Benvenuto nel sito di Turismo Culturale Italiano, il Primo Operatore di Turismo Culturale d'Italia
pagina aggiornata al 30/03/2021
INIZIO                
                 
_____________________________________________________________________________________________________________________________________________________
 
 
 
Visita guidata a Roma
 
Il Quartiere Delle Vittorie I itinerario
 
 
Domenica 18 Aprile 2021 ore 16:00
 
 
 
 

Il quartiere corrisponde a quella che a inizio 900 era la Piazza d'Armi per le esercitazioni militari delle caserme di viale delle Milizie e che costituiva il confine nord del quartiere Prati. Fu disegnato ed incluso nel piano del Sanjust del 1909, che si basava sul principio che l'espansione della città dovesse avvenire alternando alti fabbricati (fino a 24 mt) a villini di due o tre piani, con una rete stradale impostata con uno schema radiale intorno ad una piazza centrale. Parallelamente, nell'area sud, il Comune di Roma, proprietario dei terreni, nel 1909 bandì un Concorso Nazionale, Casa Moderna, per la costruzione di villini signorili, case d'affitto e case popolari. La prime costruzioni del quartiere furono costruite dall'ICP in via Sabotino, quattordici piccoli fabbricati che furono demoliti negli anni 60. Ai villini, invece, vennero destinati 13 lotti prospicienti il Tevere, tra via Avezzana e Lungotevere delle Armi. I villini, a tre e quattro piani, sono arricchiti da decorazioni ed accomunati da un ritorno allo stile rinascimentale e barocco, secondo il gusto dell'epoca. Una particolare cooperativa, l'ARS, composta da artisti ed intellettuali, nel 1921 presentò poi al Comune il progetto di 13 casette e studi per soci artisti da costruirsi tra viale Carso, via Chinotto e via Papa. La trattativa andò per le lunghe, fino a quando Enrico del Debbio, che di lì a poco avrebbe iniziato la pianificazione del Foro Italico, presentò una serie di nuovi progetti che vennero approvati dalla Commissione Edilizia. Profondamente segnato dalla sua formazione classica, l'architetto compose le diverse facciate dei villini seguendo i dettami del gusto contemporaneo art-decò. Lungo l'itinerario ammireremo ville e villini per l'aristocrazia, eleganti palazzi borghesi, un inedito giovane Marcello Piacentini, tre palazzine anni '60 di Venturino Ventura e Mario Stara, la Rai di viale Mazzini, il palazzo ex Philps di Giò Ponti, la scuola Pistelli, la chiesa di Cristo Re, i villini dell'Ars.

 

 
 
         
 
 
         
 
 
 
 
 
 
         
 
 
 
Informazioni
 
 
Per partecipare è obbligatoria la prenotazione (nome, cognome, tel. mobile, e-mail e C.F. di ciascun partecipante) Massimo 15 / 20 persone ca.
Quota visita guidata Euro 12.00
Visita effettuata con di sistemi audio inclusi nella quota
App.to in Piazza delle Cinque Giornate angolo via G. Nicotera
Durata 120 min. ca.
Cancellazione gratuita prima delle 24 ore dall'inizio della visita
Le visite sono confermate anche in caso di pioggia, blocco del traffico o sciopero trasporti
 
 
 
Pagamenti
 
Puoi pagare la visita in contanti direttamente sul luogo dell'appuntamento
oppure
 
 
 
Prenotazioni
 
 
 
 
Mappa
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Statistiche
___________________________________________________________________________
visite guidate a Roma, guide turistiche a roma, guide turistiche romane, roma sotterranea, viaggi d'arte, roma segreta, guided tours of rome itinerari culturali turismo culturale italiano tour operator e agenzia di viaggio
turismo culturale italiano srl a socio unico - tour operator - C.F. e P.I. 11922481004 - REA RM 1337161
Tutti i diritti riservati. E' vietata la riproduzione, anche parziale, di testi, immagini, foto, disegni senza l'espressa autorizzazione - All rights reserved.
___________________________________________________________________________