetto reale. Questa tradizione si svolse probabilmente sin dal 990 e venne portata avanti almeno fino al 1825. Il palazzo oggi ospita una ricca collezione artistica composta da statue ed arazzi provenienti dalla cattedrale oltre a numerosi oggetti associati con le incoronazioni dei re francesi, il tesoro della cattedrale con l'oreficeria sacra e il pendente che viene ritenuto il talismano di Carlo Magno (sec. IX) ed il calice di san Remi (sec. XIII). Dal 1991 il palazzo di Tau è parte dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO, insieme alla cattedrale di Reims ed all'abbazia di Saint-Remi.

Giungeremo dunque in visita all'abbazia di Saint-Remi, patrimonio mondiale dell'Umanità dell'Unesco. Essa venne fondata intorno all'anno 1000 e conserva le reliquie di San Remigio, importante vescovo della città, che convertì al Cristianesimo il re dei Franchi Clodoveo I il giorno di Natale del 496, dopo che egli aveva sconfitto gli Alamanni nella battaglia di Tolbiac. L'architettura Romanica è tra le più compiute ed apprezzate di quest'area della Francia.

Le visite proseguiranno infine con una degustazione di Champagne nella celebre ed elegante Maison Veuve Clicquot di Reims.

A fine visite tempo libero nel centro storico e al termine trasferimento in albergo con assegnazione e sistemazione nelle camere riservate.

Cena in ristorante. Pernottamento.


Mercoledì 26 Settembre 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata intera dedicata al nord della regione dello Champagne che ci condurrà sui campi di battaglia di tre guerre, quella franco-prussiana del 1870, la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.

Trasferendoci infatti quasi ai confini tra Francia e Belgio, nell'area confinante con le Ardenne, ci fermeremo nella bella cittadina di Sedan, celebre per numerosi episodi bellici qui avvenuti. In città ammireremo la possente Fortezza. L'edificio risale al 1424, edificato dal conte Évrard II de La Marck-Arenberg e da suo figlio Jean de la Marck i quali portarono a conclusione la realizzazione delle strutture difensive intorno al 1450 circa. Nel 1530 furono realizzate ulteriori migliorie che trasformarono la fortezza da edificio medievale in una moderna macchina da guerra adattata alle nuove artiglierie. Furono realizzate casematte, cannoniere, irrobustite le mura e creati i bastioni, poi abbattuti nel 1669. Più tardi Vauban apportò nuove modifiche rese necessarie dagli sviluppi della guerra dei trent'anni. Nel 1870 la fortezza venne assediata dall'esercito prussiano provocando la capitolazione di Napoleone III che vi si arrese. Nel 1962 venne restaurata e dismessa dall'esercito francese; oggi espone testimonianze degli eventi bellici qui avvenuti a partire dal 1870.

Pausa pranzo libero in città.

Le visite ci condurranno poi nei dintorni di Sedan alla scoperta del territorio - campi coltivati a perdita d'occhio - scenari di quelle che furono alcune tra le più tragiche e sanguinose battaglie della storia europea. Qui incontreremo la famosa quanto inutile linea Maginot, visitando una parte delle poderose strutture in calcestruzzo armato e acciaio, un autentico gioiello della tecnica dei tempi quanto un inutile esercizio difensivo, dimostratosi facilmente vulnerabile, così come evidenziato dalle pagine di storia.

Al termine rientro in pullman privato a Reims, e sistemazione nelle camere riservate.

Cena in ristorante. Pernottamento.

 

Giovedì 27 Settembre 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Prima giornata interamente dedicata al paesaggio, ai vigneti, ai piccoli borghi, alle cantine ed ai castelli dell'area più nobile e famosa della regione, quella a sud di Reims, nel parco naturale delle montagne di Reims. Si tratta di lievi, morbide e dolci alture ammantate di grandi boschi che fanno da cornice ai vigneti, protetti in tal maniera dai venti freddi del nord.

La nostra giornata avrà inizio dalla visita del piccolo villaggio di Verzenay, posto su una collina a una dozzina di km a sud est di Reims, interamente circondato dai boschi e dai suoi vigneti grand cru di pinot nero negli oltre 400 gli ettari di vigneti divisi in 250 proprietà. Questa affascinante cittadina ricca di storia, conserva il fascino di un villaggio rurale anche se, a causa della sua vicinanza alla linea del fronte durante la prima guerra mondiale, fu spesso oggetto di episodi bellici. Visiteremo il bel faro del Monte Rizan con vista sui vigneti, un'insolita e preziosa costruzione che oggi ospita un importante museo – che sarà oggetto delle nostre visite – quello della Vigna, il Musée de la Vigne.

Proseguiremo dunque il nostro itinerario panoramico e tematico addentrandoci lungo la strada dipartimentale D9, tra le più panoramiche della regione, attraversando un mare di vigneti, estesi davvero a perdita d'occhio e disseminati da alcuni graziosi villaggi, i cosiddetti Villaggi Cru e Premier Cru. Il percorso sarà allietato da numerose soste con discese fotografiche e per addentrarci a piedi ai bordi delle tenute e dei vigneti.

Dopo aver attraversato un lembo di foresta arriveremo a Louvois, minuscolo borgo agricolo dominato dall'elegante castello, voluto nel XVII secolo, dal marchese François Le Tellier, uomo della corte di Luigi XIV. Oggi è proprietà della maison Champagne Laurent Perrier.

Proseguiremo verso sud attraversando i vigneti e le campagne tra i piccoli e graziosi villaggi rurali di Fontaine sur Ay, Ay, Cramant, Avize, le Mesnil. Questi borghi sono importanti centri di produzione di Champagne dove è possibile respirare, oggi come un tempo, sia la semplice atmosfera agricola che quella sofisticata ed elegante dei produttori di Champagne.

Nel corso della giornata sarà organizzata una piacevole visita in vigna e una degustazione di Champagne, scegliendo, per questa giornata, produttori più piccoli e familiari.

Nel pomeriggio avremo occasione di visitare il Castello di Montmort Lucy. Il castello è un importante documento architettonico e storico, noto grazie a Victor Hugo. L'uso residenziale che ne fece il maresciallo Foch, il quale vi stabilì nel 1915 il suo comando durante la battaglia della Marna, non alterò la bellezza del maniero. L'edificio è tra i più insigni monumenti di quest'area della regione, completamente circondato da una lussureggiante vegetazione. Il suo fascino e la sua bellezza sono dati dalla vaga forma di vascello posato sulle acque dei fossati. Interessanti gli interni, ancora arredati, i suoi giardini e i suoi stagni ornamentali.

Al termine delle nostre visite rientro in pullman in hotel a Reims.

Cena in ristorante. Pernottamento.

 

Venerdì 28 Settembre 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata dedicata all'area meridionale della Champagne. Le nostre visite inizieranno da una tra le più eleganti e caratteristiche città di quest'area della Francia: Troyes.

Troyes è oggi una bella e grande città d'arte, grazie al suo centro storico formato da centinaia di tipiche case a graticcio in legno, dette a colombages. Il centro della città è curiosamente a forma di tappo di champagne ed impostato su assi viari tipici e romantici come la celebre Rue des Chats. Oltre alle case dai pannelli lignei, Troyes è anche celebre per la tradizione dei mastri vetrai i quali in città realizzarono le loro splendide vetrate prodotte da quell'importante movimento artistico legato al talento dei maestri vetrai e degli scultori della Scuola di Troyes. Vi ammireremo la cattedrale gotica di Saint-Pierre-et-Saint-Paul dotata di oltre 1500 metri quadri di magnifiche vetrate, le più antiche delle quali addirittura datate al Duecento.

Visiteremo anche un'antica dimora aristocratica cittadina, quella del Palazzo di Vauluisant, con una magnifica facciata con torrette in pietra ed interni ancora originali. Infine avremo occasione di ammirare, nell'antico quartiere borghese, la bella e ricca chiesa di San Pantaleone, iniziata alla metà dell'XII secolo ma rifatta con nuovo gusto dall'elite borghese e mercantile nel Rinascimento.

Pausa pranzo libero.

Nel pomeriggio rientro a Reims e tempo libero per gli acquisti. Al termine delle nostre visite rientro in pullman in hotel a Reims.

Cena in ristorante. Pernottamento.

 

Sabato 29 Settembre 2018

Prima colazione a buffet in albergo.

Seconda giornata in visita alle deliziose e romantiche atmosfere dei borghi, delle cantine e dei paesaggi offerti dai vigneti di Champagne. In questa giornata avremo occasione di concludere l'itinerario con due tra i siti più famosi e rappresentativi della regione: l'abbazia di dom Perignon e il borgo di Epernay.

Inizieremo il percorso ammirando i panorami sul mare di vigneti dal borgo rurale di Mutigny, eccellente punto di osservazione per iniziare la giornata.

A breve distanza giungeremo al villaggio di  Hautvillers, a sud del parco naturale della Montagna di  Reims,  che rappresenta la culla dello  Champagne. Fu tra le antiche mura dell'abbazia benedettina di Hautvillers che il monaco cellario Dom Pérignon – sepolto e venerato nel coro della chiesa abbaziale di Saint Sindulphe - scoprì nel 1700 il metodo di spumantizzazione del vino. Il borgo stesso ospita numerosi piccoli produttori a livello familiare di champagne che offrono i propri prodotti nelle stradine.

Giungeremo poi nella capitale dello Champagne, la cittadina di Épernay, la città dei vigneron e delle maison di Champagne. Capitale dello champagne, la città di Épernay è conosciuta in tutto il mondo per le sue grandi e prestigiose aziende produttrici di champagne, che si susseguono lungo la famosa Strada dello Champagne, ognuna delle quali con splendide ed eleganti facciate di ville e case borghesi dietro raffinate cancellate dorate, che ospitano alcuni grandi marchi e antiche cantine scavate nel gesso. Qui, una accanto all'altra, sorgono Moët & Chandon, Pol Roger, Mercier, Perrier-Jouet,  Boizel  ed altri ancora.

Durante la giornata sarà organizzata la visita delle belle cantine e una raffinata degustazione all'interno delle cantine di Moët & Chandon.

Pausa pranzo libero.

Nel pomeriggio proseguiremo l'itinerario attraversando i vigneti e i borghi rurali classificati Cru e Gran Cru di Cramant, Avize e Le Mesnil-sur-Oger, poste lungo la bella strada dipartimentale D-10. Sarà una buona occasione per conoscere il lento scorrere della vita di campagna della sana provincia francese.

Di ritorno verso Reims ammireremo i vigneti del poderoso ed elegante Chateau de Borsault e infine sosta nell'ultima tenuta, quella di Fleury-la-Rivière. In questo centro, messieur Thibaut, della maison Legrand-Latour, ha scavato nella sua proprietà delle ampie gallerie lunghe centinaia di metri, riportando alla luce i fossili marini che milioni di anni fa abitavano queste lande.

Nel pomeriggio rientro a Reims e tempo libero per gli acquisti. Al termine delle nostre visite rientro in pullman in hotel a Reims.

Cena in ristorante. Pernottamento.

 

Domenica 30 Settembre 2018

Prima colazione a buffet in albergo. In mattinata rilascio delle camere dell'albergo e carico dei bagagli sul pullman privato riservato.

A seguire mattinata tempo libero a Reims e partenza in pullman GT per l'aeroporto di Parigi Orly, con partenza con volo di linea per Roma Fco della compagnia Vueling prevista alle ore 15:05. Pausa pranzo libero in aeroporto. Arrivo previsto alle ore 17.05.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 

Lo Champagne

L'area di produzione dello Champagne a denominazione protetta (Aoc) si estende su una superfice di oltre 34mila ettari contraddistinti da 320 cru dislocati in cinque dipartimenti: la Marna, l'Aube, l'Aisne, la Haute-Marne e la Seine-et-Marne. I vigneti sono localizzati in quattro le macro aree zone che caratterizzano la produzione, il carattere e le qualità: la Montagne de con Pinot Nero, Pinot e Chardonnay, la Vallee della Marne con Pinot Meunier, la Côte des Blancs solo con Chardonnay, la Côte des Bar solo Pinot Nero. I villaggi e i borghi agricoli a vocazione vitivinicola che godono della denominazione “grand cru” sono solo 17, mentre altri 44 sono classificati più genericamente“premier cru”. La storia di produzione dello Champagne ha proprio inizio nell'abbazia che vide il monaco benedettino dom Pierre Perignon, elaborare ed affinare il celebre metodo.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Le informazioni sul viaggio
 
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2018 [scopri di più]
 
Quota a partire da Euro 1388.00 p.p. entro il 9/08/2018; dal 10/08 Euro 1455.00* (supplemento camera doppia uso singola Euro 285.00/340.00 - camere limitate)*

La quota comprende:

viaggio in aereo con volo di linea A/R Roma / Parigi (tasse aeroportuali escluse), 1 bagaglio da stiva di 23 kg incluso, trasferimenti in pullman GT privato per aeroporto/hotel, trasferimenti per tutte le visite del programma, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, spese di prenotazione, sistemi audio per le visite, visite guidate a cura di guide-conferenziere specializzate, accompagnatore di Turismo Culturale Italiano da Roma, pernottamenti in hotel cat. 4*, prime colazioni a buffet, 5 cene in ristorante, degustazioni di Champagne ove indicato, tassa di soggiorno, assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., spese parcheggio pullman, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 20 partecipanti
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
A richiesta è possibile ritirare in ufficio il kit di viaggio composto da zaino, sacca, cuscino poggiacollo, maschera per occhi, poncho impermeabile, salviette umide, taccuino per appunti [scopri di più]
 

* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostradali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.

La quota ridotta di Euro 1388.00 è valida con pagamenti effettuati entro il 09/08 solo con saldo diretto alla prenotazione.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scadenza delle Prenotazioni
Prenotazione con pagamento fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% al momento della prenotazione, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza. Il saldo deve avvenire comunque prima dei 30 giorni dalla data di partenza programmata.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Contratto di Viaggio
   
Nel rispetto della normativa vigente al momento dell'iscrizione al viaggio è richiesta la stipula del contratto di viaggio, proposta di compravendita di pacchetto/servizio turistico (guarda il modulo da utilizzare per adempiere alle disposizioni dell'art.85 del Codice del Consumo)
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Voli Aerei
 
volo di andata Martedì 25 Settembre 2018  

Roma Fco 07:10 / Parigi 09:20

 
volo di ritorno Domenica 30 Settembre 2018 2018
Parigi 15:05 / Roma Fco 17:05
---------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Appuntamento alla Partenza
   
Appuntamento all'aeroporto int.le L. da Vinci di Roma Fco, terminal 3, partenze, banco Vueling
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Preparazione del Bagaglio e Norme di Sicurezza
   
Clicca qui per conoscere la normativa e le precauzioni per la preparazione del bagaglio aereo
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
 
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
 
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________