Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 31/05/2018
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
la risposta alle tue domande ... leggi
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
noi sosteniamo
 
 
  Il Genio dell'Uomo, la Bellezza della natura
 
   
 
Le Nobili Ville e i Giardini privati tra Fiesole e Firenze
itinerario culturale di qualità
 
Un viaggio tra lo splendore del paesaggio di Fiesole tra raffinate residenze ed eleganti giardini aperte in esclusiva per le nostre visite
   
  Mercoledì 18 / Giovedì 19 Luglio 2018
 
 
 
Itinerario tematico in Toscana alla scoperta delle prime ville dell'età moderna, il primo circuito residenziale oltre le mura mai realizzato in Europa. Tra Firenze e la collina di Fiesole andremo in visita ai gioielli di urbani fiorentini e quelli posti sulla celebre collina, legati alla nobiltà toscana, alla loro corte e alla loro espressione artistica tra uno dei paesaggi naturali più emozionanti
 
 
 

programma

 

Mercoledì 18/07/2018

Appuntamento con i partecipanti in piazzale Ostiense e partenza in pullman GT per la Toscana. Lungo il percorso in autostrada sarà effettuata una pausa caffè.

L'itinerario inizierà dalla Villa le Balze (apertura straordinaria), una bella dimora ubicata in posizione panoramica sull'antica via che da San Domenico portava a Fiesole, ovvero la via Vecchia Fiesolana, fiancheggiata da un altissimo numero di ville, residenze d'epoca e giardini monumentali con vista su Firenze. La Villa venne edificata nel 1912 dal filosofo Charles Augustus Strong che affidò il progetto a Cecil Pinsent e Geoffrey Scott, i quali edificarono una villa in stile neo-rinascimentale. La villa è disposta su tre piani con un giardino monumentale che inizia con il giardino degli aranci e seguito poi da un giardino formale con vasca circolare attorno alla quale si sviluppano aiuole geometriche delimitate da siepi di bosso. Poco oltre si apre un boschetto, composto da filari di lecci, che disegna un percorso culminante in una grotta di gusto manierista, circondato da iris, lavanda e rose. Notevole il pergolato con roseto che si raggiunge tramite una scala di pietra a due rampe, fra le quali sorge una grotta con fontana decorata con mosaici.

A seguire giungeremo alla Villa Peyron (apertura straordinaria) nel Bosco di Fontelucente. La villa, il giardino formale e l'ampio parco si trovano sulle colline fiesolane, in una magnifica posizione con spettacolare vista su Firenze. Il toponimo del luogo prende la denominazione da una fonte cinquecentesca, immersa nel rigoglioso bosco, posta a monte della villa e che fornisce per caduta l'acqua necessaria al funzionamento delle numerosissime fontane presenti nel giardino e nel parco. La villa fu costruita su preesistenze probabilmente di epoca etrusca, come evidenziano i muri ciclopici nel parco. Nei secoli l'area venne molto trasformata fino ad arrivare ad avere l'aspetto attuale grazie all'operato dell'architetto Giovannozzi, nei primi del ‘900. Il giardino, articolato su tre terrazzamenti digradanti verso sud, è sistemato con un parterre di bosso, lungo l'asse della villa realizzati prima da Angelo e dal figlio Paolo Peyron. E' a Paolo Peyron che si deve la realizzazione del lago e del soprastante complesso architettonico e monumentale. Le statue di pregevole fattura che ornano il giardino, al posto di quelle andate distrutte durante l'ultima guerra, provengono dalle ville venete del Brenta.

Pausa pranzo esclusivo e privato all'interno di Villa Peyron a Fiesole.

Proseguiremo poi per uno dei gioielli dell'arte dei giardini in Toscana, la Villa Gamberaia. La villa risale al XV secolo ed è opera di Antonio e Bernardo Rossellino. Nel 1718 fu acquistata dai Capponi che progetterono la villa nelle sue forme attuali. Si creò così  il giardino tergale, concepito come un cortile decorato a motivi rustici e posto ad un livello superiore rispetto all'edificio, l'aranceta, dove sono custoditi vasi d'agrumi e la lecceta, con statue in pietra raffiguranti animali. Nel XIX secolo la villa venne ancora venduta passando di proprietà alle ricche famiglie aristocratiche europee, fino ad arrivare nel 1896 alla principessa Kashko, che la tenne fino al 1925. La parte più interessante del giardino è posta nel lato sud dell'edificio. Qui si apre un meraviglioso parterre, costruito per volere della principessa Ghyka, ove si ammirano quattro aiuole rettangolari d'acqua delimitate da siepi di bosso culminanti in un magnifico emiciclo-belvedere segnato da cipressi sagomati ad arco, con un effetto scenografico simile ad un settecentesco teatro di verzura, che consente squarci prospettici di gran suggestione sulla campagna fiorentina. Parallelo alla villa e al parterre è posizionato un lungo prato (largo dieci metri e lungo trecento), fiancheggiato da un alto muro ornato da statue, decorato ai lati da vasi di ortensie e terminante in una grotta. Attraverso due doppie scale si accede ad un boschetto di lecci, a un aranceto e infine a un giardino dalla forma ovale che termina con una grotta contenente una vasca con la statua di Nettuno.

Al termine delle visite trasferimento in albergo nel centro di Fiesole, sistemazione nelle camere riservate e cena con menu del territorio.

 

Giovedì 19/07/2018

Prima colazione a buffet in albergo. Dopo la prima colazione carico dei bagagli e partenza in pullman GT.

In mattinata trasferimento in pullman per la visita della splendida e privata Villa Medici a Fiesole (apertura straordinaria), dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell'Umanità. E' una delle più antiche residenze rinascimentali dotate di giardino e tra le ville medicee meglio conservate. Venne costruita tra il 1458 e il 1461 dall'architetto di casa medicea Michelozzo per volere di Giovanni dei Medici, secondogenito di Cosimo il Vecchio, e deve la sua fama a Lorenzo il Magnifico, che la ereditò nel 1469 dopo la prematura scomparsa del fratello e ne fece un centro d'incontri per artisti, filosofi, letterati, come Marsilio Ficino, Pico della Mirandola e Poliziano.
L'edificio è il tipico esempio di palazzo quattrocentesco, ornato da finestre riquadrate di pietra serena e da ampie logge aperte sul panorama, e rimase in possesso della famiglia Medici fino al 1671. L'accesso, una volta situato sulla Via Vecchia Fiesolana, fu spostato nel 1772 da Lady Orford con il conseguente ribaltamento della villa e nella stessa occasione fu realizzata una limonaia su progetto di Niccolò Maria Gaspare Paoletti.
L'ubicazione geografica, in leggero pendio, ha portato al posizionamento della villa e del giardino su tre terrazzamenti.

Proseguiremo il nostro percorso arrivando a Villa Schifanoia (apertura straordinaria). La Villa sorge sui resti di una preesistente villa dei Palmieri. Nel ‘400 passò alla famiglia Cresci che la tennero fino alla metà del secolo successivo. Nel 1927 la Villa divenne proprietà di Myron C. Taylor, ambasciatore degli Stati Uniti presso la Santa Sede, che restaurò completamente la villa per ospitare la sua collezione di opere d'arte. Sfruttando la morfologia del paesaggio creò ampi giardini classici su tre terrazzamenti a differenti livelli. L'ambiente è arricchito da fontane, statue, vasche, meridiane ancora funzionanti e decorazioni varie. Nell'ampio terreno verso il lato sud Taylor fece creare un bellissimo giardino all'Italiana a terrazze, suddivise in tre eleganti parterre bordati di bosso e disposte attorno a una serie di piccole fontane. Il bel giardino formale all'italiana è animato da statue, decorazioni a spugne e fontane. Una leggenda narra che durante la peste che nel 1300 colpì Firenze, la compagnia di giovani che con i loro racconti dette vita al Decamerone di Giovanni Boccaccio, trovò rifugio nella villa.

A brevissima distanza avremo occasione di ammirare il Ninfeo restaurato dell'enorme complesso architettonico della Villa Salviati (apertura straordinaria), eccezionale documento dell'arte manierista toscana. L'edificio, un antico maniero dotato di mura e torri, venne nel tempo ingentilito con l'aggiunta di maestosi giardini all'italiana e dal ninfeo.

Pausa pranzo libero.

Nel primo pomeriggio, prima di partire, effettueremo un'ultima visita. Il giardino di Villa Guicciardini Corsi Salviati rappresenta, nella storia dei giardini storici, un'importante testimonianza, perchè certifica stratificazioni e trasformazioni stilistiche dell'arte dei giardini di oltre 3 secoli. Le prime importanti trasformazioni della villa e del giardino sono del ‘600 quando Giovanni e Lorenzo Corsi affidarono i lavori a Gherardo Silvani e Baccio del Bianco. In seguito, dal 1708 al 1750 circa, villa e giardino vennero ad assumere le forme che, sono giunte fino ai nostri giorni. Le facciate furono ornate con decorazioni e stucchi con logge e balaustre ricche di statue, pinnacoli ed urne e statue in pietra serena raffiguranti personaggi mitologici e il magnifico parterre geometrico della villa con giardino all'italiana. In tale occasione venne inoltre edificata la peschiera con agli angoli quattro statue raffiguranti le stagioni.

Nell'Ottocento seguendo la moda romantica che dall'Inghilterra si espandeva in tutta Europa il giardino subì importanti cambiamenti. Fu costruito un lago artificiale, sul quale era stata realizzata un'isola che ospitava un capanna rustica collegata da un ponticello in pietra. Una ulteriore trasformazione avvenne ad opera del marchese Francesco Antonio Corsi Salviati. L'impronta data dal marchese Francesco fu proseguita da suo figlio Bardo con piante ornamentali tra cui agrumi, rare orchidee, palme e roselline di Firenze. Nel 1907 la villa passò in eredità al conte Giulio Guicciardini Corsi Salviati che restaurò il giardino nella forma settecentesca.

Al termine delle nostre visite partenza in pullman GT per Roma con arrivo previsto alle ore 20.00 ca.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
Le informazioni sul viaggio
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2018 [scopri di più]
 

Quota Euro 385.00 p.p. (supplemento camera singola Euro 30.00) *

La quota comprende:

viaggio in pullman GT A/R, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali ed esperti di Turismo Culturale Italiano, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura straordinaria dei siti indicati, spese di prenotazione, accompagnamento culturale da Roma, pranzo della domenica, pernottamento in hotel cat. 4* a Fiesole, prima colazione a buffet, cena con menu del territorio con abbinamento di bevande incluse, tassa di soggiorno (ove prevista), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., iva imposte e tasse.

 
Quota valida con minimo 15 partecipanti. Viaggio riservato a massimo 25 partecipanti.
Prenotazione con pagamento entro il 30/06/18 e fino a esaurimento posti disponibili.. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento.
App.to ore 7:00 in piazzale Ostiense, alle Mura Aureliane.
Rientro a Roma ore 20:00 ca.
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
A richiesta è possibile ritirare in ufficio il kit di viaggio composto da zaino, sacca, cuscino poggiacollo, maschera per occhi, poncho impermeabile, salviette umide, taccuino per appunti [scopri di più]
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti, variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scadenza delle Prenotazioni
 
La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: per le prenotazioni effettuate entro il 30/06/2018 si verserà il saldo alla prenotazione con la quota indicata di euro 385.00; in caso di saldo o di prenotazione avvenuto dal 1/07 si potrebbe applicare una maggiorazione di prezzo del 5/10% circa (richiedere conferma al momento della prenotazione). Il saldo deve avvenire comunque prima dei 30 giorni dalla data di partenza o, se successivo, con saldo diretto al momento della prenotazione. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Viaggio in pullman
   
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla Partenza
   
Appuntamento alle ore 7:00 in p.le Ostiense, mura aureliane - Clicca qui per vedere il luogo di partenza sulla mappa
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Contratto di Viaggio
   
Nel rispetto della normativa vigente al momento dell'iscrizione al viaggio è richiesta la stipula del contratto di viaggio, proposta di compravendita di pacchetto/servizio turistico (guarda il modulo da utilizzare per adempiere alle disposizioni dell'art.85 del Codice del Consumo)
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
 
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________