Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 16/10/2018
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
 
 
 
per essere sicuri su cosa acquistate e a chi vi affidate ... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale ... leggi
   
Firma la Petizione
RESIDENZE BORBONICHE Patrimonio dell'Umanità: APPELLO - PROPOSTA di candidatura per la lista UNESCO
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
associato
 
 
 
 
 
Viaggio nel Medioevo delle Marche
   
   
La Via del Romanico nelle Marche
Uno splendido fine settimana tra il verde dei colli e il blu dell'Adriatico tra le antiche architetture medievali relizzate da monaci architetti
 
Sabato 26 / Domenica 27 Gennaio 2019
 
 
 
 
itinerario culturale di qualità
Questo itinerario ci condurrà lungo l'Adriatico sulle orme di quei monaci-architetti capaci di immaginare e costruire vere gemme dell'arte italiana attraverso lo splendido parco del Cònero sul mare e la città di Ancona. La Pieve di San Claudio a lChienti, la Badia San Pietro a Sirolo, la splendida chiesa di Santa Maria di Portonovo, San Pietro al Cònero, posta sulla sommità del Conero, San Ciriaco ad Ancona, San Leopardo a Osimo...
   
 
 

 

 
Il Programma di Viaggio

programma

 

 

Sabato 26/01/2019

Appuntamento con i partecipanti al viaggio alle ore 7.00 in p.le Ostiense, mura aureliane e partenza in pullman GT per le Marche. Lungo il percorso di viaggio effettueremo una sosta caffè in autostrada.

Questo fine settimana è appositamente da noi studiato per andare alla scoperta delle numerose e spesso sconosciute e non adeguatamente valorizzate, testimonianze dell'arte e della grande architettura romanica lungo il litorale adriatico marchigiano.

Le nostre visite inizieranno con la visita della Pieve di San Claudio al Chienti  di  Corridonia, è senza duvvio uno degli esempi più importanti di architettura romanica delle Marche. La pieve di San Claudio al Chienti è situata nel territorio in cui sorgeva l'antica città romana di Pausulae, che fu anche una delle prime sedi vescovili di quest'area della regione. La costruzione è documentata a partire dall'XI secolo qundo si narra di una pieve. L'edificio mantiene il suo aspetto originario in maniera quasi intatta, la cui peculiarità è la presenza di due chiese sovrapposte. Ha pianta quadrata ed è modulato lungo il perimetro da absidi semicircolari ed è preceduta da un portico esonrtece - fiancheggiato da due singolari ed inusuali svettanti torri campanarie gemelle a pianta circolare con monofore e bifore.

La facciata è incorniciata da due torri cilindriche, simili ai campanili dell'area ravennate, e trova analogie nelle Marche in San Vittore alle Chiuse e Santa Maria delle Moje. Interessante il portale gotico in pietra d'Istria che orna l'ingresso del piano superiore e fu aggiunto in epoca successiva all'edificazione della chiesa.

Proseguiremo lungo la costa verso nord dove incontreremo la splendida chiesa di Santa Maria di Portonovo, uno tra i gioielli romanici della marca anconetana. Sorge su un piccolo rialzo roccioso che si protende nel mare ed è lambita dal verde della lussureggiante macchia mediterranea. La struttura architettonica è suggestiva e singolarissima, fusione di croce greca, pianta basilicale e chiesa a cappelle parallele. Le mura esterne sono in pietra bianca del Conero, mentre il pavimento interno è costituito da pietra gialla e cotto. La posizione la rende davvero unica.

Nella parte bassa dell'edificio si trovano alcune monofore, mentre nella particolarissima cupola a pianta ellittica, di taglio bizantino, si trovano bifore. La chiesa sorse come luogo di culto di un monastero benedettino, che raggiunse una notevole importanza nelle Marche medievali e che infine fu distrutto nel 1320 a causa di una frana scesa dal monte Conero. Abbandonata dai monaci, la chiesetta non fu usata per molti secoli, cosa che la protesse da modifiche e manomissioni. Nel XIX secolo fu oggetto di un magistrale restauro ad opera di Giuseppe Sacconi, ultimato sotto il soprintendente Luigi Serra.

Al termine delle nostre visite mattutine ci trasferiremo nel grazioso borgo marinaro di Numana nel Parco del Cònero dove pranzeremo nel borgo in un ristorante con vista panoramica a strapiombo sul mare.

Nel pomeriggio proseguiremo le nostre visite trasferendoci in pullman privato ad ammirare l'abbazia di San Pietro al Cònero, posta sulla sommità del Cònero, fra lecci e corbezzoli. Nel Medioevo il Conero divenne luogo di eremitaggio e di Comunità religiose.

I Benedettini costruirono due Chiese: una in basso, San Benedetto ed un'altra in alto, San Pietro. La Chiesa di San Pietro, una volta andata in rovina, é stata riedificata dai Camaldolesi che vi risiedettero fino al 1861. San Pietro conserva ancora forme e stile dell'antica struttura, bianca e minuscola come vuole il romanico. L'interno una navata centrale con la volta a botte e a crociera, colonne e pilastri sono adornati da capitelli decorati. Foglie di acanto,bacche di pino, e motivi floreali sono intessuti nelle pietre. Sotto il coro si cela la cripta dove si costudivano le reliquie. I viali ed i sentieri tracciati dai Monaci sono ancora percorribili e portano a stupende escursioni.

A fine visite trasferimento in pullman per Ancona, sistemazione in hotel nelle camere riservate (4*).

Cena con menu del territorio. Pernottamento in albergo ad Ancona.

 

Sabato 27/02/2019

Prima colazione a buffet in albergo.

A seguire rilascio delle camere dell'albergo, carico dei bagagli in pullman e partenza dall'albergo per le nostre visite domenicali.

Intera giornata dedicata alla città di Ancona dove, oltre all'area del centro storico visiteremo il Lazzaretto: concepito come moderna struttura polifunzionale - sia militare sia sanitaria, come luogo di quarantena - a supporto delle attività del porto franco, venne brillantemente realizzata dal grande architetto Vanvitelli (1733-43). La sua forma pentagonale, desutna da adeguate tipologie dell'architettura militare del Cinquecento, racchiude un vastissimo cortile interno, imperniato sul dorico tempietto di San Rocco, posto esattamente nella parte centrale del possente edificio.

Ammireremo poi, a continuazione del nostro itinerario altri due capolavori: il primo, è Santa Maria della Piazza, vera sorpresa dell'architettura romanica, sorta su una precedente basilica paleocristiana datata al IV-VI secolo, questa chiesa romanica risale probabilmente al XII secolo, la sua facciata romanica è tra le più interessanti della regione, si sovrappone tripartita al portale strombato di gusto pugliese, su quattro eleganti ordini di arcatelle in pietra decorata con numerosi inserti classici di recupero.

Il secondo, è la celebre cattedrale di San Ciriaco, posta sulla scenografica acropoli della città dorica: è uno dei maggiori monumenti del romanico italiano, simbolo della mediazione artistica adriatica con l'Oriente. Già dal III secolo a.C. era presente nella zona un tempio dorico probabilmente dedicato ad Afrodite, come è stato accertato dai resti rinvenuti negli scavi del 1948. Sopra questo tempio è stata costruita, nel VI secolo una basilica paleocristiana dedicata a San Lorenzo. Era formata da tre navate con ingresso verso sud-est (dove attualmente è presente la cappella del Crocifisso), alcune parti sono rimaste nel pavimento in mosaico e nelle mura perimetrali. Tra il 996 e il 1015 si provvede alla ricostruzione della nuova chiesa, ampliando l'edificio ma mantenendo le tre navate.

Nel 1017 i corpi di San Marcellino di Ancona e di San Ciriaco vengono trasferiti all'interno della Basilica. Importanti lavori di ampliamento vengono eseguiti tra la fine del XII secolo e la prima metà del XIII secolo, scegliendo di aggiungere un corpo trasversale a formare uno croce col basilicale primitivo e di aprire un ingresso verso sud-ovest. Con questa nuova geniale composizione la pianta della chiesa viene resa a croce greca, con transetti absidati e sopraelevati, e la rivolse al porto e alla nuova strada d'accesso alla città.

Tra il XIII e il XIV secolo la basilica viene dedicata a San Ciriaco patrono di Ancona, martire e, secondo la tradizione, vescovo della città. San Ciriaco vanta una delle più antiche cupole d'Italia. Di forma ogivale con tamburo dodecagonale poggiante su una base quadrata decorata ad archetti, venne alzata nell'incrocio dei bracci nel XIII secolo, da alcuni attribuita a Margaritone d'Arezzo (1270).

Pausa pranzo libero in città.

Nel primo pomeriggio effettueremo l'ultima delle nostre visite recandoci nella vicina città di Osimo, dove visiteremo la Concattedrale di San Leopardo. Affacciata sulla Piazzetta del Duomo, questa splendida  chiesa  à sicuramente uno degli esempi più belli di architettura romanico-gotica delle Marche. L'originaria struttura, edificata a cavallo tra XII e XIII sec., subì varie modifiche nel corso del tempo, senza mai perdere l'antica austerità, che si riflette ancora oggi nell'esterno (arricchito dal grande rosone e dai pregevoli portali in pietra) e nel maestoso  interno a tre navate. Degna di nota la cripta, costruita nel 1191 da Mastro Filippo, che custodisce i sarcofagi con le reliquie dei primi martiri e dei santi vescovi osimani. Adiacente alla Cattedrale, si trovano poi il Battistero, con il pregevole Fonte Battesimale in bronzo creato dai fratelli Jacometti nella prima metà del XVII sec. e il Museo Diocesano, che racchiude dipinti e sculture, paramenti sacri e reliquiari.

Al termine delle visite partenza in pullman GT per Roma. Lungo il percorso di ritorno verrà effettuata una sosta in autostrada.

Arrivo previsto a Roma in serata.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Le informazioni sul viaggio
 
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2019 [scopri di più]
 
Quota a partire da Euro 335.00 p.p. con pagamento entro il 29/12/2018. Dal 30/12/2019 quota Euro 368.00 p.p. in camera doppia (supplemento camera singola Euro 25.00 - camere singole limitate) *
Oltre la data indicata la quota di partecipazione potrebbe subire una variazione. Verificare al momento della prenotazione l'importo della quota di vendita.

La quota comprende:

viaggio in pullman GT e tutti i trasferimenti in pullman GT privato per le escursioni (standard di 2 posti p.p. ca.), tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, spese di prenotazione, visite guidate a cura di guide-conferenziere locali e degli esperti di Turismo Culturale italiano, sistemi audio riceventi per le visite, accompagnamento culturale da Roma, pernottamento in hotel ad Ancona )cat. 4*), prima colazione a buffet, cena con menu del territorio a quattro portate con abbinamento di vini inclusi in ristorante esterno, il pranzo in ristorante lungo il percorso di visita del sabato con menu caratteristico, tassa di soggiorno (ove prevista), assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.


Quota valida con minimo 20 partecipanti. Posti limitati
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
A richiesta è possibile ritirare in ufficio il kit di viaggio composto da zaino, sacca, cuscino poggiacollo, maschera per occhi, poncho impermeabile, salviette umide, taccuino per appunti [scopri di più]
 

* la quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni, per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostadali, mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% delimpoto dell'escursione/viaggio), variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati, o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno, da parte dell'organizzatore, preventivamente comunicate.

---------------------------------------------------------------------------------------------------
   
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli i incontri etc.), saranno trattati nall'assolto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scadenza delle Prenotazioni
Prenotazione con pagamento fino a esaurimento posti disponibili. La prenotazione è confermata solo al momento del pagamento nelle misure seguenti: 25% al momento della prenotazione, saldo entro 30 giorni dalla data di partenza. Il saldo deve avvenire comunque prima dei 30 giorni dalla data di partenza programmata.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Contratto di Viaggio
   
Nel rispetto della normativa vigente al momento dell'iscrizione al viaggio è richiesta la stipula del contratto di viaggio, proposta di compravendita di pacchetto/servizio turistico (guarda il modulo da utilizzare per adempiere alle disposizioni dell'art.85 del Codice del Consumo)
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
viaggio in pullman
   
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------

 

Kit di viaggio
Scopri il Kit di Viaggio omaggio per i viaggiatori di Turismo Culturale Italiano
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla Partenza
   
Appuntamento alle ore 7.00 p.le Ostiense, mura aureliane [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
se desideri prenotare questo viaggio o avere maggiori informazioni sulle modalità di prenotazione, cancellazione, penalità etc. clicca qui
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica
   
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
 
Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Filo Diretto Assicurazioni Spa (Polizza numero  5002002211/L  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
 
     
     
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________
s