Statistiche
l
l
l
l
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
pagina aggiornata al 17/04/2017
_________________________________
   
scopri la programmazione
_________________________________
 
visite guidate
  visite a palazzi, ville, mostre
   
viaggi
  escursioni, viaggi e tours
   
incontri
  conferenze, concerti, corsi
   
catalogo
  scarica i nostri programmi pdf
   
archivio
  visita il nostro archivio
   
galleria
  le nostre immagini più belle
   
e-lettere
  ricevi le notizie periodiche con posta elettronica
   
ultime notizie
  novità dalla redazione
   
 
   
 
scopri il nostro prossimo tour... leggi
   
   
   
   
 
   
   
   
   
   
   
   
   
   
 
   
   
   
   
   
  Casino Massimo Lancellotti
 
  Visita in programma giovedì 17 maggio 2018 ore 16.15
 
   
   
 

Il Casino Massimo Lancellotti, dal 1948 sede della delegazione dei Francescani di Terra Santa, apparteneva originariamente alla scomparsa Villa Giustiniani nei pressi del Laterano. L’edificio fu realizzato agli inizi del Seicento dall’architetto Carlo Lambardi e venne poi decorato esternamente. I prospetti sono infatti impreziositi da sculture antiche in marmo entro nicchie ovali, da busti e profili a rilievo e da riquadri con fronti di sarcofagi.
Le decorazioni in stucco recano invece sia le aquile, simbolo araldico della famiglia dei Giustiniani, sia le colombe della famiglia Pamphilj. L’insieme degli apparati decorativi esterni crea qui una ricca facciata gemmata, come nel tipico gusto dell’epoca. Gli ampi giardini che circondavano il casino vennero distrutti per le nuove opere di urbanizzazione avvenute a cavallo tra XIX e XX secolo e oggi sopravvive solo una piccola area posta dietro la facciata.
Da un punto di vista artistico il casino è particolarmente rilevante poiché ospita uno dei capolavori dei Nazareni, un gruppo di artisti che ruotavano attorno alle figure dei viennesi Friedrich Overbeck e Franz Pforr, che si trasferirono a Roma nel 1810. Il loro gruppo trovò sede in un ex-convento, dove vivevano come monaci, spinti dal senso di condivisione e da una alta spiritualità.
Dai loro capelli lunghi deriva la denominazione di Nazareni poiché simili a Gesù di Nazareth. L’obiettivo di questi artisti era quello di recuperare un linguaggio figurativo puro e l’artista doveva ritrovare il suo collegamento con il divino e farsi portavoce di una finalità elevata della pittura. Artisti come Beato Angelico, Perugino, Pinturicchio, Signorelli divennero i loro modelli come espressione di un rinato interesse per il Medioevo e il Primo Rinascimento. Dal 1818 i Nazareni lavorarono agli affreschi del casino per il marchese Carlo Massimo. I soggetti erano tratti da tre classici della letteratura italiana: la Divina Commedia di Dante, l’Orlando Furioso dell’Ariosto, la Gerusalemme Liberata di Torquato Tasso. Lavorarono all’opera Peter Cornelius, Joseph A. Koch, Philipp Veit, il giovane Julius Schnorr von Caroesfeld e infine lo stesso Friedrich Overbeck.

   
   
  Galleria
   
 
 
   
 
Visualizzazione aerea
 
  ---------------------------------------------------------------------------------------------------
   
 
   
 
Prenotazione obbligatoria l Quota visita guidata Euro 10.00
App.to in Via Matteo Boiardo, 16 l Individua sulla Mappa
Clicca qui per Informazioni e Prenotazioni
 
   
  ---------------------------------------------------------------------------------------------------
     
 
scarica il programma completo della manifestazione in pdf [scarica]
   
   
  ---------------------------------------------------------------------------------------------------
     
   

 

 

 

 
 
___________________________________________________________________________
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________