Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 28/02/2017
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
la risposta alle tue domande ... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 
Itinerario lungo le coste del Golfo di Biscaglia nella Spagna che non conosci, da Santander a Santiago de Compostela, per giungere fino a Muxia e Cabo Vilan in Finisterra dove, in un trionfo di colori primaverili, l'Europa si getta nell'Atlantico
   
   

Viaggio nella Spagna del Nord. Asturie, Galizia e Cantabria

   
Viaggio su Misura riservato a massimo 16 partecipanti
Venerdì 11 / Venerdì 18 Maggio 2018
 
 

 
   
itinerario culturale di qualità

Alla scoperta di una parte d'Europa poco visitata. Le regioni delle Asturie, della Cantabria e della Galizia si aprono lungo il Golfo di Biscaglia, lungo la Costa Verde, e la costa atlantica dell'estremo nord-ovest della penisola iberica. Un percorso vario ed interessante tra natura, preistoria, arte e architettura in un'antica e nobile terra dove la gastronomia diventa Arte. Le Grotte di Altamira, Covadonga, Santander, Oviedo, Gijon, il poderoso Picos de Europa, Santa Maria del Naranco e San Miguel de Lillo, La Coruna, Santillana del Mar, la magnifica Santiago de Compostela, gli splendidi fari marini della Galizia

 
  Il Tema del Viaggio

Le Asturie, la Cantabria e la Galizia formano una lunga striscia di terra lungo la costa settentrionale della penisola Iberica e appartengono alla cosiddetta Spagna Verde, caratterizzata da un'incantevole costa, con decine di piccole spiagge di sabbia bianca, protese sul Golfo di Biscaglia, tra il Mar Cantabrico e l'Atlantico. Il poderoso Picos de Europa, una catena montuosa che raggiunge i 2648 metri di altezza, si sposa con l'oceano e si affaccia sul Golfo di Cantabria. Chiese romaniche, città di mare, antichi castelli fieramente opposti ai mori e soprattutto quel celebre cammino che, tra costa ed entroterra, si dirige verso la Finis Terrae, a occidente, dove un migliaio di anni fa, in un campo sotto un cielo stellato, venne ritrovato il corpo di san Giacomo, Santiago.

La deliziosa cittadina di Oviedo e la vivace citta` universitaria di Santander, la Coruna e Santiago de Compostela, sono le principali città di queste regioni che vantano un ricco patrimonio artistico caratterizzato da un'architettura autoctona preromanica, asturiana e galiziana con monumenti quali Santa Maria del Naranco e San Miguel de Lillo, e da uno straordinario patrimonio storico-archeologico preistorico.

Attrazione principale della regione sono le famose grotte di Altamira, dette anche la cappella Sistina della preistoria; ma questo meraviglioso lembo di terra della Spagna settentrionale non mancherà di stupire per la natura selvaggia e incontaminata e per la spettacolare cattedrale gotica di Santiago o il villaggio preistorico di Castro de Barona, forse l'insediamento più antico ad occidente d'Europa...

 
 
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 

programma

 

Venerdì 11 Maggio

Appuntamento all'aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino, Terminal T3, banco Iberia, per le procedure di imbarco sul volo di linea Roma-Santander, via Madrid con arrivo a destinazione previsto alle ore 13:05.

Trasferimento in pullman GT nel centro di Santander. Pausa pranzo libero.

Nel pomeriggio visita di Santander, capitale della Cantabria, ricostruita dopo l'incendio del 1941. Passeggiata lungo l'elegante Paseo marittimo de Pereda, dove si trovano l'imponente edificio del Banco di Santander e il piccolo Palacete del Embarcadero.

Trasferimento in albergo, assegnazione delle camere riservate. Cena e pernottamento.

 

Sabato 12 Maggio

Prima colazione a buffet in albergo.

Rilascio delle camere e trasferimento in pullman GT per la visita di Santillana de Mar, una delle città più graziose di Spagna che a dispetto del nome si trova nell'entroterra. Patrimonio UNESCO è la Collegiata di Santa Juliana, risalente al XII e XIII secolo, splendido esemplare di romanico, soprattutto il chiostro con colonne binate e capitelli istoriati o a decorazione vegetale. L'interno della chiesa conserva, tra l'altro, un curioso paliotto proveniente dal Messico, in argento lavorato a sbalzo, e un magnifico retablo ispano-fiammingo del XVI secolo.

A seguire visita della neocueva de Altamira, che riproduce la grotta originale e la Sala de los Policromos, la Cappella Sistina dell'arte quaternaria. La cueva, scoperta nel 1879, si compone di diverse gallerie sulle cui pareti si conservano pitture e incisioni risalenti a 18.500 a.C.

Proseguimento e lungo il percorso sosta per la visita di Comillas. Comillas, borgo signorile, è noto per gli insoliti edifici catalani modernisti. Antonio Lopez y Lopez, primo marchese di Comillas, commissionò nel 1881 a Joan Martorelli il progetto del Palacio Sobrellano, un enorme edificio neogotico, mentre la costruzione più famosa è El Capricho di Gaudì, ispirata all'arte Mudejar e progettata per un ricco uomo d'affari. Si visiterà inoltre l'Università Pontificia, situata in una suggestiva posizione al di sopra di una collina che domina il mare, progettata da Martorelli su disegni di Domenech i Montaner.

Pausa pranzo libero.

Nel pomeriggio proseguiremo per il grazioso piccolo borgo di Llanes, un'insenatura sabbiosa tra alte scogliere che custodisce il borgo con graziose e tipiche architetture. Passeggeremo lungo le scogliere dove un'interessante percorso sul prato ci lascerà ammirare ampie vedute.

Proseguimento verso occidente e sosta tra i campi per la Playa di Gulpyiri, un sito davvero curioso: in mezzo ai verdi campi si apre un grande fossato con sabbia di mare e scogli dove un laghetto naturale, alimentato dalle acque sotterranee del mare, crea effetti veramente unici. Da qui in pochi minuti giungeremo alla scogliera selvaggia dove la roccia lascia crescere fiori colorati.

Al termine trasferimento in albergo a Gijon. Assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento in albergo.

 

Domenica 13 Maggio

Prima colazione a buffet in albergo.

In prima mattinata partenza in pullman GT per la vicina Ribadesella, incantevole località balneare che domina l'ampio estuario del fiume Sella. Su una sponda si trovano il vecchio porto con le tipiche tapas e una chiesa realizzata in cima alla roccia mentre sull'altra sorge un tipico villaggio balneare.

Poco fuori si trova la famosa Cueva de Tito Bustillo, una grotta con stalattiti e famosa per i numerosi disegni preistorici rinvenuti nel 1968, alcuni dei quali risalgono al 18.000 a.C. E' uno tra i siti più importanti in Europa nel suo genere.

Proseguimento per una escursione nell'entroterra che scopriremo montagnoso e romantico. Inizieremo con la visita di Cangas de Onis, la prima capitale dell'antico Regno delle Asturie, dove si ammirerà il famoso Ponte Romano con i suoi tre archi a sesto acuto, vero capolavoro dell'architettura altomedievale.

Proseguimento per Picos de Europa dove effettueremo la pausa pranzo in ristorante.

A seguire proseguimento per la vicina Covadonga, una delle principali località storiche della Spagna, dove si visiterà la Collegiata di Nostra Signora, situata in una suggestiva cornice di maestose montagne. Le vedute e i panorami di questo pomeriggio saranno indimenticabili.

Nel tardo pomeriggio rientro in pullman GT in albergo a Gijon.

Cena e pernottamento.

 

Lunedì 14 Maggio

Prima colazione a buffet in albergo.

In prima mattinata breve visita di Gijon, costruita in origine sula stretta penisola di Santa Catalina, tra due anse che ospitano attualmente il porto e l'ampia spiaggia di San Lorenzo. E' una città vivace, tra le più importanti tra quelle aperte sul nord della Spagna. Il centro antico conserva le Termas Romanas del Campo Valdes, la Torre del Reloj e il Palacio de Revillagigedo risalente al XVIII secolo, un bizzarro edificio in stile neorinascimentale dotato di torri e merlatura.

In tarda mattinata partenza per Oviedo, antica capitale del regno delle Asturie, oggi città universitaria, capitale culturale e commerciale delle Asturie.

Nell'itinerario della città di Oviedo si visiterà il nuovo palazzo dei Congressi, opera dell'architetto valenciano Santiago Calatrava e il centro storico in cui spicca la bella cattedrale in stile gotico fiorito. L'interno conserva le tombe dei re asturiani e un maestoso dossale dorato del XVI secolo. Oltre al ricco tesoro, la chiesa ospita la Càmara Santa, una cappella restaurata del IX secolo arricchita da mirabili statue di Cristo e degli apostoli tutti realizzati, in oro argento e pietre preziose.

Pranzo libero a Oviedo.

Nella strada di rientro a Gijon avremo occasione per visitare due chiese preromaniche, iscritte nelle liste dei patrimoni UNESCO. La prima è Santa Maria del Naranco, costruita originariamente come piccolo casino di caccia per re Ramiro I; la seconda è la chiesa di San Mighel de Lillo, che conserva una rarissima decorazione negli stipiti della porta: un console circondato da dignitari mentre presiede ai giochi del circo. La loro posizione isolata, la particolare conformazione planimetrica, la robustezza delle pietre, ne fanno due cartoline più belle di questo lembo di Spagna.

Al termine delle visite rientro in pullman GT in albergo a Gijon. Cena e pernottamento.

Nel tardo pomeriggio rientro in pullman GT e arrivo a Gijon, assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento.

 

Martedì 15 Maggio

Prima colazione a buffet in albergo.

Rilascio delle camere e trasferimento in pullman GT verso occidente. Mattinata dedicata all'esplorazione della suggestiva Costa Verde, costituita da baie sabbiose e scogliere spettacolari, caratterizzate da profondi estuari e numerosi villaggi di pescatori. Le montagne che sovrastano la costa sono ricche di foreste rigogliose di pini e di eucalipti.

Visiteremo Cudillero, il piccolo presepio marittimo del Golfo di Biscaglia. Rappresenta un vero gioiello di urbanistica, un anfiteatro sul mare. Proseguiremo per il faro di Cabo Busto con una magnifia veduta che spazia per chilometri su mare e costa. Infine si giunge a Luarca, piccola deliziosa insenatura con le case assiepate sul piccolo porto di pescherecci riparato da un costone roccioso, sopra il quale visiteremo la cappella dei marinai e il piccolo, affascinante e romantico cimitero che guarda il mare.

Pausa pranzo.

Proseguiremo nel pomeriggio verso ovest per giungere alla Basilica di San Martin de Mondoñedo, una costruzione realizzata tra il IX e il XII secolo in puro stile romanico, sorta nella città di Foz. E' considerata la più antica cattedrale della Spagna fin dal IX secolo, avendo ospitato due vescovadi del regno della Galizia e nel distretto di Braga. Nei pressi una fonte del vescovo, detta di San Gonzalo, è considerata con proprietà miracolose.

Al termine delle visite trasferimento in pullman GT in albergo a Lugo con assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento.

 

Mercoledì 16 Maggio

Prima colazione a buffet in albergo.

Rilascio delle camere e partenza dall'albergo. In mattinata visita della cittadina di Lugo.

Visita della città di Lugo, situata su una collina, attorno il fiume Miño, che conserva importanti tracce del passato romano, tra cui le millenarie mura di cinta Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco. All'interno delle mura la città conserva tranquille strade pedonali, la Cattedrale, il Palazzo Arcivescovile e il Palazzo del Comune.

Al termine partenza per La Coruña in quella che è chiamata la Costa della Morte. La Costa della Morte custodisce importanti ecosistemi marittimi e offre paesaggi dalle ripide scogliere, dune, villaggi marinari con fari tradizionali e spiagge. L'entroterra è caratterizzato dalla presenza di montagne e verdi vallate. Da segnalare in particolare spazi come la Riserva della Biosfera As Mariñas Coruñesas e Terras do Mandeo, il Parco Naturale delle Fraguas de Eume e quello delle dune di Corrubedo e delle lagune di Carregal e Vixán. Nella città di A Coruña, capoluogo di provincia, la Torre di Ercole, iscritta nell'elenco del Patrimonio Mondiale, è una tappa imprescindibile della visita.

Caratteristica della città sono le facciate vetrate dei palazzi, i belvederi, dei loggiati o balconi elegantemente rivestiti da enormi vetrate. La visione di questi palazzi, delle quinte urbane diafane, affiancati gli uni agli altri, è unica.

A seguire itinerario lungo la costa passando per il magnifico e celebre Faro de Cabo Vilan, Muxia con la sua chiesa sul mare e infine a Finisterra.

Al termine delle visite trasferimento in pullman GT in albergo a Santiago de Compostela con assegnazione delle camere riservate.

Cena e pernottamento.

 

Giovedì 17 Maggio

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata tappa fondamentale del nostro viaggio sarà la visita di Santiago de Compostela, capoluogo della Galizia e meta finale del Cammino di Santiago, anch'esso iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale dall'UNESCO nel 1985 come lo stesso centro storico della città. La gastronomia forma parte integrante della cultura della città, soprattutto con i prodotti ittici.

La sua notorietà è dovuta al fatto che da oltre un millennio è, secondo la tradizione cristiana, sede delle spoglie mortali di Giacomo il Maggiore, apostolo di Gesù. Venne così fondato il Santuario di Santiago di Compostela, divenuto in seguito Cattedrale e poi Basilica minore. Secondo la leggenda, il corpo dell'apostolo Giacomo il Maggiore fu rinvenuto nel IX secolo nell'area dove sorge la cattedrale. Una prima chiesa intitolata a San Giacomo venne qui costruita all'inizio del IX secolo, per volere di Alfonso II delle Asturie. Successivamente, nell'899, sotto re Alfonso III, la prima chiesa fu rimpiazzata da un'altra più grande, in stile protoromanico. Nel 997, durante il saccheggio della città la chiesa venne incendiata. L'inizio dei lavori dell'attuale cattedrale risale al 1075, in stile romanico, completato nel XIII secolo e consacrato nel 1211, alla presenza del re Alfonso IX di León.

Paura pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento in pullman verso la costa occidentale per la visita della caratteristica cittadina di Noia, posta lungo una delle Rìas della Galizia e, a breve distanza, a visitare un curioso villaggio dell'età del ferro, posto si una collina sul mare, quello di Castro de Barona. Si tratta di un villaggio architettato in maniera ben organizzata con edifici in pietra dalle forme circolari allineati gli uni agli altri proprio a guardare un'insenatura.

Al termine delle visite rientro in pullman GT in albergo a Santiago de Compostela.

Cena e pernottamento.

 

Venerdì 18 Maggio

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata proseguimento delle visite di Santiago de Compostela con le sue chiese, conventi, piazze, monasterie abbazie, cortili e palazzi.

Paura pranzo libero.

Nel pomeriggio trasferimento in pullman privato verso l'aeroporto della Galizia di Santiago de Compostela e procedure di imbarco sul volo di linea Iberia per il volo di rientro a Roma, via Madrid con volo di linea Iberia con partenza alle ore 17:50 ed arrivo previsto all'aeroporto di Roma Fco alle ore 22:05.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
Le informazioni sul viaggio
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano [scopri di più]
 

Quota a partire da Euro 1385.00 p.p. (supplemento camera doppia uso singola Euro 290.00 - camere limitate) *

La quota comprende:

voli di linea Iberia A/R con operativi indicati Roma/Madrid/Santander e Santiago/Madrid/Roma (tasse aeroportuali escluse), bagaglio da stiva da 23 kg, tutti i pernottamenti in hotel a cat. 3* e 4*, tutti i trasferimenti in pullman GT privato da/per aeroporti e per tutte le escursioni e i trasferimenti, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, spese di prenotazione, visite guidate a cura di guide-conferenziere specializzate di Turismo Culturale Italiano e di guide autorizzate locali, accompagnamento culturale da Roma, prime colazioni a buffet, tutte le cene, un pranzo in ristorante, tassa di soggiorno (ove prevista), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., iva, imposte e tasse.

 
Quota valida con 16 partecipanti. Viaggio riservato a 16 partecipanti massimo.
Prenotazione con pagamento fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% dell'importo all'acconto, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza del viaggio.
App.to aeroporto int.le L. da Vinci di Roma Fco, Terminal 3, banco volo Iberia.
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Voli Aerei
   
 
   
volo di andata Venerdì 11 Maggio 2018  
IB 3239-IB 554   Roma Fco / Madrid / Santander 8:40 / 13:05   

volo di ritorno Venerdì 18 Maggio 2017
IB 3879-IB 3238 Santiago / Madrid / Roma Fco 17:50 /  22:25    
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Preparazione del Bagaglio e Norme di Sicurezza
   
Clicca qui per conoscere la normativa e le precauzioni per la preparazione del bagaglio aereo
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
meteo
 
Per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
Nota
   
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011
 

 

     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________