Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

pagina aggiornata al 06/02/2020

_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
 
 
   
   
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale
 
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
 
 
associato
  Nel ducato di Brabante
 
 
 

Viaggio nelle Fiandre Antiche tra i Maestri della Pittura Fiamminga

Il viaggio in quest'antichissima terra di Fiandra offrirà tanti spunti culturali ed artistici. Dai maestri arazzieri ai grandi pittori dell'arte fiamminga, dalla splendida e romantica città di Bruges all'Art Nouveau di Bruxelles...
   
  Sabato 25 Aprile / Sabato 2 Maggio 2020
   
 
  Viaggio su Misura. Viaggio riservato ad un numero limitato di partecipanti
   
 
 

 
   
itinerario culturale di qualità

La patria della pittura fiamminga è costellata da città tra le più belle d'Europa: Gand, Brugge, Anversa, Bruxelles, Lovanio, Mechelen arrivando fino a Waterloo, luogo della battaglia. Ricca di tesori d'arte e di testimonianze storiche, la Fiandra colpirà per la raffinatezza delle sue città e per i preziosi monumenti. Andremo alla scoperta dei capolavori artistici che fanno di quest'antica terra una tappa fondamentale per gli amanti della pittura dove i maestri fiamminghi dipinsero assoluti capolavori inventando con Firenze il Rinascimento.

Quali Fiamminghi tra Guizzante e Bruggia , temendo 'l fiotto che 'nver lor s'avventa , fanno lo schermo perché 'l mar si fuggia. Inferno, canto XV, 4-6

 
 
 

Il Tema del Viaggio. I Maestri Fiamminghi

 

L'arte del Quattrocento ricoprì il "reale" nell'accezione più vasta ed ebbe come teatro di questa rivoluzione i due mondi paralleli della Firenze di Masaccio e delle Fiandre di van Eyck e altri maestri. Il Quattrocento fiammingo può quindi considerarsi, assieme al Rinascimento fiorentino, un fondamentale punto di riferimento culturale per tutta l'Europa dell'epoca.

La fortunata posizione geografica delle città fiamminghe (Gand, Bruges, Ypres) stimolò il commercio di transito, che richiedeva una vivace attività finanziaria. A queste richieste di liquidità provvedevano molte banche, spesso straniere, tra cui anche un cospicuo numero di italiane, che spesso aprivano proprie filiali. Ciò ebbe come conseguenza una società molto ricca, cosmopolita, aperta ed interessata culturalmente, che poteva garantire una domanda artistica costante e diversificata.

Nelle Fiandre del XV secolo la committenza borghese eguagliò, probabilmente per la prima volta, quella aristocratica, sebbene la vita culturale più importante avesse luogo a corte, soprattutto dopo lo spostamento della sede ducale da Digione a Bruxelles voluta da Filippo il Buono nel 1419.

In questo ambiente nacque e si sviluppò la nuova pittura di Jan van Eyck. Una differenza col mondo delle corti italiane e in particolare fiorentino, fu che nelle Fiandre i pittori non erano sostenuti da un'adeguata consapevolezza critica da parte degli intellettuali, privi di quello stimolo di una dialettica e riflessione feconda.

 
 
I Capolavori di questo Viaggio
   
Giudizio finale
Hieronymus Bosch
Adorazione agnello mistico
Hubert e Jan van Eyck
Madonna van der Paele
Jan van Eyck
Morte della Vergine
Hugo van dder Goes
Matrimonio santa Caterina
Hans Memling
Reliquiario di sant'Orsola
Hans Memling
Adorazione dei Magi
Jan Floreins
Madonna di Bruges
Michelangelo
Trasfigurazione
Gérard David 
Passione
Bernard d'Orley
Vergine dei Sette Dolori 
Isenbrandt
Trittico di sant'Ippolito
Dirk Bouts
Conversione di San Bavone
Pietro Paolo Rubens
Morte di Marat
David
 

 

Il Programma di Viaggio

 

 

 

Sabato 25 Aprile 2020

Appuntamento alle ore 8:15 all'aeroporto L. da Vinci di Roma Fco, Terminal 1, banco Brussels Airlines. Partenza con volo di linea alle ore 10:15 con arrivo a Bruxelles alle ore 12:25.

All'arrivo trasferimento in pullman a Gand e visita della città che diede i natali a Carlo V, ricca di una bella architettura medievale e di un interessante centro storico articolato sui canali.

Visiteremo il Graslei, che offre uno dei migliori panorami della città, il ponte di Sint Michielsbrug, la chiesa di San Nicola e la  Cattedrale di San Bavone, al cui interno troveremo la celebre opera di  Rubens, La "Conversione di San Bavone". La città di Gand ospita anche tre famosi beghinaggi fiamminghi, l'antica Elisabeth-beginhof, la nuova St Elisabeth beginhof di Sint Amandsberg e la chiesa della Nostra Signora Ter Hoyen situata in Lange Violettrenstraat.

Nel Museum voor Schone Kunsten è da poco ospitato per una mostra uno dei maggiori capolavori della pittura medievale, l'apice della pittura fiamminga del XV secolo, l'opera di Hubert e Jan van Eyck, "l'Adorazione dell'agnello mistico" del 1432. Sempre all'interno della cattedrale

Ammireremo inoltre il maestoso castello medievale, perfettamente conservato, cinto da doppia cortina muraria con torri ed un ampio fossato circondato da acqua. Nel suo insieme risulta essere uno tra i più interessanti castelli del Belgio

Al termine delle visite trasferimento in pullman in albergo a Brugge.

Cena e pernottamento in hotel a Brugge.

 

Domenica 26 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata dedicata alla visita di Brugge, centro di grandi tradizioni storiche e artistiche, in età medievale era famosa per la lavorazione dei merletti e il commercio della lana, mentre nel XIII-XIV sec. era una delle piazze commerciali e finanziarie più importanti d'Europa. Antico porto della Lega Anseatica, oggi costituisce la città medievale meglio conservata del continente, un vero museo architettonico vivente rimasto fermo a 7 secoli fa.

Il centro storico gotico-rinascimentale presenta numerosi edifici di gran pregio, come la piazza del mercato affacciata da case e torri medievali, il municipio trecentesco, la cappella del Sacro Sangue, la gotica di Notre Dame, ricca di opere d'arte. Bruges è stata sede della celebre scuola dei fratelli Van Eyck e di numerosi altri maestri della pittura fiamminga.

In mattinata ammireremo alcuni capolavori ospitati nel Groeninge Museum in un edificio del 1930 che annovera capolavori della pittura fiamminga antica e moderna. Il museo fu costruito sui terreni dell'antica Abazia di Eechkout, e contiene una collezione eccezionalmente ricca di dipinti dei cosidetti 'Primitivi fiamminghi', come, Jan van Eyck, Rogier van der Weyden, Gerald David, Hugo van der Goes, Jan Memling, e il grandissimo e particolare Hieronymus Bosch, la cui famosa opera Giudizio finale è assolutamente fondamentale.

Nel pomeriggio visita del Sint-Janshospital che ospita il Memlingmuseum dove si ammirano capolavori della pittura fiamminga, tra cui lo Scrigno di Sant'Orsola.

Al termine delle visite rientro in albergo a Brugge.

Cena libera e pernottamento in hotel a Brugge.

 

Lunedì 27 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata seconda parte delle visite di Brugge con il magnifico Beghinaggio, perfettamente conservato. Al termine effettueremo una gita in barca sui canali di Brugge.

Prima della pausa per il pranzo avremo occasione di ammirare la Madonna di Bruges è una scultura marmorea di Michelangelo, databile al 1503 - 1505 circa e conservata nella navata laterale destra della Chiesa di Nostra Signora (Onze-Lieve-Vrouwekerk).

Nel pomeriggio tempo libero per ammirare le stradine lungo i canali della città.

Al termine cena e pernottamento in hotel.

 

Martedì 28 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Dopo la prima colazione partenza per Anversa. Anversa è la seconda città del Belgio e il secondo porto europeo dopo Rotterdam e primo centro al mondo per quantità di lavorazione dei diamanti. Nel XV e XVI sec. era considerata il più attivo mercato delle Fiandre, specializzata in tessuti, spezie e pietre preziose, mentre nel suo porto approdavano i galeoni spagnoli carichi di tesori provenienti dal Nuovo Mondo. Terra natia di Rubens, possiede parecchi capolavori architettonici di grande pregio.

Giornata dedicata alla visita di Anversa, con l'importante tappa di visita costituita dalla Rubenshuis, la Casa di Rubens, che conserva numerose opere del Maestro tra le quali il celebre Adamo ed Eva nel Paradiso terrestre. La visita toccherà inoltre la cattedrale di Notre Dame del XIV secolo, la maggior chiesa gotica del Belgio, il rinascimentale Hotel de la Ville del XVI secolo, nonché l'antico castello ora trasformato in museo con opere di Rubens, Van Dick e altri importanti maestri fiamminghi.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena e pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Mercoledì 29 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata intera dedicata alla visita di Bruxelles. Il primo nucleo della città sarebbe sorto nel VI secolo d.C. per iniziativa del vescovo di Cambrai, come punto di collegamento strategico tra le città di Colonia e Bruges. I primi documenti risalgono al secolo X, e fanno riferimento a chiese sorte sul Caudenberg, un'altura alle spalle della città. Divenne successivamente residenza dei duchi di Brabante, acquisendo così sempre maggiore importanza, tanto da essere cinta con una cerchia di bastioni lunga quattro chilometri, nel 1144. Nel corso del secolo XII passò dalla corona di Brabante a quella dei duchi di Lorena.

Le visite inizieranno dalla città bassa con la Grand Place o Grote Markt, una delle più belle ed affascinanti piazze d'Eiropa con il quattrocentesco Municipio. Ammireremo anche la galleria Saint-Hubert, la galleria commerciale più vecchia d'Europa (1848) e la Place des Martyrs, sui cui prospettano interessanti palazzi del '700.

Nel pomeriggio visita del Museo Reale di Belle Arti. Autori celeberrimi quali i primitivi fiamminghi Rogier de la Pasture, Memling, Bosch, e poi Breughel il Vecchio, Lucas Cranach il Vecchio, Quentin Metsys, Rubens, Van Dyck, ma anche Rubens, Tintoretto e Rembrandt. E' uno tra i più importanti musei d'arte del nord Europa.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena libera pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Giovedì 30 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata trasferimento in pullman per la visita di Lovanio, capoluogo della provincia del Brabante Fiammingo e sede di un'antica università. Visiteremo il Beghinaggio Grande (oggi utilizzato come sede dell'Università di Leuven), la grande Collegiata di San Pietro e la splendida chiesa gotica di san Quintino.

Al termine ci trasferiremo nella cittadina di Mechelen. La piccola cittadina è contraddistinta dalla caratteristica torre della cattedrale di San Romualdo, realizzata in stile gotico brabantino dal XIII al XVI secolo, il cui interno è arricchito da vetrate colorate, dipinti e sculture. Sulla Grote Markt si allineano gli eleganti palazzi. Visiteremo in forma privata la più antica manifattura di arazzi fiamminghi del Belgio, la manifattura De Wit.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena e pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Venerdì 1° Maggio 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata trasferimento in pullman fino a Waterloo per visitare i luoghi della celebre battaglia si svolse il 18 giugno 1815 fra le truppe francesi guidate da Napoleone e gli eserciti britannico del Duca di Wellington e prussiano del feldmaresciallo von Blücher. Fu l'ultima battaglia di Napoleone e segnò la sua definitiva sconfitta. Vi si conserva a memoria della battaglia la collina del leone ed il celebre Panorama, un lunghissimo dipinto collocato lungo le pareti di un edificio cilindrico in cui vi si ammirano, dipinte, le diversi ed emozionanti fasi della celebre battaglia.

A seguire ci trasferiremo poco verso sud dove ammireremo la cattedrale di Nivelles ai confini con la Vallonia, consacrata nel 1046 da Wazo, vescovo di Liegi e dedicata a Gertrude, alla presenza dell'imperatore Enrico III. L'edificio si sviluppa su una pianta basilicale a due cori, di ispirazione carolingia , alludente alle due sedi cristiane di Roma e Bisanzio. La costruzione è in stile romanico ottoniano, ed è considerata uno dei capolavori dell'arte mosana.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena libera pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Sabato 2 Maggio 2020

Prima colazione a buffet in albergo e rilascio delle camere.

In mattinata itinerario a Bruxelles alla scoperta degli edifici Liberty di uno dei suoi maggiori interpreti, Victor Horta. Precursore dell'Art Nouveau, Horta ha rivoluzionato il modo di concepire gli edifici di abitazione, allargando il compito dell'architetto dalla progettazione degli spazi, interni ed esterni, a una concezione che comprendeva anche lo studio e la realizzazione delle luci, degli arredi, della decorazione delle pareti, perfino dell'oggettistica.

Visiteremo la Casa dell'architetto, oggi diventata un museo che conserva intatti tutti gli arredi. Il museo Horta è dedicato alla vita ed ai lavori dell'artista belga. È stato usato anche come residenza e studio dall'artista (1898). Negli stupendi interni in stile Art Nouveau sono esposti in modo permanente mobili, arnesi ed oggetti progettati da Horta e dai suoi colleghi contemporanei, oltre a documenti riguardanti la sua vita.

Avremo infine occasione di ammirare le avveniristiche strutture in vetro, ferro e ghisa dei Magazzini Old England. Entrambe le opere sono inserite nelle liste del Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO.

A seguire trasferimento in pullman in aeroporto di Bruxelles e partenza con volo di linea Brussels Airlines diretto per Roma delle ore 14:55 con arrivo a Roma Fco previsto alle ore 17:00. 

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
i siti unesco
 
Beghinaggi belgi
iscritto nel 1998
vai alla pagina dell'Unesco >>
La Grand Place
iscritto nel 1998
vai alla pagina dell'Unesco >>
Brugge
iscritto nel 2000
vai alla pagina dell'Unesco >>
Architetture di Horta
iscritto nel 2000
vai alla pagina dell'Unesco >>
     
---------------------------------------------------------------------------------------------------
le informazioni sul viaggio
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2020 [scopri di più]
 

Quota Euro 1680.00 p.p. Quotazione valida con prenotazione e saldo fino al 20/03/2020. Oltre tale data le prenotazioni saranno accettate previa verifica della disponibilità. Quota soggetta a verifica e conferma al momento della prenotazione.* (supplemento camera doppia uso singola Euro 320.00 - camere limitate)

La quota comprende:

voli di linea Brussels Airlines con operativi indicati (tasse aeroportuali e supplementi imposti dal vettore esclusi), bagaglio da stiva 20 kg incluso, i trasferimenti in pullman GT privato da/per aeroporti e per tutte le escursioni e i trasferimenti indicate, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, navigazione a Brugge, spese di prenotazione, visite guidate, accompagnatore da Roma di Turismo Culturale Italiano, tutti i pernottamenti in hotel cat. 4*, prime colazioni a buffet, quattro cene (bevande escluse), tassa di soggiorno, assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 18 partecipanti / Viaggio riservato a massimo 25 partecipanti
Prenotazione con pagamento entro il 20/03/2020 (quota ridotta) e fino a esaurimento posti disponibili. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità. Al momento della prenotazione è preciso dovere del partecipante verificare e informarsi sulla presenza di eventuali difficoltà di percorso e comunicare eventuali intolleranze alimentari in caso di pasto organizzato.
 
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
* La quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni; per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostradali; costi organizzativi vari e mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti indicato (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% dell'importo dell'escursione/viaggio); variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nell'assoluto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Formalità d'Ingresso - Passaporto, Carta d'Identità, Visto e Valuta
   

Passaporto/carta d'identità valida per l'espatrio:  è necessario   viaggiare con un documento valido per l'espatrio non scaduto (passaporto, carta di identità, tessera ministeriale AT/BT).
Il Paese è membro dell'Unione Europea e fa parte dell'area Schengen; sono stati quindi eliminati i controlli alle frontiere terrestri, marittime e aeroportuali, ma è necessario comunque  viaggiare con un documento valido per l'espatrio tra quelli indicati.

Carta d'identità valida per l'espatrio  rinnovata: si invita a prendere visione di quanto contenuto alla pagina del sito Viaggiare Sicuri del Ministero AA.EE. al link seguente

http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/documentidiviaggio

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Viaggio in Aereo
   
   
   
volo di andata Sabato 25 Aprile 2020  
mattina - Roma Fco / Bruxelles  10:15 / 12:25
 
volo di ritorno Sabato 2 Maggio 2020
pomeriggio - Bruxelles / Roma Fco 14:55 / 17:00
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Preparazione del Bagaglio e Norme di Sicurezza
   
Clicca qui per conoscere la normativa e le precauzioni per la preparazione del bagaglio aereo
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Appuntamento alla partenza
   
App.to aeroporto Roma Fco, Terminal 1, partenze, banco Brussels Airlines
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
   
Kit di viaggio
Scopri il Kit di Viaggio omaggio per i viaggiatori di Turismo Culturale Italiano*
* Previa verifica della disponibilità
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Mappa di viaggio
 
 
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Il Meteo
 
per conoscere le previsioni meteo dei luoghi delle nostre visite clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Cosa sapere prima di prenotare e di partire per un tour
   
cosa sapere prima di prenotare
leggi le condizioni generali di vendita
scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Prenotazioni
   
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Pagamenti
 
per confermare la tua prenotazione e procedere con il pagamento clicca qui
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazioni
   
INCLUSA - ASSICURAZIONE ASSISTENZA MEDICA/BAGAGLIO/R.C.
Turismo Culturale Italiano include sempre nei propri pacchetti di viaggio questa copertura. Scopri l'assicurazione Global Assistance assistenza medica / bagaglio / R.C.
FACOLTATIVA SU RICHIESTA - ASSICURAZIONE ANNULLAMENTO DEL VIAGGIO
N.B. La Polizza deve essere richiesta e sottoscritta al più tardi entro le ore 24 del giorno successivo al giorno di iscrizione / prenotazione al viaggio. Scopri l'assicurazione Europ Assistance Annullamento Viaggio
FONDO DI GARANZIA
Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con con Vittoria Assicurazioni Spa (Consorzio FOGAR- FIAVET)
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa
 
- Viaggio conforme alle direttive internazionali sul Turismo e del Codice del Turismo D.Lgs. 79/2011.
- Aut.ne: Det.ne Dirigenziale R.U. Provincia di Roma n. 806 del 25/02/2013.
- Garanzia Assicurativa Responsabilità Civile Organizzatori e intermediari Agenti di Viaggio "Amissima Assicurazioni Spa" - Polizza n° 801156528.
- Nel rispetto di quanto richiesto dalla normativa (Codice del Turismo), in ottemperanza agli obblighi di legge derivanti dal DL 79 del 23 maggio 2011 - art. 50 comma 2 e comma 3 e successive modifiche/integrazioni, Turismo Culturale Italiano ha contratto adeguata polizza assicurativa con Vittoria Assicurazioni Spa (Polizza numero  631.36.922319  Consorzio FOGAR- FIAVET), in grado di sostituire la funzione svolta fino a tale data dal fondo di garanzia “pubblico”.
- Nel rispetto della normativa la Fattura Elettronica sarà inviata allo SdI mentre una copia di cortesia sarà inviata al cliente per posta elettronica e sarà consultabile all'interno del proprio Cassetto Fiscale dell'AdE.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Scarica il programma di Turismo Culturale Italiano
 
scarica il programma completo delle nostre attività in pdf  
 
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Visite Guidate, Viaggi d’Arte, Itinerari, Gran Tour, Viaggi Culturali, Conferenze, Incontri, Concerti...
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________
Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
 
Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________

pagina aggiornata al 06/02/2020

_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
viaggi di gruppo
  escursioni, viaggi e tours
   
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
prenotazioni
 
come prenotare la tua visita, il tuo viaggio...
   
   
   
scopri il nostro prossimo tour... leggi
 
 
 
   
   
 
cerca sulla mappa le prossime destinazioni dei nostri viaggi... leggi
 
 
Rispettare l'ambiente in ogni sua forma, l'uomo e il patrimonio culturale
 
 
 
 
Se desideri fare un regalo originale puoi scegliere ... leggi
 
 
 
 
associato
  Nel ducato di Brabante
 
 
 

Viaggio nelle Fiandre Antiche tra i Maestri della Pittura Fiamminga

Il viaggio in quest'antichissima terra di Fiandra offrirà tanti spunti culturali ed artistici. Dai maestri arazzieri ai grandi pittori dell'arte fiamminga, dalla splendida e romantica città di Bruges all'Art Nouveau di Bruxelles...
   
  Sabato 25 Aprile / Sabato 2 Maggio 2020
  Viaggio su misura riservato a massimo 25 partecipanti
 
 

 
   
itinerario culturale di qualità

La patria della pittura fiamminga è costellata da città tra le più belle d'Europa: Gand, Brugge, Anversa, Bruxelles, Lovanio, Mechelen arrivando fino a Waterloo, luogo della battaglia. Ricca di tesori d'arte e di testimonianze storiche, la Fiandra colpirà per la raffinatezza delle sue città e per i preziosi monumenti. Andremo alla scoperta dei capolavori artistici che fanno di quest'antica terra una tappa fondamentale per gli amanti della pittura dove i maestri fiamminghi dipinsero assoluti capolavori inventando con Firenze il Rinascimento.

Quali Fiamminghi tra Guizzante e Bruggia , temendo 'l fiotto che 'nver lor s'avventa , fanno lo schermo perché 'l mar si fuggia. Inferno, canto XV, 4-6

 
 
 

Il Tema del Viaggio. I Maestri Fiamminghi

 

L'arte del Quattrocento ricoprì il "reale" nell'accezione più vasta ed ebbe come teatro di questa rivoluzione i due mondi paralleli della Firenze di Masaccio e delle Fiandre di van Eyck e altri maestri. Il Quattrocento fiammingo può quindi considerarsi, assieme al Rinascimento fiorentino, un fondamentale punto di riferimento culturale per tutta l'Europa dell'epoca.

La fortunata posizione geografica delle città fiamminghe (Gand, Bruges, Ypres) stimolò il commercio di transito, che richiedeva una vivace attività finanziaria. A queste richieste di liquidità provvedevano molte banche, spesso straniere, tra cui anche un cospicuo numero di italiane, che spesso aprivano proprie filiali. Ciò ebbe come conseguenza una società molto ricca, cosmopolita, aperta ed interessata culturalmente, che poteva garantire una domanda artistica costante e diversificata.

Nelle Fiandre del XV secolo la committenza borghese eguagliò, probabilmente per la prima volta, quella aristocratica, sebbene la vita culturale più importante avesse luogo a corte, soprattutto dopo lo spostamento della sede ducale da Digione a Bruxelles voluta da Filippo il Buono nel 1419.

In questo ambiente nacque e si sviluppò la nuova pittura di Jan van Eyck. Una differenza col mondo delle corti italiane e in particolare fiorentino, fu che nelle Fiandre i pittori non erano sostenuti da un'adeguata consapevolezza critica da parte degli intellettuali, privi di quello stimolo di una dialettica e riflessione feconda.

 
 
I Capolavori di questo Viaggio
   
Giudizio finale
Hieronymus Bosch
Adorazione agnello mistico
Hubert e Jan van Eyck
Madonna van der Paele
Jan van Eyck
Morte della Vergine
Hugo van dder Goes
Matrimonio santa Caterina
Hans Memling
Reliquiario di sant'Orsola
Hans Memling
Adorazione dei Magi
Jan Floreins
Madonna di Bruges
Michelangelo
Trasfigurazione
Gérard David 
Passione
Bernard d'Orley
Vergine dei Sette Dolori 
Isenbrandt
Trittico di sant'Ippolito
Dirk Bouts
Conversione di San Bavone
Pietro Paolo Rubens
Morte di Marat
David
 

 

Il Programma di Viaggio

 

 

 

Sabato 25 Aprile 2020

Appuntamento alle ore 8:15 all'aeroporto L. da Vinci di Roma Fco, Terminal 1, banco Brussels Airlines. Partenza con volo di linea alle ore 10:15 con arrivo a Bruxelles alle ore 12:25.

All'arrivo trasferimento in pullman a Gand e visita della città che diede i natali a Carlo V, ricca di una bella architettura medievale e di un interessante centro storico articolato sui canali.

Visiteremo il Graslei, che offre uno dei migliori panorami della città, il ponte di Sint Michielsbrug, la chiesa di San Nicola e la  Cattedrale di San Bavone, al cui interno troveremo la celebre opera di  Rubens, La "Conversione di San Bavone". La città di Gand ospita anche tre famosi beghinaggi fiamminghi, l'antica Elisabeth-beginhof, la nuova St Elisabeth beginhof di Sint Amandsberg e la chiesa della Nostra Signora Ter Hoyen situata in Lange Violettrenstraat.

Nel Museum voor Schone Kunsten è da poco ospitato per una mostra uno dei maggiori capolavori della pittura medievale, l'apice della pittura fiamminga del XV secolo, l'opera di Hubert e Jan van Eyck, "l'Adorazione dell'agnello mistico" del 1432. Sempre all'interno della cattedrale

Ammireremo inoltre il maestoso castello medievale, perfettamente conservato, cinto da doppia cortina muraria con torri ed un ampio fossato circondato da acqua. Nel suo insieme risulta essere uno tra i più interessanti castelli del Belgio

Al termine delle visite trasferimento in pullman in albergo a Brugge.

Cena e pernottamento in hotel a Brugge.

 

Domenica 26 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata dedicata alla visita di Brugge, centro di grandi tradizioni storiche e artistiche, in età medievale era famosa per la lavorazione dei merletti e il commercio della lana, mentre nel XIII-XIV sec. era una delle piazze commerciali e finanziarie più importanti d'Europa. Antico porto della Lega Anseatica, oggi costituisce la città medievale meglio conservata del continente, un vero museo architettonico vivente rimasto fermo a 7 secoli fa.

Il centro storico gotico-rinascimentale presenta numerosi edifici di gran pregio, come la piazza del mercato affacciata da case e torri medievali, il municipio trecentesco, la cappella del Sacro Sangue, la gotica di Notre Dame, ricca di opere d'arte. Bruges è stata sede della celebre scuola dei fratelli Van Eyck e di numerosi altri maestri della pittura fiamminga.

In mattinata ammireremo alcuni capolavori ospitati nel Groeninge Museum in un edificio del 1930 che annovera capolavori della pittura fiamminga antica e moderna. Il museo fu costruito sui terreni dell'antica Abazia di Eechkout, e contiene una collezione eccezionalmente ricca di dipinti dei cosidetti 'Primitivi fiamminghi', come, Jan van Eyck, Rogier van der Weyden, Gerald David, Hugo van der Goes, Jan Memling, e il grandissimo e particolare Hieronymus Bosch, la cui famosa opera Giudizio finale è assolutamente fondamentale.

Nel pomeriggio visita del Sint-Janshospital che ospita il Memlingmuseum dove si ammirano capolavori della pittura fiamminga, tra cui lo Scrigno di Sant'Orsola.

Al termine delle visite rientro in albergo a Brugge.

Cena libera e pernottamento in hotel a Brugge.

 

Lunedì 27 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata seconda parte delle visite di Brugge con il magnifico Beghinaggio, perfettamente conservato. Al termine effettueremo una gita in barca sui canali di Brugge.

Prima della pausa per il pranzo avremo occasione di ammirare la Madonna di Bruges è una scultura marmorea di Michelangelo, databile al 1503 - 1505 circa e conservata nella navata laterale destra della Chiesa di Nostra Signora (Onze-Lieve-Vrouwekerk).

Nel pomeriggio tempo libero per ammirare le stradine lungo i canali della città.

Al termine cena e pernottamento in hotel.

 

Martedì 28 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Dopo la prima colazione partenza per Anversa. Anversa è la seconda città del Belgio e il secondo porto europeo dopo Rotterdam e primo centro al mondo per quantità di lavorazione dei diamanti. Nel XV e XVI sec. era considerata il più attivo mercato delle Fiandre, specializzata in tessuti, spezie e pietre preziose, mentre nel suo porto approdavano i galeoni spagnoli carichi di tesori provenienti dal Nuovo Mondo. Terra natia di Rubens, possiede parecchi capolavori architettonici di grande pregio.

Giornata dedicata alla visita di Anversa, con l'importante tappa di visita costituita dalla Rubenshuis, la Casa di Rubens, che conserva numerose opere del Maestro tra le quali il celebre Adamo ed Eva nel Paradiso terrestre. La visita toccherà inoltre la cattedrale di Notre Dame del XIV secolo, la maggior chiesa gotica del Belgio, il rinascimentale Hotel de la Ville del XVI secolo, nonché l'antico castello ora trasformato in museo con opere di Rubens, Van Dick e altri importanti maestri fiamminghi.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena e pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Mercoledì 29 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

Giornata intera dedicata alla visita di Bruxelles. Il primo nucleo della città sarebbe sorto nel VI secolo d.C. per iniziativa del vescovo di Cambrai, come punto di collegamento strategico tra le città di Colonia e Bruges. I primi documenti risalgono al secolo X, e fanno riferimento a chiese sorte sul Caudenberg, un'altura alle spalle della città. Divenne successivamente residenza dei duchi di Brabante, acquisendo così sempre maggiore importanza, tanto da essere cinta con una cerchia di bastioni lunga quattro chilometri, nel 1144. Nel corso del secolo XII passò dalla corona di Brabante a quella dei duchi di Lorena.

Le visite inizieranno dalla città bassa con la Grand Place o Grote Markt, una delle più belle ed affascinanti piazze d'Eiropa con il quattrocentesco Municipio. Ammireremo anche la galleria Saint-Hubert, la galleria commerciale più vecchia d'Europa (1848) e la Place des Martyrs, sui cui prospettano interessanti palazzi del '700.

Nel pomeriggio visita del Museo Reale di Belle Arti. Autori celeberrimi quali i primitivi fiamminghi Rogier de la Pasture, Memling, Bosch, e poi Breughel il Vecchio, Lucas Cranach il Vecchio, Quentin Metsys, Rubens, Van Dyck, ma anche Rubens, Tintoretto e Rembrandt. E' uno tra i più importanti musei d'arte del nord Europa.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena libera pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Giovedì 30 Aprile 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata trasferimento in pullman per la visita di Lovanio, capoluogo della provincia del Brabante Fiammingo e sede di un'antica università. Visiteremo il Beghinaggio Grande (oggi utilizzato come sede dell'Università di Leuven), la grande Collegiata di San Pietro e la splendida chiesa gotica di san Quintino.

Al termine ci trasferiremo nella cittadina di Mechelen. La piccola cittadina è contraddistinta dalla caratteristica torre della cattedrale di San Romualdo, realizzata in stile gotico brabantino dal XIII al XVI secolo, il cui interno è arricchito da vetrate colorate, dipinti e sculture. Sulla Grote Markt si allineano gli eleganti palazzi. Visiteremo in forma privata la più antica manifattura di arazzi fiamminghi del Belgio, la manifattura De Wit.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena e pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Venerdì 1° Maggio 2020

Prima colazione a buffet in albergo.

In mattinata trasferimento in pullman fino a Waterloo per visitare i luoghi della celebre battaglia si svolse il 18 giugno 1815 fra le truppe francesi guidate da Napoleone e gli eserciti britannico del Duca di Wellington e prussiano del feldmaresciallo von Blücher. Fu l'ultima battaglia di Napoleone e segnò la sua definitiva sconfitta. Vi si conserva a memoria della battaglia la collina del leone ed il celebre Panorama, un lunghissimo dipinto collocato lungo le pareti di un edificio cilindrico in cui vi si ammirano, dipinte, le diversi ed emozionanti fasi della celebre battaglia.

A seguire ci trasferiremo poco verso sud dove ammireremo la cattedrale di Nivelles ai confini con la Vallonia, consacrata nel 1046 da Wazo, vescovo di Liegi e dedicata a Gertrude, alla presenza dell'imperatore Enrico III. L'edificio si sviluppa su una pianta basilicale a due cori, di ispirazione carolingia , alludente alle due sedi cristiane di Roma e Bisanzio. La costruzione è in stile romanico ottoniano, ed è considerata uno dei capolavori dell'arte mosana.

Al termine delle visite rientro in pullman a Bruxelles.

Cena libera pernottamento in hotel a Bruxelles.

 

Sabato 2 Maggio 2020

Prima colazione a buffet in albergo e rilascio delle camere.

In mattinata itinerario a Bruxelles alla scoperta degli edifici Liberty di uno dei suoi maggiori interpreti, Victor Horta. Precursore dell'Art Nouveau, Horta ha rivoluzionato il modo di concepire gli edifici di abitazione, allargando il compito dell'architetto dalla progettazione degli spazi, interni ed esterni, a una concezione che comprendeva anche lo studio e la realizzazione delle luci, degli arredi, della decorazione delle pareti, perfino dell'oggettistica.

Visiteremo la Casa dell'architetto, oggi diventata un museo che conserva intatti tutti gli arredi. Il museo Horta è dedicato alla vita ed ai lavori dell'artista belga. È stato usato anche come residenza e studio dall'artista (1898). Negli stupendi interni in stile Art Nouveau sono esposti in modo permanente mobili, arnesi ed oggetti progettati da Horta e dai suoi colleghi contemporanei, oltre a documenti riguardanti la sua vita.

Avremo infine occasione di ammirare le avveniristiche strutture in vetro, ferro e ghisa dei Magazzini Old England. Entrambe le opere sono inserite nelle liste del Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall'UNESCO.

A seguire trasferimento in pullman in aeroporto di Bruxelles e partenza con volo di linea Brussels Airlines diretto per Roma delle ore 14:55 con arrivo a Roma Fco previsto alle ore 17:00. 

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
i siti unesco
 
Beghinaggi belgi
iscritto nel 1998
vai alla pagina dell'Unesco >>
La Grand Place
iscritto nel 1998
vai alla pagina dell'Unesco >>
Brugge
iscritto nel 2000
vai alla pagina dell'Unesco >>
Architetture di Horta
iscritto nel 2000
vai alla pagina dell'Unesco >>
     
---------------------------------------------------------------------------------------------------
le informazioni sul viaggio
Tutte le escursioni e i viaggi sono riservate ai membri del Club di Turismo Culturale Italiano. Iscriversi è semplicissimo e puoi farlo al momento della prenotazione del viaggio con validità al 31/12/2020 [scopri di più]
 

Quota Euro 1680.00 p.p. Quotazione valida con prenotazione e saldo fino al 20/03/2020. Oltre tale data le prenotazioni saranno accettate previa verifica della disponibilità. Quota soggetta a verifica e conferma al momento della prenotazione.* (supplemento camera doppia uso singola Euro 320.00 - camere limitate)

La quota comprende:

voli di linea Alitalia con operativi indicati (tasse aeroportuali e supplementi imposti dal vettore esclusi), bagaglio da stiva 20 kg incluso, i trasferimenti in pullman GT privato da/per aeroporti e per tutte le escursioni e i trasferimenti indicate, tutti i biglietti d'ingresso / spese di apertura dei siti indicati, navigazione a Brugge, spese di prenotazione, visite guidate, accompagnatore da Roma di Turismo Culturale Italiano, tutti i pernottamenti in hotel cat. 4*, prime colazioni a buffet, quattro cene (bevande escluse), tassa di soggiorno, assicurazione assistenza medica/bagaglio/R.C., spese parcheggio pullman, ztl, iva, imposte e tasse.

Quota valida con minimo 18 partecipanti / Viaggio riservato a massimo 25 partecipanti
Prenotazione con pagamento entro il 20/03/2020 (quota ridotta) e fino a esaurimento posti disponibili. Le prenotazioni giunte dopo la data di scadenza indicata saranno accettate in caso di disponibilità. Al momento della prenotazione è preciso dovere del partecipante verificare e informarsi sulla presenza di eventuali difficoltà di percorso e comunicare eventuali intolleranze alimentari in caso di pasto organizzato.
 
La quota non comprende tutto quanto non espressamente indicato alla voce "la quota comprende".
N.B. Il programma può subire delle modifiche per ragioni non dipendenti dalla nostra volontà.
 
* La quota può essere soggetta a variazioni del costo preventivato dei biglietti d'ingresso/accessi/prenotazioni; per variazioni delle tariffe aeree/ferroviarie/pedaggi autostradali; costi organizzativi vari e mancato raggiungimento del numero minimo di partecipanti indicato (in tale caso l'adeguamento previsto dalla normativa non potrà essere superiore all'8% dell'importo dell'escursione/viaggio); variazione dei tassi di cambio, se il pagamento della prenotazione avviene oltre i termini indicati o per altri motivi [leggi]. In ogni caso eventuali variazioni saranno preventivamente comunicate.
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Normativa sulla Tutela, trattamento dei dati personali (Privacy)
   
Si informa che i dati da lei comunicati al fine garantirle la partecipazione alle attività in programma (visite guidate, escursioni, viaggi, gran tour, cicli di incontri etc.), saranno trattati nell'assoluto rispetto della normativa vigente (Regolamento UE n. 2016/679 “GDPR”) [leggi]
   
---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Formalità d'Ingresso - Passaporto, Carta d'Identità, Visto e Valuta
   

Passaporto/carta d'identità valida per l'espatrio:  è necessario   viaggiare con un documento valido per l'espatrio non scaduto (passaporto, carta di identità, tessera ministeriale AT/BT).
Il Paese è membro dell'Unione Europea e fa parte dell'area Schengen; sono stati quindi eliminati i controlli alle frontiere terrestri, marittime e aeroportuali, ma è necessario comunque  viaggiare con un documento valido per l'espatrio tra quelli indicati.

Carta d'identità valida per l'espatrio  rinnovata: si invita a prendere visione di quanto contenuto alla pagina del sito Viaggiare Sicuri del Ministero AA.EE. al link seguente

http://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/documentidiviaggio

---------------------------------------------------------------------------------------------------
 
Assicurazione Annullamento Viaggio
   
Su richiesta, al momento della prenotazione al viaggio, è possibile stipulare l'assicurazione annullamento viaggio con Europ Assistance [leggi]
 
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Viaggio in Aereo
   
   
   
volo di andata Sabato 25 Aprile 2020  
mattina - Roma Fco / Bruxelles  (orari in aggiornamento)  
 
volo di ritorno Sabato 2 Maggio 2020
pomeriggio - Bruxelles / Roma Fco (orari in aggiornamento)